Ricomincio da… Nisida!

Ieri, giovedì 30 gennaio 2020 ho partecipato all’evento “Ricomincio da Te” presso l’Istituto Penale Minorile di Nissida, che avevo annunciato il 28 gennaio 2020 nell’articolo IPM Nisida, “Ricomincio da te. La funzione educativa e sociale dello sport”, con tutti i dettagli dell’evento e le informazioni aggiuntive sull’isola-non isola napoletano di Nissida e l’IPM.

A Nisida, con i carissimi amici Dott.sssa Giovanna Passariello e Avv. Giancarlo Malpede.

Oggi, condivido il resoconto che avevo chiesto e che mi ha inviato la Dott.ssa Giovanna Passariello, Presidente del Comitato di volontariato “Ad Astra”, con l’aggiunta di alcune foto.

Mi duole, che ieri ho dovuto costatare, che nonostante fu data ampia comunicazione alla stampa locale, al talk a Nisida non si era presentato nessun giornalista. Ovviamente, l’istanza del recupero di giovani in difficoltà non gli interessa; troppo occupati con informazioni sensazionalistiche sulla criminalità minorile a dare importanza a programmi di reinserimento.

Intanto, a “Ricomincio da Te” ieri ho incontrato delle bellissime persone dello Sport Campana, tra cui le due giovane campionesse di pugilato Miriam Tommasone e Chiara Saraiello, con il loro allenatore Guido De Novellis, e di altre persone che sanno cosa significa empatia e dare una mano ai giovani di rialzarsi.

Ricomincio… da Nisida!
di Giovanna Passariello

Si è svolto ieri con successo l’incontro Talk ”Ricomincio da Te” durante il quale i ragazzi dell’IPM Nisida hanno incontrato campioni dello Sport Campano tra cui Giuseppe Bruscolotti, Francesco Postiglione, Matteo Ciccarelli e Miriam Tommasone insieme al Consigliere Regionale Carmine De Pascale Presidente comitato volontariato Universiadi 2019.

L’evento che ha visto la sinergica collaborazione dell’Associazione Carcere Possibile, il Comitato Ad Astra , Il lions Club Salerno Principessa Sichelgaita e la Casa Editrice Argento Vivo.

Dopo i saluti del Direttore Gianluca Guida, che ha ringraziato le associazioni per l’interesse rivolto all’IPM di Nisida, ci sono stati i saluti del Vice presidente dell’associazione “Carcere Possibile” Elena Cimmino che ha sottolineato l’importanza di vivere il Carcere come un esperienza di Inclusione e non di esclusione, concetto ripreso dal garante detenuti Regione Campania Samuele Ciambriello il quale invita le istituzioni ed associazioni a rivolgere attenzione e progetti sociali anche verso carceri di periferia e sopratutto anche i Carceri per Adulti.

La parola è passata la Generale De Pascale Consigliere Regionale e Presidente Comitato Volontariato per le Universiade 2019, il quale parlando della sua carriera nell’esercito ha rappresentato ai ragazzi i pericoli e le disfatte che ci sono fuori ma anche la continua voglia di combattere per uno scopo che porti al successo. Mai Mollare e dare ai ragazzi l’opportunità di lavoro una volta fuori, perchè solo il lavoro potrà dare loro dignità e riscatto.

I tre campioni del mondo dello sport rispettivamente Peppe Bruscolotti Capitano SSCN Campione d’Italia 1987, Francesco Postiglione Med.Oro Euro 88 e Med.Bronzo Olimpiadi 96, Matteo Ciccarelli, giovanissimo campione di Subbuteo 2018, hanno avuto lo stesso fil rouge di incoraggiare i ragazzi a prendere lo sport come Scuola di vita, vedere lo sport come sinonimo impegno che mette l’uomo alla prova nel superare i propri limiti e nel realizzare i propri sogni.

Lo Sport ti insegna a rialzarti anche nella sconfitta ed uscire dal campo con la maglietta sudata quel sudore che dimostra che comunque ce l’hai messa tutta hai dato il massimo e che prima o poi la vittoria arriva.
Parole che nel saluto del Presidente della zona VI del distretto Lions YA Ing. Lorenzo Criscuolo abbiamo ritrovato. Il Presidente ha preso parte al Talk insieme alla Sig.ra Maria Catino Presidente dei Lions Club Principessa Sichelgaita di Salerno che omaggiato i presenti del guidoncino Lions ed emozionata a salutato i ragazzi.

L’incontro si è concluso con la Performance delle giovanissime campionesse di pugilato Miriam Tommasone e Chiara Saraiello che con il loro allenatore Guido De Novellis hanno dato una dimostrazione in tre riprese da 1 minuto di un combattimento di pugilato al femminile. Il tutto in uno splendido tramonto ed un gustoso Buffet preparato dai ragazzi di Nisida.

Un gabbiano sul muretto lungo la strada di accesso all’Istituto Penale Minorile di Nisida. Ritornando a casa, non ho resistito e mi sono fermato per scattare la foto.

Il paesaggio intorno era incantevole, un gabbiano sul prato, il mare in cui il sole tramontava, sembrava voler salutare i ragazzi dando loro quel raggio di speranza che là fuori non c’è, l’indifferenza e pregiudizio verso chi ha pagato la pena dei propri errori, non si può essere rubricati “detenuti” a vita.

Lo Sport ci insegna a perseguire la nostra passione ed innesca in noi la voglia di porci nuovi obiettivi da raggiungere, di superare le paure e ritrovare ogni giorno l’energia di ricominciare.

Una foto panoramica che ho scattato da Nisida, sulla via di ritorno a casa, mentre già calava la notte.

89.31.72.207