Tag Archives: Comunione dei Santi

Pier Giorgio Frassati: un santo per tutti

“Nel nostro secolo, Pier Giorgio Frassati, che a nome della Chiesa oggi ho la gioia di proclamare beato, ha incarnato nella propria vita queste parole di san Pietro. La potenza dello Spirito di verità, unito a Cristo, lo ha reso moderno testimone della speranza, che scaturisce dal Vangelo, e della grazia di salvezza operante nel cuore dell’uomo. E’ diventato, così, il testimone vivo e il difensore coraggioso di questa speranza a nome dei giovani cristiani del secolo ventesimo”: con queste parole domenica 20 maggio 1990 papa Giovanni Paolo II beatificava Pier Giorgio Frassati, indicandolo quale modello ai giovani.

Chi sa pregare, preghi

Questo ‘appello’ è stato fatto da un medico e non vuol dire che siamo ad un punto estremo. E’ una constatazione semplice ed allo stesso tempo vera, perché la preghiera non rinnega la scienza, come la scienza non rinnega la fede: sono due realtà che sono necessarie nella vita di ciascuno in questo strano periodo, in cui scopriamo non solo il valore della vita, ma soprattutto la paura di morire.

Mons. Delpini: fermiamoci con Gesù

L’arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini, nella basilica di Agliate a porte chiuse ha presieduto la celebrazione eucaristica nella II domenica di Quaresima trasmessa in diretta grazie all’impegno di Rai3 e Tgr Lombardia, invitando i fedeli ad un gesto di responsabilità seguendo le regole prescritte: “Mi sembra che siamo chiamati a un senso civico e di responsabilità, a un’osservanza delle cautele prescritte, perché bisogna fare di tutto per contenere la diffusione del virus.

La santità siciliana nel convegno promosso dalle scuole teologiche di base di Palermo e Monreale

Si è svolto in questi giorni, a Palermo, nell’aula magna della Facoltà Teologica di Sicilia, un interessante convegno su alcune figure di santità siciliana. Un’idea che prende le mosse dall’Esortazione apostolica di papa Francesco “Gaudete et exultate” sulla chiamata alla santità nel mondo contemporaneo, e che è stata realizzata dalla Scuola Teologica di Base delle arcidiocesi di Palermo e di Monreale, due realtà formative (quella di Palermo quarantennale e quella di Monreale più giovane) che ogni anno offrono, ad una utenza di oltre duemila allievi, l’opportunità di studiare quella che san Tommaso d’Aquino definiva la “Sacra Doctrina”.