Cultura

3P, il ‘supereroe rompiscatole’ nella penna di Marco Pappalardo

Un diario e un incontro, queste le coordinate in cui si muove il libro di Marco Pappalardo “3P. Padre Pino Puglisi. Supereroe rompiscatole”, edito dalle Edizioni Paoline in occasione del 25° anniversario dal martirio del sacerdote siciliano.

‘Carissimo Vescovo’: un libro-sinodo in miniatura

100 giovani domandano, 9 vescovi rispondono e il Papa introduce il dibattito: potrebbe sembrare la sintesi di un gruppo di lavoro di qualche dicastero vaticano e, invece, è l’ultima fatica editoriale di Marco Pappalardo, pubblicata da Elledici in occasione del Sinodo sui giovani.

La Lev a Francoforte con nuove proposte letterarie

Fino a domenica 14 ottobre si è svolta a Francoforte le 70^ edizione della Fiera del Libro, che nel 2023 avrà l’Italia come ospite d’onore; quindi molte case editrici italiane hanno partecipato alla kermesse libraria, che ha accolto un numeroso pubblico di lettori.

Giuseppe Toniolo: voglio essere santo

Il 7 ottobre è ricorso il centenario della morte di Giuseppe Toniolo, proclamato beato nel 2012, il maggiore esponente del pensiero sociale cattolico tra Ottocento e Novecento.

Roberto Vecchioni ai giovani: un ragazzo che non sogna è senza ali, striscia per terra

“I sogni devono essere legati a ciò che può accadere, a ciò che si può provare a realizzare. In questo senso il sogno è l’anticamera della realtà: permette all’immaginazione di essere più forte dei sensi motori e quindi prepara a come affrontare nel vero quello che si può soltanto sognare”: lo ha affermato il cantautore Roberto Vecchioni nell’intervista pubblicata nel libro ‘Inquieti sognatori. I giovani nella Chiesa di Papa Francesco’, a cura di padre Vito Magno:

Il potere secondo Paul Tillich. Un invito alla lettura

Da tempo si discute su cosa sia il potere. Ben nota è l’affermazione, di tendenza in Italia negli ultimi decenni del secolo scorso: ‘Il potere logora chi non ce l’ha’.

Mons. Barbareschi: vale la pena vivere per la libertà

Giovedì 4 ottobre a Milano è deceduto mons. Giovanni Barbareschi, protagonista dell’antifascismo cattolico e tra i preti ‘ribelli per amore’, ‘Giusto tra le nazioni’ e Medaglia d’argento della Resistenza.

A Spello l’Azione Cattolica Italiana costruisce ponti di dialogo interreligioso

Sabato 15 settembre si è tenuta alla casa San Girolamo di Spello, dove è vissuto fratel Carlo Carretto, una conferenza sul dialogo interreligioso intitolata ‘I cattolici e l’Islam’ riguardante il reciproco sguardo tra i cattolici e i musulmani, organizzata dall’Azione Cattolica italiana, a cui hanno partecipato la prof.ssa iraniana Shahrzad Houshmand Zadeh, teologa e docente di studi islamici presso la Pontificia Università gregoriana e mons. Giacinto-Boulos Marcuzzo, vescovo titolare di Emmaus e Vicario patriarcale di Israele e Palestina, moderati dal giornalista Pietro Pisarra, alla presenza di molti ospiti e del presidente dell’Azione Cattolica Matteo Truffelli, del vescovo di Foligno, mons. Gualtiero Sigismondi, assistente generale dell’AC, e del sindaco di Spello, Moreno Landrini.

Don Ruccia presenta ai giovani mons. Tonino Bello

Nel libro ‘Senza misura’ mons. Tonino Bello scriveva così ai giovani: “Ma voi non abbiate paura, non preoccupatevi! Se voi lo volete, se avete un briciolo di speranza e una grande passione per gli anni che avete… cambierete il mondo e non lo lascerete cambiare agli altri. Vivete la vita che state vivendo con una forte passione. Non recintatevi dentro di voi circoscrivendo la vostra vita in piccoli ambiti egoistici, invidiosi, incapaci di aprirsi agli altri.

Fabio Bortolotti spiega le difficoltà della democrazia in Italia

“Il degenerato impianto politico-istituzionale del Belpaese è autoreferenziale, fondato sull’apparenza e sulla pseudo verità, privo di flessibilità e possibilità d’azione, fino al punto di bloccare l’economia e il processo di crescita. L’odierno sistema è poi contrassegnato da malcostume, corruzione, magagne e tare di ogni genere, per cui il Belpaese non può avere futuro”:

89.31.72.207