Da Carlo di Borbone e Ferdinando II: viaggio nella storia del Regno di Napoli alla Reggia di Portici

[Korazym.org/Blog dell’Editore, 08.09.2022 – Vik van Brantegem] – Torna La reggia di Portici-Viaggio nella storia del Regno di Napoli, da Carlo a Ferdinando II, lo spettacolo itinerante sul regno delle Due Sicilie nella meravigliosa cornice delle sale della Reggia di Portici, scritto e diretto da Antonio Ruocco.

Sabato 10 settembre 2022 alle ore 17.15 e 19.00 gli spettatori nel Palazzo reale di Portici (in via Università), voluto da Re Carlo di Borbone e costruito prima della Reggia di Caserta, faranno un viaggio nel tempo e, a conoscere storie e aneddoti della Reggia di Portici, attraverso i personaggi che ne hanno fatto la storia. Si avrà l’occasione di visitare anche la meravigliosa Sala cinese.

“Uno spettacolo che sta avendo un riscontro veramente positivo – spiega il regista Antonio Ruocco -. Siamo a più di 30 repliche. Un’emozione enorme portare in scena uno spettacolo alla Reggia di Portici, con tanti personaggi e tanti anni di storia. È un impegno importante per tutti noi, dalla regia, all’organizzazione, fino agli attori che hanno fatto un gran lavoro sui personaggi”.

È un viaggio in oltre 100 anni di storia con Corinna, interpretata da Maria Claudia Pesapane, che da dama del ‘700, si muove come un’anima che conosce tutto ciò che è successo fra quelle pareti. E, lungo il percorso, si incontreranno Re Carlo di Borbone, la Regina Maria Amalia, Re Ferdinando I (tra i sovrani più longevi della storia), Filippo di Borbone, ma anche Lady Hamilton e Gioacchino Murat, Bernardo Tanucci, Domenico Cattaneo e il principe di San Nicandro, fino allo storico incontro tra Papa Pio IX e Re Ferdinando II.

“La reggia di Portici, Città nella quale vivo – sostiene Antonio Raia, il Vicepresidente di Karma – deve essere valorizzata al meglio. Ed è questo il fine dello spettacolo: valorizzare questo bene e farlo in maniera diretta, attraverso i personaggi che ne hanno fatto parte. Abbiamo un’opportunità unica, quella di valorizzare questo bene storico, poco conosciuto. E per il riscontro che stiamo avendo ad ogni replica, stiamo facendo un lavoro importante. Grazie al Centro Musa, al Dipartimento di Agraria e alla Città metropolitana di Napoli per averci dato questa opportunità”.

L’evento è a cura di Karma Arte Cultura Teatro e di MUSA – Musei della Reggia di Portici, sostenuto dal Dipartimento di Agraria e della Città metropolitana di Napoli. Il cast è il grande punto di forza dello spettacolo, vedendo un parterre di nomi di spessore del teatro napoletano: Maria Claudia Pesapane è la dama di corte, Ciro Pellegrino interpreta Re Carlo di Borbone e il Principe di San Nicandro, Sergio Savastano è Bernardo Tanucci e Re Ferdinando II, Roberta Misticone è la Regina Maria Amalia di Sassonia e Lady Hamilton, Ciro Scherma è Re Ferdinando IV e Gioacchino Murat, Diego Consiglio è Filippo di Borbone e Papa Pio IX. Testo e regia di Antonio Ruocco. Organizzazione generale di Antonio Raia. Direttore di scena Pasquale Raia.

Contributo di partecipazione: 17 euro (compreso biglietto d’ingresso alla Reggia di Portici, parcheggio interno). Riduzioni per docenti: 14 euro. Ragazzi dai 6 ai 10 anni: 10 euro. Prenotazione obbligatoria inviando un messaggio via WhatsApp al numero 342 732 97 19 (Karma Arte Cultura Teatro).

Foto di Antonio Ruocco/Karma Arte Cultura Teatro.

89.31.72.207