Eterović trasloca, nel suo appartamento uffici Segreteria Sinodo

Condividi su...

Si sono chiuse definitivamente alle spalle di monsignor Nikola Eterović le porte della Segreteria del Sinodo dei vescovi. L’arcivescovo – in questi giorni a Roma per ultimare il trasloco – ha raccolto “armi e bagagli” e li ha inviati a Berlino, con destinazione Lilienthalstr, sede della nunziatura apostolica che è chiamato a dirigere. Alcune casse con i documenti, scatoloni, un paio di valigie, e anche una chitarra.Ora, nell’ambito della ristrutturazione e ampliamento della Segreteria del Sinodo dei vescovi, quello che era il suo appartamento diventerà parte dell’ufficio. Monsignor Lorenzo Baldisseri, infatti, continuerà a risiedere a Piazza della Città leonina, e dopo aver parlato con Papa Francesco ha ottenuto che l’appartamento in dotazione al secondo piano del Palazzo dei Convertendi venga riadattato per far spazio a uffici, sale di accoglienza, ma anche a una cappella. Per il resto – ha spiegato recentemente – non si profilano all’orizzonte cambiamenti delle “strutture”, ma piuttosto del “metodo” con cui la Segreteria dovrà d’ora innanzi operare, diventando sempre più un “organo propulsivo” e non solo esecutivo.

eterovic trasloco 2

eterovic trasloco 1

 

eterovic trasloco 4

 

eterovic trasloco 5

 

151.11.48.50