Tag Archives: Riforme ecclesiali

Papa Francesco: impegno a cercare la Verità con il discernimento

Sabato scorso papa Francesco, ricevendo le diocesi di Spoleto e di Alessandria per il 450° anniversario della morte di san Pio V, ha detto che il suo Il suo insegnamento porta ad essere ‘cercatori della verità’ grazie al discernimento, cambiando lo stile del governo della Chiesa:

Vaticano: le riforme congelate, il soccorso di padre Spadaro e la ripartenza post covid

Papa Francesco Padre Spadaro

Nell’ultimo quaderno de ‘La Civiltà Cattolica’, il giornale dei gesuiti diretto da Padre Antonio Spadaro, è posto un interrogativo che non bada a giri di parole. È lo stesso direttore – ritenuto da molti l’artefice della comunicazione di Papa Francesco – a lanciare il quesito. Nei sette anni di Bergoglio a capo del Magistero petrino, “è ancora attiva la spinta propulsiva del suo pontificato?”. Tradotto: le riforme tanto auspicate all’indomani delle dimissioni di Benedetto XVI, dove sono?

Papa Francesco promulga un motu proprio sulla trasparenza finanziaria

Papa Francesco ha emanato una lettera apostolica in forma di motu proprio sulla ‘trasparenza, controllo e concorrenza nelle procedure di aggiudicazione dei contratti pubblici della Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano’, in cui ha sottolineato il dovere degli amministratori di essere ‘buoni padri di famiglia’:

Leone XII il papa delle riforme

Nelle scorse settimane ‘Governo della Chiesa, governo dello Stato — Il tempo di Leone XII’, a cura di Roberto Regoli, Ilaria Fiumi Sermattei e Maria Rosa Di Simone (Ancona, Quaderni del Consiglio Regionale delle Marche, n° 291, 2019, pagine 460), pubblicato per la celebrazione, nel 2023, del bicentenario dell’elezione al soglio pontificio del card. Annibale della Genga, è stato presentato alla Facoltà di Storia e beni culturali della Chiesa, presso la Pontificia Università Gregoriana.

Papa Francesco chiede di intensificare la lotta agli illeciti finanziari

Le riforme legislative per combattere abusi di carattere finanziario e ‘nuove, odiose, forme di illegalità’ rispondono alla volontà del Vaticano di ‘condividere gli sforzi della comunità internazionale’: per la prima volta il papa, intervenendo alla cerimonia di apertura del 91° Anno Giudiziario del Tribunale dello Stato vaticano, ha chiesto di perseguire la via della giustizia, perché le operazioni finanziarie ‘sospette’ non si conciliano con il Vangelo:

89.31.72.207