Numeri ufficiali Covid-19 del 31 marzo 2021. A Fregene no, all’estero sì. A Pasqua i sudditi poveri chiusi in casa, i padroni ricchi alle Bahamas

“Numero di vaccini, numero di vaccinati, numero di morti, numero di contagiati, numero di ricoverati, numero di posti occupati in terapia intensiva, bollettini quotidiani. Tutto questo determina alienazione dell’individuo da se stesso, dalla società, da ciò che accade, dalla realtà” (Azzurra Barbuto @AzzurraBarbuto – Twitter, 31 marzo 2021).
Riportando i numeri lo ricordiamo da sempre e continueremo a ricordarlo, continuando ad informare sui numeri, che i numeri rappresentano delle persone, care ad altre persone.

Ringraziando i nostri lettori e sostenitori, ricordiamo che è possibile inviare comunicazione presso l’indirizzo di posta elettronica del “Blog dell’Editore”: QUI.

I dati Covid-19 ufficiali del Ministero della salute di oggi mercoledì 31 marzo 2021

Ricoverati con sintomi: 29.180 (-51) (-0,17%) [Superata soglia del 40% di allarme, al 43%]
In terapia intensiva: 3.710 (-6) (-0,16%) [con 283 nuovi ingressi del giorno] [*] [Raggiunta la soglia del 40% di allarme, al 40%]
Deceduti: 109.346 (+467) (+0,43%)
Vaccinati [**] e percentuale sulla popolazione (aggiornato al 31 marzo 2021 ore 19:31): 3.143.159 (5,27% di una platea di 50.773.718 persone da vaccinare)

Dati aggiornati al 31 marzo 2021 ore 19:46 – Fonte Agenas.

La soglia del 30% per le terapie intensive e del 40% per le aree non critiche è individuata dal decreto del Ministro della Salute del 30 aprile 2020. Per area non critica si intendono i posti letto di area medica afferenti alle specialità di malattie infettive, medicina generale e pneumologia.

[*] Dato molto importante, perché permette di verificare al di là del saldo quante persone sono effettivamente entrate in terapia intensiva nelle ultime 24 ore oggetto della comunicazione.
[**] Persone che hanno completato la vaccinazione (prima e seconda dose). Vaccinazione in tempo reale: QUI.

Il sistema “Tutor” per verificare il “trend” dell’epidemia

Media giornaliera dei decessi: 270 (-).

Tabella con i decessi al giorno, il totale dei decessi e la media giornaliera dei decessi [A cura dello Staff del “Blog dell’Editore”]: QUI.

Oggi pomeriggio è stata somministrata la prima dose di vaccino a un gruppo di più di 100 persone ospitate dal dormitorio delle Missionarie della Carità di San Gregorio al Celio e residenti in altre strutture romane. Ad accoglierli nell’Aula Paolo VI era presente l’Elemosiniere di Sua Santità. Nei prossimi giorni altri gruppi di persone riceveranno la vaccinazione, accompagnati dai volontari della Comunità di Sant’Egidio, della Caritas romana, dei Missionari della Carità e di altre associazioni. L’ha ha comunicato la Sala Stampa della Santa Sede ai giornalisti accreditati, con l’aggiunto di due fotografie.

Programma COVAX. Impegno di 180 membri ONU per accesso equo ai vaccini anti-Covid-19. Santa Sede non firma e in Vaticano nella Settimana Santa sono vaccinati 1.200 bisognosi – 27 marzo 2021

.

“In Vaticano vaccino ai primi 100 dei 1200 ‘fragili e vulnerabili’, si tratta di persone ospitate in vari dormitori di Roma: equivale approssimativamente al 17% dei circa 7mila tra dipendenti, pensionati e famigliari vaccinati nello Stato pontificio” (Iacopo Scaramuzzi @iscaramuzzi – Twitter, 31 marzo 2021).

Epitaffio per uno Stato di follia

“A Fregene no, all’estero sì #Pasqua #Speranza #lockdown” (Le frasi di Osho).

“Sto con i ristoratori e i lavoratori messi in ginocchio da politiche sconsiderate. Non sopporto quei maestrini con stipendio garantito che spiegano a gente disperata come debba vivere e che le regole vanno rispettate. Ma regole che producono malessere e miseria non sono giuste. Gli italiani non possono uscire senza validi motivi né raggiungere seconde case, pur restando nella regione in cui dimorano, non possono darsi al turismo interno, ossigenando albergatori e altre categorie, ma possono andare in vacanza all’estero. Chi scrive questi dpcm è un genio” (Azzurra Barbuto @AzzurraBarbuto – Twitter, 31 marzo 2021).

“Speranza è un comunista che risponde al disegno di chi appoggia anche nel nostro paese il regime cinese dal quale è nato il COVID-19 il virus cinese che sta devastando l’economia occidentale. Chi lo sostiene ne è complice” (Marino Tomà @Marinotoma – Twitter, 30 marzo 2021).

“L’unico passaporto di cui abbiamo bisogno è quello dove c’è scritto “cittadino italiano”. Cittadino non suddito” (Kattoliko Pensiero @kattolikamente – Twitter, 31 marzo 2021).

A Pasqua i sudditi poveri chiusi in casa, padroni ricchi alle Bahamas.

«C’era una vorta un Re cche ddar palazzo / mannò ffora a li popoli st’editto: / “Io sò io, e vvoi nun zete un cazzo”» (Giuseppe Gioachino Belli, sonetto “Li soprani der Monno vecchio”).

Anche per loro un giorno suonerà la campana: “Sor marchese, è l’ora”. Quando l’ultima frase per l’eterno è uno sberleffo.