Papa Francesco benedice l’Oasi della Pietà e l’Associazione Bambino Gesù del Cairo

Condividi su...

Mercoledì 19 luglio papa Francesco ha ricevuto a Santa Marta, in Vaticano, lo Chef Francesco Mazzei, responsabile del progetto di alta formazione ‘Scuola – Cucina’ per l’Orfanotrofio ‘Oasi della Pietà’ che l’Associazione Bambino Gesù del Cairo sta costruendo in Egitto.

Durante i colloqui mons. Yoannis Gaid, Presidente dell’Associazione, ha informato il Santo Padre sullo stato dei lavori dell’ ‘Oasi della Pietà’ e della Cucina evidenziando che, nonostante il delicato periodo che stiamo vivendo, il cantiere di questa operare meritoria, volta tutta in favore dei poveri e dei malati, potrà concludersi alla fine di quest’anno procedendo cosi all’inaugurazione e, conseguentemente, ad accudire i primi 50 fanciulli bisognevoli di aiuto. La Casa potrà accogliere fino a 300 bambini.

Lo chef Mazzei ha evidenziato a Sua Santità che la sua attività sarà rivolta a dar vita ad una ‘Scuola Cucina’, nella quale poter elaborare un programma alimentare e realizzare cibi e pasti salutari a favore dei bambini ospitati ed assistiti nelle citate strutture. Gli arredi e le attrezzature della Cucina saranno all’avanguardia ed in linea con i moderni standard di sicurezza.

Allo stesso tempo, il progetto prevede la definizione di un Laboratorio, quale fulcro per la realizzazione e la creazione di una scuola in grado di offrire ai bambini abbandonati nozioni e lezioni per la conseguente acquisizione di una formazione professionale che li possa inserire nel mondo del lavoro con il titolo di Chef o di Cuoco.

Hanno partecipato all’incontro la consorte e i due figli dello Chef Mazzei e il Prefetto Pierluigi Faloni, Consigliere per i rapporti istituzionali e per le relazioni esterne dell’Associazione. Il nome ‘Oasi della Pietà’ è stato ispirato dal dono di una copia autentica della Statua della Pietà di Michelangelo che Sua Santità Papa Francesco ha benevolmente voluto indirizzare, nel 2019, a questo progetto.

L’Orfanotrofio Oasi della Pietà accoglierà bambini e minori che versano in condizioni disagiate e rivolgerà la sua attenzione al percorso di crescita e al percorso formativo degli stessi minori.

Sua Santità esprimendo il Suo apprezzamento e incoraggiando a tutti i soci dell’Associazione Bambino Gesù del Cairo ad andare avanti. A conclusione dell’udienza Sua Santità Papa Francesco ha impartito ai presenti la Sua benedizione ricordando loro di pregare per lui.

151.11.48.50