Unical: vince la Powergrab

Nei giorni scorsi si è svolta a Cosenza la XIV edizione della Start Cup Calabria, la business plan competition organizzata dalle università calabresi che prelude a una sessione finale su base nazionale, il Premio Nazionale per l’Innovazione.

Primo classificato è stato il team che ha presentato il progetto di una turbina eolica innovativa, in seconda posizione si è piazzata GreenP2E, che intende produrre dispositivi elettrici da materiali di scarto, mentre il terzo posto è stato conquistato da Nanobeo, il cui progetto consiste nell’utilizzo dell’olio di bergamotto per il trattamento della demenza severa.

Il team vincitore è composto da tre docenti dell’Università della Calabria, Giancarlo Alfonsi, Agostino Lauria e Roberto Gaudio. Il progetto si sta sviluppando all’interno di una società spinoff dell’Unical, la Powergrab Srl, fondata circa un anno fa dai tre docenti, che costituiscono anche il nucleo principale del team imprenditoriale.

Powergrab è stata costituita per completare lo sviluppo e portare sul mercato un nuovo tipo di turbina eolica, su cui i soci fondatori hanno lavorato in ambito accademico per diversi anni, ottenendo risultati alquanto promettenti.

I tre docenti hanno alle spalle molti anni di lavoro di ricerca in ambito accademico nei campi della fluidodinamica sperimentale e numerica, del calcolo ad alte prestazioni, e della simulazione e modellazione della turbolenza nei fluidi.

Il lavoro si sta materialmente svolgendo all’interno del Laboratorio di Fluidodinamica dell’università, diretto dal prof. Alfonsi, che comprende una sezione sperimentale dotata di galleria del vento, strumenti ottici laser per la misura del campo delle velocità nelle correnti fluide, strumenti per la misura delle pressioni, unità di dataaquisition & processing, e una sezione computazionale dotata di moderni calcolatori multiprocessore per il calcolo ad alte prestazioni, unità di data storage e un’ampia suite di software, in buona parte proprietario.

I vincitori hanno al loro attivo numerose pubblicazioni scientifiche di alto livello, a testimonianza dei rilevanti risultati ottenuti nel corso dell’attività di ricerca.

I molti anni di studi hanno portato inevitabilmente i tre studiosi a padroneggiare la frontiera della conoscenza nel settore della fluidodinamica, e anche a individuare un certo numero di soluzioni tecniche per ovviare ai molti punti di debolezza che caratterizzano gli aerogeneratori eolici esistenti oggi.

È stata, quindi, costituita la Powergrab per portare sul mercato un nuovo tipo di turbina eolica che incorpora tali soluzioni tecniche innovative, peraltro originatesi nell’ecosistema universitario. Insomma, una bella realtà calabrese.

89.31.72.207