Giovanni Paolo II patrono della GMG

Condividi su...

La XXVI GMG di Madrid si svolge all’insegna della beatificazione di Giovanni Paolo II – ideatore delle Giornate Mondiali della Gioventù, che torna così tra i giovani che ha tanto amato e dai quali è stato anche molto amato; ritorna però come Beato Patrono e Protettore. Infatti, la Santa Me s sa d i ap e r tu ra p re s ie d u ta dall’Arcivescovo di Madrid martedì 16 agosto in Plaza de Cibeles, è dedicata proprio al nuovo beato.

 

 

Il 14 gennaio 2011 è stato nominato ufficialmente patrono della XXVI GMG Madrid, a seguito dell’annuncio della sua beatificazione, che ha avuto luogo il 1° maggio a Roma. L’annuncio fu dato dal Cardinale Stanisław Ryłko, Presidente del Pontificio Consiglio per i Laici, l’organismo della Santa Sede responsabile per la programmazione delle Giornate Mondiali della Gioventù, davanti a più di 200 delegati provenienti da tutto il mondo a Madrid per preparare la XXVI GMG. Il Card. Ryłko ha ricordato come Karol Wojtyła si considerasse “amico dei giovani” e ha mostrato la sua grande gioia “di poter comunicare la notizia durante questa riunione di delegati”. I partecipanti hanno accolto l’annuncio con una prolungata standing ovation. Nominato patrono della GMG il beato si aggiunge alla lista dei grandi santi intercessori spagnoli di questa GMG: il Patrono di Madrid san Isidoro l’Agricoltore e sua moglie santa Maria de la Cabeza, santa Teresa d’Ávila, sant’Ignazio di Loyola, san Francesco Saverio, san Giovanni della Croce, san Giovanni d’Ávila, santa Rosa da Lima , san Raffaele Arnáiz.

151.11.48.50