Cultura

Al meeting di Rimini il racconto del duomo di Monreale

Come è tradizione al Meeting per l’amicizia tra i popoli, in svolgimento alla Fiera di Rimini dal 18 al 24 agosto, grande spazio sarà dato alle esposizioni; tra queste sarà allestita la mostra ‘Si aprì una porta nel cielo. La Cattedrale di Monreale’, a cura del prof. Mirko Vagnoni, università di Friburgo, con il coordinamento generale di don Nicola Gaglio, parroco e presidente della Fabbriceria del Duomo di Monreale, e di Sandro Chierici dello Studio Ultreya Milano.

Per approfondire questa mostra, promossa da Regione Sicilia, Soprintendenza BB.CC.AA. Palermo, Fabbriceria Duomo Monreale, Istituto d’arte per il mosaico Monreale, Museo Diocesano Monreale, Biblioteca del comune di Monreale, abbiamo chiesto a Sandro Chierici di spiegarci il significato della mostra sulla cattedrale di Monreale: “L’attenzione alla bellezza è uno dei fili conduttori di tutte le edizioni del Meeting, dal 1980 a oggi; questa mostra si inserisce in un percorso che ha una lunga storia.

Al Meeting di Rimini grandi mostre di fotografia e tanto divertimento per i bambini

Dal 18 al 24 agosto, al Meeting per l’amicizia fra i popoli, a Rimini, sarà possibile visitare la mostra ‘Bolle, pionieri e la ragazza di Hong Kong’, realizzata da un gruppo di artisti e professionisti che vivono e lavorano negli Stati Uniti. La mostra è un viaggio alla ricerca dell’identità del grande Paese d’oltreoceano lungo il racconto della vita di tanti suoi protagonisti, personaggi illustri, come Martin Luther King e Buzz Aldrin, insieme a gente comune, come schiavi, contadini e madri di famiglia.

La corporeità secondo ‘Credere oggi’: noi siamo corpo

Nel numero di maggio/giugno della rivista ‘Credere Oggi’, bimestrale del Messaggero di Sant’Antonio pubblicato dai Frati francescani conventuali di Padova, si affronta la corporeità, come è spiegato nell’editoriale: “Tutte le culture si sono interessate del corpo, per plasmarlo, abbellirlo, modellarlo, prepararlo per determinati scopi o semplicemente per renderlo più resistente e adatto all’autoconservazione.

Alberto Galimberti: i giovani cercano Dio

“Cristo vive. Egli è la nostra speranza e la più bella giovinezza di questo mondo. Tutto ciò che Lui tocca diventa giovane, diventa nuovo, si riempie di vita. Perciò, le prime parole che voglio rivolgere a ciascun giovane cristiano sono: Lui vive e ti vuole vivo!”: inizia così l’Esortazione Apostolica postsinodale ‘Christus vivit’ di papa Francesco, firmata nella Santa Casa di Loreto e indirizzata ‘ai giovani e a tutto il popolo di Dio’.

‘Cacciateli!’: Concetto Vecchio racconta la migrazione italiana

Conoscere la storia richiede studi sistematici ma anche periodiche immersioni. Se la storia è memoria, ma non si può avere memoria diretta di ciò che non si è vissuto, non resta che un lavoro improbo, una paziente cucitura a mosaico di piccole e grandi testimonianza. E’ questo il principale merito di Concetto Vecchio, il quale, in chiave anche autobiografica in quanto la sua famiglia ne è stata direttamente testimone, racconta nel libro ‘Cacciateli! Quando i migranti eravamo noi’, la storia degli italiani in Svizzera.

Al Meeting di Rimini ‘La chimera’ di Mario Schifano

A Rimini è iniziato il countdown per l’apertura della 40^ edizione del Meeting dell’Amicizia tra i popoli e grande spazio sarà riservato all’arte contemporanea con l’allestimento della mostra ‘Now Now. Quando nasce un’opera d’arte’ (un progetto di Casa Testori, curato da Davide Dall’Ombra, Luca Fiore, Giuseppe Frangi e Francesca Radaelli), che dopo il viaggio alla scoperta dell’arte contemporanea del 2015 e l’incontro con le opere monumentali del 2017, darà al visitatore la possibilità di entrare nel processo stesso dell’opera, partecipare al momento creativo, conoscere le dinamiche, la ricerca e gli accadimenti di un artista: tra frustrazioni ed entusiasmi.

I protagonisti dello Sport al Meeting dell’Amicizia fra i Popoli

In occasione dei propri 40 anni il Meeting dell’Amicizia fra i Popoli, una delle più grandi kermesse culturali del mondo, darà particolare rilievo allo Sport come piattaforma ideale per amplificare tematiche etiche quali l’educazione, la famiglia, l’integrazione e altri valori portanti del Meeting (Rimini, 18/24 agosto).

Paolo Trianni: la Teologia spirituale apre a nuove prospettive

“La teologia spirituale è una disciplina inopportunamente sottovalutata. Nell’ambito della sistematica, invece, essa ha una sua importanza ed esclusività, nella misura in cui abbraccia l’orizzonte dell’esperienza religiosa. E’ questa la sua specificità, e articolarne sempre meglio i contenuti risulta fondamentale per quella ‘nuova evangelizzazione’ e per quell’ ‘orientamento mistico’che il cristianesimo del terzo millennio è chiamato a fare propri. Sebbene focalizzata sul vissuto ed eminentemente pratica, infatti, la teologia spirituale pensa l’esperienza analizzando i fenomeni, risalendo alle cause e vagliandole alla luce della Sacra Scrittura e della tradizione della chiesa. Da questo punto di vista, essa è autentica e vera teologia”:

Firenze dà l’ultimo saluto a Franco Zeffirelli

Oltre 2.000 persone a Firenze hanno dato l’ultimo ‘saluto’ a colui che è stato ‘un protagonista universale dell’arte’, come ha ricordato l’arcivescovo di Firenze, il card. Giuseppe Betori, che per il regista ha espresso parole commosse di ricordo: “Ognuno ha i suoi ricordi: uno lo ha anche chi vi parla, che non può dimenticare che il giorno in cui giunse vescovo in questa città trovò Franco Zeffirelli ad accoglierlo ai piedi dell’immagine di Maria cara a tutti i fiorentini, quella della Ss.ma Annunziata.

La storia della famosa tradizione dell’Infiorata per il Corpus Domini

L’ “Infiorata”, antica tradizione italiana, sfavillante nei suoi colori, e – soprattutto – nei suoi profumi. E’ l’Italia delle vecchie, antiche tradizioni popolari, unite a una fede genuina e calda, quella tramandata dai nostri nonni, che rivive salda non solo nella nostra memoria, ma che diviene cultura viva nel rinnovarsi di anno in anno, di festa in festa.

89.31.72.207