Tag Archives: città

Papa Francesco invita a costruire il futuro con i migranti

“Il senso ultimo del nostro ‘viaggio’ in questo mondo è la ricerca della vera patria, il Regno di Dio inaugurato da Gesù Cristo, che troverà la sua piena realizzazione quando Lui tornerà nella gloria. Il suo Regno non è ancora compiuto, ma è già presente in coloro che hanno accolto la salvezza… Il suo progetto prevede un’intensa opera di costruzione nella quale tutti dobbiamo sentirci coinvolti in prima persona”.

5^ domenica di Pasqua: dove c’è amore, là c’è Dio

‘Quando Giuda fu uscito dal cenacolo …’: così comincia il brano del Vangelo. Infatti dove c’è Giuda non si respira aria cristiana; ma chi è Giuda?  Don Mazzolari diceva: è mio fratello; un altro ebbe a dire: Giuda sono io! Se siamo dei Giuda, Gesù non può restare con noi perché la sua grazia e il suo amore non possono trovare sede nel nostro cuore, nella nostra vita.

Da Perugia il card Bassetti invita a ‘spendersi’ con generosità

Si è conclusa con la celebrazione eucaristica di sabato 29 gennaio nella cattedrale di Perugia la festa di san Costanzo, patrono della città, presieduta dal card. Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, che nell’omelia ha esortato credenti e uomini di buona volontà a seguire l’esempio di ‘buon pastore’ del santo martire Costanzo, fondatore della Chiesa perugino-pievese, augurando alla città di Perugia di ‘proseguire il cammino con un rinnovato vigore, nella concordia e nella prosperità’.

Per il COR l’educazione è ‘cosa del cuore’

Raccogliendo l’invito del card. Angelo De Donatis ad accompagnare il cammino sinodale con momenti di preghiera e di ascolto della Parola, il Centro Oratori Romani promuove per lunedì 31 gennaio (dalle 19.30 alle 21.00), festa di san Giovanni Bosco, un incontro di preghiera per tutti coloro che a Roma si dedicano con passione alla cura delle giovani generazioni.

Il card. Zuppi invita ad imitare san Petronio nell’amare la città

Petronio è attestato in forma documentata come ottavo vescovo di Bologna nell’Elenco Renano, un’antica lista dei vescovi bolognesi. In base a considerazioni storiche, il suo episcopato va collocato tra il 431 e il 449 (o 450). La reale esistenza del personaggio è suffragata da due testimonianze a lui coeve: Eucherio di Lione lo cita in una lettera come esempio di persona che aveva abbandonato una posizione sociale molto elevata per entrare nell’ordine sacerdotale; Gennadio di Marsiglia descrive Petronio, vescovo di Bologna, uomo di santa vita ed esercitato fin dall’adolescenza negli studi dei monaci.

Mons. Fontana: il Vangelo chiede di impegnarsi nelle nostre città

“La visita pastorale si svolge nel tempo che tutta la Chiesa si interroga per il grande sinodo che Papa Francesco ha chiesto di avviare in tutte le diocesi del mondo, perché tutti possano riflettere sulla Chiesa, sui bisogni dei poveri e su cosa comporta essere cristiani”.

Sandro Calvani: i Santi hanno costruito città senza frontiere

Sandro Calvani ha scritto un libro per capire quanto il desiderio di una soluzione olistica alla crisi del cambiamento d’epoca sia compresa dai popoli e dai governanti del mondo: ‘Senza false frontiere’: in un mondo poliedrico e multipolare si fa strada una terza via tra chi vuole e chi non vuole un mondo diviso in centinaia di Paesi, migliaia di popoli, centinaia di migliaia di città e cittadinanze diverse e divise, e chi, invece, vorrebbe usare la distinzione e la diversità per ridurre le distanze e diluire o eliminare le divisioni antagoniste.

Il papa ai catechisti: trasmettete il Vangelo

Nell’udienza ai catechisti, che hanno partecipato all’incontro promosso dal Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione su ‘Catechesi e Catechisti per la Nuova Evangelizzazione’, papa Francesco ha offerto alcune raccomandazioni ribadite nel recente viaggio apostolico per non disperdere la tradizione cattolica:

I vescovi chiedono il riscatto delle Aree Interne

Il riscatto delle Aree Interne passa dal documento dei vescovi campani in quattro punti al termine di due giorni a fine agosti nella diocesi di Benevento, intitolato ‘Sentinella, quanto resta della notte?’, auspicando quattro presupposti necessari a ribaltare la condizione di spopolamento e abbandono delle aree marginali:

89.31.72.207