Padre Jarek Cielecki di San Charbel è in viaggio verso l’Italia con la cappella mobile dedicata a San Giovanni Paolo II

Dopo due lunghi mesi di blocco totale, dovuti alla pandemia che ha colpito il mondo, Padre Jarek sta tornando in Italia. Oggi ha ripreso il suo viaggio di apostolato, la sua missione, cominciata nel lontano 2012 per portare Gesù agli ultimi, ai malati, agli emarginati, in questo tempo sempre più numerosi. Lui, apostolo instancabile della misericordia di Gesù, non poteva stare fermo. Il gregge aveva bisogno del suo incoraggiamento.

Il suo viaggio è iniziato dalla Polonia, con la cappella mobile. Già da alcuni mesi aveva comprato una roulotte, adibita come cappella mobile, che è stata inaugurata il 18 maggio 2020, quando si era recato a Wadowice, per il Centenario della nascita di San Giovanni Paolo II. All’interno della cappella mobile dedicata a San Giovanni Paolo II ci sono le reliquie di San Giovanni Paolo II e San Charbel Makhlouf, e il quadro della Madonna Assunta di Niegović, la Madre del Buon Inizio.

Durante il suo viaggio, in questa cappella mobile Padre Jarek celebra due Sante Messe al giorno, una in italiano alle ore 19.30 e un’altra in polacco alle ore 20.15, trasmesse in streaming. Ha scelto questi due orari, proprio per permettere alle persone di recarsi prima in chiesa per ricevere la Santa Eucaristia, per poi approfondire con lui il Vangelo del giorno.

Padre Jarek adesso è il sacerdote più felice del mondo, perché oltre a guidare la sua macchina, si può fermare nei parcheggi, per la propria preghiera personale. Soprattutto può evangelizzare, perché aprendo le finestre la gente può partecipare alla Celebrazione Eucaristica, sempre rispettando le regole anti Covid-19. Non si stanca mai di incoraggiare le persone e non fa mancare a nessuno la benedizione con le reliquie dei santi.

Padre Jarek considera questa cappella mobile come segno di San Giovanni Paolo II nel suo del Centenario e di San Charbel, patrono delle Case di preghiera di cui è il fondatore. In questa cappella mobile ci sono due frasi, che per lui sono fondamentali: “Non abbiate paura. Aprite le porte a Cristo” di San Giovanni Paolo II e “La vita senza amore è vita senza Dio” di San Charbel.

Padre Jarek ringrazia tutti e chiede di pregare per lui, affinché possa arrivare dove il Signore vuole che egli porta il Suo messaggio d’amore.

Le attività pastorali di Padre Jarek Cielecki possono essere seguite tramite Internet:
– Portale Charbel TV sul Sito Padrejarek.pl: QUI.
– Portale Charbel TV sul Canale YouTube Saint Charbel: QUI.
– Pagina Facebook di Padrejarek.pl: QUI.
– Video delle attività di Padre Jarek: QUI.

Articolo precedente

Aiuta Padre Jarek Cielecki di San Charbel a costruire la cappella per la Madonna Assunta, Madre del Buon Inizio – 18 giugno 2020

89.31.72.207