Tag Archives: Sesso

Crystalina Evert e il rispetto del corpo: ‘Non fare sesso solo per non essere diversa o diverso’

Si parla di sesso ovunque e in tutte le salse, ma, purtroppo, spesso si fatica a parlarne in casa, nelle parrocchie, nei luoghi in cui dovremmo offrire alternative ai nostri giovani rispetto a ciò che propone loro il mondo. Uno dei temi su cui si rischia di non riflettere abbastanza è, per esempio, la pressione sociale che i nostri ragazzi ricevono su questa sfera della loro vita.

Il fidanzamento casto è liberante? La risposta nell’ultimo libro di Cecilia Galatolo

“L’amore non è solo questione di fortuna. Hai presente quando costruisci una casa? Non basta sperare che stia in piedi. Io non sono nessuno per dire a un altro come si fa. Semmai ho bisogno che qualcuno lo ricordi a me. Ognuno ha le sue macerie, i suoi errori di valutazione, le sue crepe. Se ho potuto scrivere questo libro è solo perché ho trovato sulla mia strada degli ottimi muratori. Questo libro lo dedico a loro”.

Save the Children contro la tratta minorile

Più di 1 vittima di tratta su 3 (34%) nel mondo è minorenne, in prevalenza di genere femminile. Una percentuale che, pur riguardando i soli casi giudiziari accertati di un fenomeno ben più vasto, è più che triplicata negli ultimi 15 anni ed è anche più elevata nelle regioni a basso reddito (Africa sub-sahariana e occidentale, Asia meridionale, America centrale e Caraibi) dove i minori sono la metà delle vittime totali accertate.

Il sesso può essere visto diversamente da come lo hanno presentato a Sanremo?

Alcuni giorni fa una cantante che ha partecipato al Festival di Sanremo ha affermato che il pudore è sinonimo di ‘chiusura di mentale’. Ammetto che se avessi avuto 15 anni una frase così mi avrebbe toccata molto. Crescendo ho capito che la purezza non toglie nulla, anzi dona più sapore alla vita, ma non sono stata immune, da adolescente, a messaggi di questo tipo.

Il ddl De Zan verso l’approvazione non senza critiche

La Camera dei deputati ha approvato in prima lettura il ddl Zan per il contrasto della discriminazione e della violenza per motivi legati al sesso, al genere, all’orientamento sessuale e all’identità di genere, ottenendo 265 voti a favore da parte dell’Aula di Montecitorio, 193 contrari e un solo astenuto. A votare a favore del provvedimento non solo la maggioranza, ma anche cinque deputati di Forza Italia che si sono espressi in dissenso dal loro gruppo.

89.31.72.207