Da Bassora al Tigri e l’ Eufrate: l’ Orp in Iraq per portare la pace

Condividi su...

Bassora, Nassirya la Casa di Abramo. Sono queste le prime tappe del pellegrinaggio che L’ Opera Romana Pellegrinaggi sta svolgendo in Iraq come gesto profetico per riportare la pace e la riconciliazione.  Iniziato venerdì a Bassora con una splendida accoglienza da parte delle autorità locali della città, in particolare da parte del Governatore del Thi Qar, il pellegrinaggio è poi proseguito nel pomeriggio con la santa messa celebrata dal Vescovo ausiliare caldeo di Baghdad,  Mons. Shlemon Warduni, nella chiesa di Sant’Efrem gremita di bambini che hanno accolto i pellegrini con canti e feste. A seguire i pellegrini sono arrivati a Nasiriya dove Mons. Liberio Andretta, a capo della delegazione ORP, è stato accolto e salutato dal Governatore della città.

Spazio anche per incontri con la stampa ed interviste in queste giornate, la stessa televisione di stato iraqena ha trasmesso in diretta i momenti salienti dell’arrivo della delegazione. Una tappa anche alla Ziqqurat, le magnifiche costruzioni che ricordano la civiltà babilonese,  dove si è svolta una cerimonia alla presenza delle più alte cariche parlamentari di Stato irachene con tanto di rispettivi inni nazionali.

tigri-eufrate bambini

Il momento più intenso spiritualmente è stato quello della Santa Messa, avvenuta nella così detta “Casa di Abramo”. Uno dei luoghi che Giovanni Paolo II aveva in animo di visitare quando pensò al pellegrinaggio della fede nell’ anno 2000 che non potè mai aver luogo. Toccante ed emozionante  l’attimo in cui è stato piantato un ulivo, simbolo di pace e riconciliazione, nel giardino della camera di commercio di Nasiriya, edificio costruito sull’area dove sorgeva la basa militare italiana colpita dall’attentato che 10 anni fa uccise 19 italiani.olivo

Altra tappa del pellegrinaggio la vista alle  paludi tra il Tigri e l’Eufrate. La zona dove a civiltà ebbe origine, la mezzaluna fertile che vide gli albori dell’uomo e della fede di Abramo.

151.11.48.50