Tag Archives: Protezione

Papa Francesco invita a proteggere i bambini

Sabato scorso papa Francesco ha incontrato l’associazione ‘Meter’ di don Fortunato Di Noto, accompagnato dal vescovo di Noto, mons. Antonio Staglianò, e dal card. Paolo Lojudice: “Santità, portiamo al suo cuore il dolore e la sofferenza e le lacrime dei piccoli che hanno subito violenze, sono storie di Dio”.

Papa Francesco: i Santi rimandano a Gesù

Al termine dell’udienza generale odierna, in streaming dal Palazzo Apostolico, papa Francesco ha lanciato due appelli, di cui uno per le vittime delle inondazioni in Indonesia e Timor Est: “Desidero assicurare il mio ricordo nelle preghiere per le vittime delle innondazioni che nei giorni scorsi hanno colpito l’Indonesia e il Timor Est. Il Signore accolga i defunti e conforti i famigliari e sostenga quanti hanno perso la loro abitazione”.

La Chiesa per la protezione dei pescatori chiede il rilascio di quelli siciliani

“Infine, in questa Giornata Mondiale della Pesca, il mio pensiero va ai pescatori di tutto il mondo che vivono disagi e difficoltà. Vorrei menzionare, in particolare, i diciotto pescatori di diverse nazionalità provenienti da Mazara del Vallo, in Sicilia, che sono trattenuti in Libia dal 2 settembre, senza possibilità di comunicare con le loro famiglie. Queste continuano ad aspettare con ansia informazioni sui loro cari e l’opportunità di parlare con loro. Ma, soprattutto, sono impazienti di riunirsi. Per questa semplice ragione umanitaria, faccio appello ai Governi e alle Autorità nazionali competenti affinché risolvano questa penosa situazione e trovino una soluzione positiva attraverso un dialogo aperto e sincero”.

La Comunità di Sant’Egidio chiede di proteggere gli anziani

Da un po’ di tempo si aggira per l’Italia un pensiero ‘eutanasico’, che nega la necessità di vivere agli anziani e di fronte a queste tante vittime del Covid-19 nella popolazione anziana la Comunità di Sant’Egidio ha dato voce a tutti quegli anziani i cui diritti sono negati, come ha affermato il presidente di Sant’Egidio Marco Impagliazzo, ricordando come l’assenza, a volte totale, di comunicazione verso l’esterno ha già portato molti, tra i residenti in case di riposo e RSA, a lasciarsi andare:

Mons. Nosiglia pone Torino sotto la protezione di Maria Consolata

‘Non temere Maria perché hai trovato grazia presso Dio’, con queste parole con cui l’arcangelo Gabriele saluta la Madonna nell’annunciazione, l’arcivescovo di Torino, mons. Cesare Nosiglia, ha concluso la festa della Consolata, sottolineando che la Madonna ha creduto alle promesse di Dio e deponendo ai piedi della statua una targa come voto a ricordo del tempo di coronavirus:

Il Rosario: una preghiera solida e solidale

Durante il viaggio apostolico di san Giovanni Paolo II in Portogallo nel 1982 san Giovanni Paolo II affidò il mondo alla Madonna, mettendolo sotto la Sua protezione: “E perciò, o Madre degli uomini e dei popoli, tu che ‘conosci tutte le loro sofferenze e le loro speranze’,  tu che senti maternamente tutte le lotte tra il bene e il male, tra la luce e le tenebre, che scuotono il mondo contemporaneo, accogli il nostro grido che, come mossi dallo Spirito Santo, rivolgiamo direttamente al tuo Cuore e abbraccia, con l’amore della Madre e della Serva, questo nostro mondo umano, che ti affidiamo e consacriamo, pieni di inquietudine per la sorte terrena ed eterna degli uomini e dei popoli”.

Da Bologna il rosario per l’Italia

Anche questa sera la Chiesa italiana ha invitato alla recita del rosario promosso dai media Cei d’intesa con la segreteria generale della Cei e trasmesso da Tv2000 e InBluradio per l’Italia dal Santuario della Madonna di san Luca, collocato sul colle della Guardia che sovrasta la città di Bologna per intercedere la protezione delle nostre città e paesi dal male, come ha precisato il rettore del santuario, don Remo Resca: “Qui veneriamo la Vergine raffigurata in un’icona bizantina, attribuita a san Luca evangelista”.

89.31.72.207