Stilum Curiae è stato bloccato da Facebook per 24 Ore. Marco Tosatti chiede un aiuto digitale per il suo blog

Riportiamo di seguito quanto comunicato dall’amico e collega Marco Tosatti questa mattina, 12 ottobre 2021 in apertura del suo blog Stilum Curiae [QUI].

Cari amici – nemici no, questa volta – di Stilum Curiae, Facebook mi ha bloccato per 24 ore accusandomi di “bullismo” per aver risposto a un provocatore che mi insultava nei commenti alla pubblicazione dell’intervento di mons. Viganò a Piazza del Popolo.

Purtroppo mancano i due post seguenti, in cui quel signore mi accusava di essere un terrorista, e rispondevo che il vero terrorista era lui, che i miei post potevano essere segnalati a chiunque, perché non contenevano nulla di non evidente e dimostrabile, e che le sue “deiezioni digitali” avrebbero dovuto essere invece motivo di preoccupazioni per amici e parenti. Immagino che quel poveretto, piccato, e seccato anche dal fatto che la maggior parte dei commenti erano a mio favore, abbia agito sulla tastiera con FB. Vi offro qui sotto uno dei commenti pubblicati:

Alessandro Manzani Roma, 09/10/2021 Testimonianze.
Siete sicuri che tutto quello che vi schiaffano tv, giornali, opinionisti, sia vero, e non montato ad arte? Buona lettura.
“E adesso ve la racconto io la verità. Non quella che i giornali venduti vogliono rappresentare, perché noi c’eravamo. Non eravamo 10 mila ma oltre 100 mila. Hanno omesso uno zero. Non era Forza Nuova a manifestare ma gente comune, famiglie, insegnanti studenti, operai, impiegati, bambini e persino cani con i propri padroni. Brave persone. Abbiamo marciato composti, in una manifestazione senza alcun gesto di violenza. Sono stati gli sbarramenti per impedirci di camminare ad usare forza su di noi, su persone che chiedevano di manifestare per protestare contro il green pass. Ci hanno lanciato decine e decine di lacrimogeni ad altezza d’uomo, senza alcuna pietà, bombe carta e Idranti puntati ad innaffiarci con acqua a pressione e gelida. Hanno colpito bambini, anziani, chiunque camminasse. Non avevo mai provato sulla pelle un lacrimogeno. A distanza di ore ho ancora gli occhi che bruciano e pieni di sangue. Non si respirava, non si vedeva perché non si riusciva ad aprire gli occhi. Persone che a causa dei lacrimogeni cadevano a terra, ci impedivano di respirare regolarmente e di tenere gli occhi aperti. Ho visto con questi occhi una violenza da parte delle forze dell’ordine inaudita. Non vi era pietà per bambini, donne, chiunque. Ho visto teste spaccate da manganellate e quelle stesse persone invece che essere soccorse, venivano trascinate a terra come sacchi con addosso 4/5 agenti di polizia e poi ammanettate e arrestate mentre perdevano sangue dalle loro teste. Ho visto un ragazzo preso a calci nello stomaco e al basso ventre, senza che avesse fatto nulla. Ho visto un poliziotto fuori controllo aggredire con il manganello chiunque incontrasse, anche se solo persone ferme a guardare… compresa me. Sono stata dallo stesso presa per un braccio, strattonata e spinta col manganello senza alcuna ragione. Ad intervenire per me XXXX, che ha dovuto urlare contro il poliziotto perché mi lasciasse il braccio. E sono poi invece riuscita a parlare con altri poliziotti, giovani ragazzi i quali mi hanno raccontato di essere consapevoli di questa dittatura ma che devono agire seguendo un ordine. Ho detto loro di risvegliare le coscienze… gli ho ricordato il nome della Schilirò.
Bugie, solo bugie, sono passate sui tg per farvi crederete ciò che loro vogliono. Dolorante, con occhi, gola e braccio a pezzi ma felice di aver gridato LIBERTÀ, di aver fatto parte di un pezzo di storia per difendere la nostra democrazia”.
MAGARI TI RICREDI. CIAO

Per ventiquattro ore non potrò pubblicare niente, né commenti nel post di Stilum Curiae su Facebook.

Sono invece disponibili sia su Telegram [@marcotosatti] che su VK [QUI].

Chiederei un aiuto: pubblicare questo post su Facebook, per avvertire gli amici della temporanea scomparsa, e se volete rilanciare i post che oggi ritenete più interessanti.

Grazie di cuore.

Marco Tosatti

89.31.72.207