Per rispondere alle sfide della contemporaneità. La Libreria Editrice Vaticana da oggi presente sui social con profilo Facebook e Twitter

La Libreria Editrice Vaticana da oggi è presente sui social con un profilo Facebook e Twitter. Un prezioso tassello a supporto della comunicazione dell’editrice che vede nei social-network non solo la possibilità di raggiungere un maggior numero di lettori ma uno strumento importante per la diffusione delle parole e del magistero del Santo Padre e dei documenti delle Congregazioni della Santa Sede.

La condivisione dei contenuti di LEV sui social renderà più dinamica l’informazione e consentirà una maggiore interazione con gli utenti.

Per il responsabile editoriale dell’editrice fra Giulio Cesareo, OFMConv., “la presenza della Libreria Editrice Vaticana sui social-network risponde pienamente al motto dell’editrice Credere è comunicare. Riprendendo quanto ho già detto in occasione dell’inaugurazione del nostro nuovo sito web, LEV vuole diventare sempre più un agente di comunicazione e di promozione della cultura cristiana. In questo senso i social media sono un nuovo tassello di questa rinnovata alleanza con i nostri lettori e non, in ascolto del magistero del Santo Padre, per vivere e annunciare il Vangelo in maniera consapevole nelle circostanze semplici e speciali che la vita di ogni giorno ci riserva. Come ha detto Papa Francesco, infatti: “La
comunicazione, i suoi luoghi e i suoi strumenti hanno comportato un ampliamento di orizzonti per tante persone. Questo è un dono di Dio, ed è anche una grande responsabilità. Mi piace definire questo potere della comunicazione come ‘prossimità’” (Messaggio per la L Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, 24 gennaio 2016).

89.31.72.207