Tag Archives: Strada

Da Assisi un grido di pace: la guerra è follia

La marcia della pace straordinaria della pace da Perugia ad Assisi si è conclusa domenica scorsa e domenica 1^ maggio è terminata anche la ‘seconda settimana civica’ dedicata all’educazione alla pace con gli studenti delle scuole superiori, che ha come motto ‘Protagonisti, non spettatori’ “perché vuole promuovere la cultura della cura, dei diritti e della responsabilità che è indispensabile se vogliamo un mondo più giusto”, come ha specificato Flavio Lotti, coordinatore della Tavola della Pace.

Papa Francesco: l’educazione è un’opera di misericordia

Papa Francesco, ricevendo in udienza le Suore di Santa Dorotea in occasione del XXII Capitolo Generale, ha incentrato il dialogo sull’esigenza educativa, proponendo propone tre parole chiave che sono comunione, partecipazione e missione con l’invito di scegliere ‘un’altra strada’:

Per Mencarelli la vita è sempre tornare

E’ un percorso a ritroso, quello intrapreso da Daniele Mencarelli, non solo nel suo nuovo romanzo, ‘Sempre tornare’, ma anche nella trilogia ideale che questo crea con i precedenti: insieme, letti in una sequenza che costringe a forzare il naturale scorrere in avanti del tempo di ogni formazione, progressivamente riportano verso il nucleo originario della sete di vita e di domande del protagonista.

Le canzoni di Martino Chieffo sono ‘Parole leggere’

Martino Chieffo racconta con la musica il suo percorso di ricerca e di identità attraverso il primo disco ‘Parole leggere’ in versione fisica e digitale, acquistabile a questo link: https://www.martinochieffo.com/parole-leggere-il-mio-primo-disco/  con distribuzione nazionale Audioglobe: la sua storia è molto interessante.

Amando scoprirai la tua strada: ce lo insegna la beata Sandra Sabattini

Domani, domenica 24 ottobre, verrà dichiarata beata una giovane riminese morta nel 1984: Sandra Sabattini. Una ragazza profonda, umile, che ha trascorso la sua breve vita al servizio dei poveri, dei disabili, dei tossicodipendenti nella comunità Papa Giovanni XXIII, fondata da don Oreste Benzi, morto nel 2009 attualmente Servo di Dio.

Papa Francesco: Sinodo è mettersi sulla strada di Gesù

“La Liturgia di oggi ci propone l’incontro tra Gesù e un uomo che ‘possedeva molti beni’ e che è passato alla storia come ‘il giovane ricco’. Non sappiamo il nome. Il Vangelo di Marco, in realtà, parla di lui come di ‘un tale’, senza dirne l’età e il nome, a suggerirci che in quell’uomo possiamo vederci tutti, come in uno specchio. Il suo incontro con Gesù, infatti, ci permette di fare un test sulla fede. Io mi faccio, leggendo questo, un test sulla mia fede”.

La Cei inizia il cammino sinodale

Il cammino sinodale della Chiesa in Italia ha tre punti fondanti: ascolto, ricerca, proposta, come hanno ribadito i vescovi durante i lavori del Consiglio episcopale permanente ‘straordinario’, svoltosi venerdì scorso in video conferenza, decidendo anche la prossima Assemblea generale, che si  terrà a Roma dal 22 al 25 novembre.

Papa Francesco racconta la conversione di san Paolo

Anche nell’udienza generale odierna papa Francesco ha continuato la catechesi sulla lettera ai Galati di san Paolo, sottolineando come egli risolva i conflitti all’interno delle comunità cristiane, facendo prima un giro a piedi tra i fedeli e scambiando qualche parola con loro:

A Napoli si ripete il prodigio della liquefazione del sangue di san Gennaro

Sabato scorso a Napoli si è ripetuto il prodigio della Liquefazione del sangue di san Gennaro, che, anche quest’anno, a causa della crisi sanitaria determinata dalla pandemia da Covid-19, si è svolto senza processione che, secondo la tradizione, avveniva nel pomeriggio del sabato che precede la prima domenica di maggio. In tale occasione, si verificava l’evento prodigioso della liquefazione del sangue del martire Gennaro.

Papa Francesco ha indicato la strada ai neo cardinali

Oggi nella Basilica di san Pietro papa Francesco ha celebrato il Concistoro per la creazione di 13 nuovi cardinali alla presenza di 11 di loro, perché il vicario apostolico del Brunei Cornelius Sim, e l’arcivescovo filippino di Capiz Jose F. Advincula non sono potuti arrivare a Roma per le limitazioni Covid.

89.31.72.207