Tag Archives: carità

Papa Francesco invita ad aprire il cuore al mondo

Mancano ancora alcuni mesi alla prossima Giornata Mondiale della Gioventù, che si svolgerà a Lisbona, e papa Francesco con un video messaggio ha invitato i giovani a prendervi parte, perché già si sono iscritti in 400.000:

Papa Francesco indica alle confraternite ed ai medici la cura della persona

Mancano pochi anni al prossimo giubileo dell’Anno Santo ed ieri papa Francesco ha incontrato i  membri del Consiglio Direttivo della Confederazione delle Confraternite delle Diocesi d’Italia, fondata durante il giubileo del 2000 per coordinare le attività delle Confraternite locali: “Ora vi accingete a celebrare, fra due anni, il vostro 25° anniversario nel contesto di un altro Giubileo, quello del 2025, che ha come motto ‘Pellegrini di speranza’. Ci stiamo preparando a questo momento forte della vita della Chiesa, e voi siete una realtà molto significativa per questa preparazione e poi per la celebrazione”.

Papa Francesco ricorda la visita di papa san Giovanni Paolo II a Cuba

Sabato scorso papa Francesco con una lettera al popolo cubano ha ricordato il venticinquennale del viaggio apostolico di papa san Giovanni Paolo II a Cuba dal 21 al 26 gennaio 1998, che è stato per tutti un momento di grazia, invitandoli a non dimenticare quei momenti: “Mi piacerebbe che in questo tempo rievocaste nei vostri cuori i gesti e le parole che il mio predecessore vi ha rivolto durante la sua visita, affinché risuonino con forza nel presente e conferiscano un nuovo impulso per continuare a costruire con speranza e determinazione il futuro della vostra nazione”.

Papa Francesco: il criterio di san Francesco di Sales è l’amore

Nel giorno della ricorrenza del quarto centenario della morte papa Francesco dedica una lettera a san Francesco di Sales, prendendo spunto dalle sue lettere, ‘Totum Amoris est’ (Tutto appartiene all’amore), per ricordare il santo di Annecy, vescovo di Ginevra in esilio per 20 anni, ma soprattutto ispiratore di un metodo che lui stesso definiva tutto nuovo, e che portò san Giovanni Paolo II a definirlo un ‘dottore dell’amore di Dio’:

Papa Francesco: Natale è la forza della misericordia

Il giorno dopo la nascita di Gesù la Chiesa celebra il primo martire della fede cristiana, santo Stefano, che apre una settimana in cui si ricorda altri martiri, che mettono in primo piano l’essenza del cristianesimo:

Fratel Biagio e tutta la Missione di Speranza e Carità augurano un santo Natale

Fratel Biagio e la Missione di Speranza e Carità (che ospita in gratuità circa 600 poveri in 10 comunità in Sicilia) ha tantissimo a cuore di augurarvi il dono del santo Natale a tutta la cittadinanza a tutti i popoli a tutte le istituzioni al Presidente della Repubblica a tutte le autorità civili e religiose e ai non credenti.

Papa Francesco: comprendere il valore della consolazione

“Celebriamo oggi la Festa dell’apostolo sant’Andrea, fratello di Simon Pietro, patrono della Chiesa che è in Costantinopoli, dove si è recata, come di consueto, una Delegazione della Santa Sede. Desidero esprimere il mio speciale affetto al caro fratello il Patriarca Bartolomeo I e all’intera Chiesa di Costantinopoli.

Papa Francesco ai giovani: coltivate il sogno della pace

Dopo nove mesi di guerra, mentre milioni di persone precipitano nella povertà, anche le città si domandano cosa possono fare in concreto per la pace: lo hanno fatto ad Assisi, sabato scorso, nell’Assemblea Nazionale convocata dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i Diritti Umani, intitolata ‘Artigiani di pace’ e dedicata a Marina Baretta, assessore alla pace al comune di Barberino Tavarnelle (FI), recentemente scomparsa:

Mons. Napolioni: la vita di sant’Omobono è un inno alla carità

‘Oggi, voglio cantare con voi e per voi, perché le pene e le paure non vi strozzino la voce in gola’: è un grande messaggio di speranza e conforto quello che, secondo mons. Antonio Napolioni, vescovo di Cremona, sant’Omobono ha rivolto alla comunità in occasione della solennità patronale, presiedendo domenica 13 novembre la Santa Messa dedicata al protettore della città.

Da Pompei si irradia nuovo slancio sulle orme del beato Longo

In occasione dell’inizio dell’anno giubilare longhiano, l’arcivescovo di Pompei, mons. Tommaso Caputo, ha scritto ai fedeli una lettera, intitolata ‘Dall’illuminazione interiore di Bartolo Longo un nuovo slancio per Pompei e un modello per il mondo’, introdotta dalle parole del fondatore della ‘Nuova Pompei’, che racconta, nel volume intitolato ‘Storia del Santuario dalle origini al 1879’, il suo primo arrivo nella ‘Valle sconsolata’, definita ‘solitaria, triste, temuta, fuggita da gente civile’:

89.31.72.207