Papa Francesco e la migrazione italiana in Argentina in un docufilm

Un docufilm dedicato a Papa Francesco, la storia di un giovane alla ricerca delle sue radici che ripercorre la storia della migrazione della famiglia Bergoglio e il Sio essere profondamente argentino. 

É questo il senso di “ Il Nostro Papa”  nella sale cinematografiche dal 16 dicembre tratto dall’omonimo libro di Tiziana Lupi “. Il film documentario presentato alla Filmoteca Vaticana e oltre Tiziana Lupi anche  Leonardo Marini e Marco Spagnoli, hanno firmato la pellicola.

“La nostra sembra una favola – scrivono nelle note di regia gli autori – ma non lo è. E’ quanto accaduto alla famiglia di Francesco e allo stesso Papa. È il racconto delle origini del Papa: una sorta di prequel ideale – proseguono – a quanto sappiamo o crediamo di conoscere di lui, ma anche un’esplorazione emotiva e razionale del senso ultimo delle cose e di come il figlio di immigrati italiani costituisca, oggi, una delle voci di speranza in un mondo grigio e dominato dall’incertezza”.

Ricca la documentazione storica soprattuto per la storia delle migrazioni dall’Italia all’Argentina tra ‘800 e ‘900. Il film è una co-produzione tra Italia e Argentina realizzata da Mario Rossini per Red Film e Antonio Cervi per Lazos de Sangre, in collaborazione con Rai Cinema. E’ distribuito da Istituto Luce-Cinecittà, che lo porterà sui grandi schermi delle maggiori città italiane il 16 dicembre e il giorno successivo, martedì 17, compleanno del Papa.

89.31.72.207