Tag Archives: Patrona

29 aprile: Santa Caterina da Siena

Venerdì, 29 aprile, festa di santa Caterina nata a Siena il 25 marzo 1347, la 24^ di 25 tra figli e figlie. I genitori: Jacopo Benincasa e donna Lapa. Semianalfabeta, cominciò a leggere nel 1367, a vent’anni di età. D’allora cominciò la sua attività caritativa in favore dei poveri, degli ammalati e dei carcerati affrontando calunnie ed ingratitudini. Per il suo ricchissimo epistolario acquisterà un posto nella letteratura italiana.

Il Pontefice romano era allora quasi prigioniero ad Avignone, l’Europa visitata da epidemie e carestie, l’Italia devastata da continue lotte intestine. La fame, le malattie, le sofferenze, le ingiustizie trionfavano ovunque. Sebbene semianalfabeta, intraprese una formidabile corrispondenza e dettava al suo Direttore spirituale le lettere da inviare ad amici, ai potenti della terra e allo stesso Pontefice ad Avignone, da tutti apprezzata per la profondità di dottrina e chiarezza di idee.

Nel 1376 partì per Avignone, fu ricevuta da Papa Gregorio XI e lo indusse a lasciare Avignone definitivamente ed a rientrare a Roma, sede naturale del Pontefice romano. A Siena fondò il convento di Santa Maria degli Angeli  e il 29 aprile 1380, all’età di soli 33 anni chiuse la sue vita terrena. E’ sepolta a Roma nella basilica di Santa Maria sopra Minerva, accanto al Pantheon.

Il 19 giugno 1461 il Pontefice Pio II la proclamò ‘santa’; nel 1866 Pio IX la elesse compatrona di Roma; nel 1939 Pio XII la scelse con san Francesco di Assisi a compatrona d’Italia. Il Pontefice Paolo VI nel 1970 riconobbe a Caterina il titolo di ‘Dottore della Chiesa universale’; nel 1999 Giovanni Paolo II la volle compatrona d’Europa. 

Caterina da Siena, la più santa degli italiani e la più italiana dei santi, interceda oggi per l’Europa tutta, per la pace nel mondo, per un avvenire sereno e una vera pace tra i popoli.

89.31.72.207