Tag Archives: Giovanni Paolo II

Papa Francesco: la preghiera è la scuola della vita

“Rivolgo un cordiale saluto ai fedeli di lingua italiana. Il mese di ottobre, mese missionario, rappresenta un pressante invito per i cristiani a sentirsi tutti responsabili nella diffusione del Regno di Dio. Siate coraggiosi nell’annunciare con le parole e con l’esempio il messaggio evangelico, in ogni ambiente”: con queste parole papa Francesco ha ricordato al termine dell’udienza generale nell’aula Paolo VI l’importanza della missione.

Papa Francesco: la preghiera è ringraziare Dio

Nei saluti ai fedeli polacchi al termine dell’udienza generale dal Palazzo Apostolico il papa ha ricordato il centenario della nascita di san Giovanni Paolo II: “In questi giorni celebriamo il centenario della nascita di San Giovanni Paolo II. Pastore di grande fede, Egli amava affidare a Dio nella preghiera la Chiesa e tutta l’umanità. Scegliendo il motto episcopale ‘Totus Tuus’, ha anche mostrato che nei momenti difficili dobbiamo rivolgerci alla Madre di Dio, che può aiutarci e intercedere per noi. La sua vita, edificata sulla preghiera profonda, intensa e fiduciosa sia un esempio per i cristiani di oggi”.

Papa Francesco: la Chiesa è per il popolo

Con il ritorno della messa quotidiana con la presenza del popolo è terminata la celebrazione eucaristica in streaming da Santa Marta di papa Francesco con i ringraziamenti di molti fedeli, accompagnati in questi mesi di ‘chiusura’, dedicandola ad una delle categorie sotto pressione dalla pandemia.  

San Giovanni Paolo II nel ricordo di papa Francesco

Nell’ultima messa in streaming, per l’occasione nella cappella della basilica di san Pietro, dove è la tomba di Papa Wojtyla, in streaming papa Francesco ha ricordato il 100^ anniversario della nascita di san Giovanni Paolo II (18 maggio 1920), insieme al card. Angelo Comastri, vicario generale per la Città del Vaticano e arciprete della Basilica vaticana, il card. Konrad Krajewski, elemosiniere apostolico, mons. Piero Marini, che per 18 anni è stato maestro delle celebrazioni liturgiche durante il suo pontificato e l’arcivescovo mons. Jan Romeo Pawłowski, capo della terza Sezione della Segreteria di Stato che si occupa del personale diplomatico della Santa Sede.

La preghiera a san Giovanni Paolo II per i malati di coronavirus

Questa sera l’assistente ecclesiastico generale dell’Università Cattolica, mons. Claudio Giuliodori, ha condotto la preghiera mariana dalla cappella ‘san Giuseppe Moscati’ del Policlinico universitario Agostino Gemelli di Roma per iniziativa della Cei, conclusa dalla  supplica a san Giovanni Paolo II nel giorno della morte.

Tolentino: mons. Marconi inaugura una Cappella con reliquia di san Giovanni Paolo II

A febbraio a Tolentino, a conclusione della visita pastorale nell’Unità Pastorale 9 e prima che tutto si fermasse a causa del Coronavirus, dal vescovo della diocesi di Macerata, mons. Nazareno Marconi, è stata inaugurata una nuova Cappella nella chiesa dello Spirito Santo dedicata agli sposi dove si venera l’icona, raffigurante Cristo a Cana di Galilea, dipinta dal vice parroco don Vitantonio Zecchino, in collaborazione con il parroco don Diego Di Modugno, dove è conservata definitivamente una reliquia di san Giovanni Paolo II, concessa dal postulatore per le cause dei Santi.

Papa Francesco chiede misericordia per l’umanità

Come annunciato nell’Angelus di domenica scorsa, dopo l’udienza generale trasmessa via streaming. papa Francesco ha recitato in latino a mezzogiorno la preghiera del Padre Nostro in comunione con tutti i cristiani che hanno voluto accogliere il suo invito nel giorno in cui la Chiesa ricorda l’Annunciazione del Signore, affidando alla protezione della Madre di Dio l’umanità:

Papa Francesco e le nuove forme di fraternità solidale

‘Le cinquanta persone più ricche del mondo… da sole potrebbero finanziare l’assistenza medica e l’educazione di ogni bambino povero’; ‘potrebbero salvare milioni di vite ogni anno’: lo ha sottolineato, ad inizio mese papa Francesco rivolgendosi ai partecipanti al workshop su ‘Nuove forme di fraternità solidale, di inclusione, integrazione e innovazione’, organizzato dalla Pontificia accademia delle scienze sociali nella Casina Pio IV nei Giardini vaticani.

Perchè Sanremo è Sanremo

Sanremo si è concluso non senza lasciare spazio alle polemiche di ogni tipo; comunque metà degli italiani lo hanno visto perché ‘Sanremo è Sanremo’. Quindi viva la canzone nazionalpopolare con il 60% dello share, anche se ciò può sembrare una  trappola, anche se la ‘litigata’ tra Morgan e Bugo ha attirato l’attenzione di tutti. Siamo fatti così, siamo italiani.  

89.31.72.207