Francia 2008

Il papa in Francia. Spiritualità, politica e laicità

Il papa vola nella laica Francia, un po’ in veste di accademico un po’ come pellegrino. La visita di cinque giorni si dividerà tra Parigi, dove è previsto l’aspetto più politico, e Lourdes, dove invece prevarrà la parte più spirituale. È la prima di Benedetto XVI oltralpe da quando è salito al soglio di Pietro, ma Joseph Ratzinger conosce bene quella terra, dove ha parlato numerose volte in prestigiose sedi accademiche, come all’Università Sorbona.

L’arcivescovo di Parigi: in Francia, il papa mostrerà il suo vero volto

cardinale André Vingt-Trois

cardinale André Vingt-TroisA Parigi e Lourdes, Benedetto XVI avrà modo di mostrare il suo vero volto: una risposta alla percezione spesso caricaturale che hanno di lui molti francesi. Ne è convinto l’arcivescovo di Parigi, cardinale André Vingt-Trois, che ha parlato del clima di attesa nel Paese, in un’intervista alla Radio Vaticana. Il viaggio, ha detto, “è un avvenimento molto importante per la Francia e in particolare per i cattolici francesi”.

Il papa a Parigi e Lourdes. Accoglienza in grande stile

Il presidente francese Nicolas Sarkozy romperà il protocollo ufficiale e andrà ad accogliere il Papa al suo arrivo all’aeroporto di Orly, venerdì mattina. Sarkozy sarà accompagnato molto probabilmente dalla moglie Carla Bruni. Lo ha annunciato il direttore della sala stampa della Santa Sede, padre Federico Lombardi, nel corso di un briefing di presentanzione della visita del papa a Parigi e Lourdes, dal 12 al 15 settembre.

151.11.48.50