Tag Archives: sussidiarietà

‘Praedicate Evangelium’: una riforma per una Chiesa missionaria

Lunedì scorso è stata presentata la Costituzione Apostolica ‘Praedicate Evangelium’ che riforma la Curia Romana, come ha scritto papa Francesco nel preambolo: “La Chiesa adempie il suo mandato soprattutto quando testimonia, in parole e opere, la misericordia che ella stessa gratuitamente ha ricevuto. Di ciò il nostro Signore e Maestro ci ha lasciato l’esempio quando ha lavato i piedi ai suoi discepoli e ha detto che saremo beati se faremo anche noi così… Facendo così, il popolo di Dio adempie al comando del Signore, il quale chiedendo di annunciare il Vangelo, sollecitò a prendersi cura dei fratelli e delle sorelle più deboli, malati e sofferenti”.

Papa Francesco: la sussidiarietà per sconfiggere la crisi

“Il mio pensiero va infine, come di consueto, agli anziani, ai giovani, ai malati e agli sposi novelli. La testimonianza di fede e di carità che animò san Pio da Pietrelcina, di cui oggi facciamo memoria, sia per ciascuno un invito a confidare sempre nella bontà di Dio, accostandosi con fiducia al Sacramento della Riconciliazione, di cui il Santo del Gargano, instancabile dispensatore della misericordia divina, fu assiduo e fedele ministro”.

La Chiesa di Crotone stigmatizza l’odio social

Negli ultimi giorni di agosto una imbarcazione con a bordo oltre venti migranti ha preso fuoco, per cause in corso d’accertamento, mentre erano in corso le operazioni di trasbordo su unità navali della Capitaneria di Porto al largo della costa crotonese, seguita da un’esplosione causata, presumibilmente, dal carburante a bordo.

Papa Francesco invita a guarire il mondo

Papa Francesco oggi ha ripreso, dopo sei mesi, le udienze generali con la presenza dei fedeli, ringraziandoli della presenza: “Dopo tanti mesi riprendiamo i nostri incontri faccia a faccia, e non schermo a schermo. E questo è bello!”. Nella catechesi dell’udienza il papa prosegue il ciclo sul tema ‘Guarire il mondo’, che si basa sui principi di solidarietà e sussidiarietà:

Bernard Scholz presenta il ‘sublime’ del Meeting di Rimini

“A marzo, nel pieno della virulenza del Covid-19, ci siamo chiesti se e come mettere in moto il Meeting 2020. La risposta alla prima domanda (‘se farlo’), nonostante i tantissimi fattori favorevoli e il forfait da quasi tutti gli eventi congressuali, è stata subito un chiaro: sì. Eravamo e siamo convinti che proprio quest’anno il Meeting potrà essere un momento importante per affrontare le grandi domande che emergono giorno per giorno con crescente urgenza e drammaticità; che potrà essere un momento significativo per condividere esperienze di speranza e di fiducia…

Sussidiarietà: la finanza d’impatto per un nuovo sviluppo sostenibile

Lo choc economico causato dalla pandemia ha rafforzato la consapevolezza che la sostenibilità è il vero fulcro attraverso cui costruire un nuovo modello di sviluppo: è uno dei messaggi chiave emerso dal Rapporto sulla sussidiarietà 2019/2020, a cura della Fondazione per la Sussidiarietà (di Alberto Brugnoli, Luca Erzegovesi, Giorgio Vittadini), in cui si sottolinea come tale processo vada portato avanti anche grazie a un aumento del livello di cultura sussidiaria, alla valorizzazione dei soggetti della ‘biodiversità’ (dal Terzo settore alle imprese sociali) e coinvolgendo attori finanziatori quali le Fondazioni, i Confidi, il credito cooperativo.

Martina Pastorelli racconta #lachiesachecè ai tempi del coronavirus

La Chiesa è presente più che mai in questo momento di privazioni, limitazioni e grande dolore provocato dalla pandemia di coronavirus. L’impossibilità, per motivi di salute pubblica, di celebrare i riti con il popolo di Dio, non impedisce al clero e ai laici di offrire aiuto materiale e una prossimità spirituale con una creatività che si sviluppa in numerose iniziative di ogni tipo.

Emilia Romagna: i cattolici alla ‘sfida’ della sussidiarietà

Domenica 26 gennaio gli elettori dell’Emilia-Romagna sono chiamati al voto per eleggere il presidente della Regione e i componenti dell’Assemblea legislativa della Regione. Alla tornata elettorale sono chiamati alle urne 3.515.539 di cui 1.707.781 uomini e 1.807.758 donne.

89.31.72.207