Tag Archives: santuario

Santuari ai confini del mondo: ‘Fede, cultura e pellegrinaggi tra Atlantico e Mediterraneo’

Nel mese di settembre si è svolto al Santuario di Santa Maria di Leuca il Convegno Internazionale di Studi dal titolo ‘Fede, cultura e pellegrinaggi tra Atlantico e Mediterraneo. Da Finisterre a Santa Maria di Leuca de finibus terrae’, promosso dalla diocesi di Ugento-Santa Maria di Leuca, dall’Università degli Studi di Bari ‘Aldo Moro’, dalla Fondazione ‘De Finibus Terrae’, dal Centro Italiano di Studi Compostellani di Perugia, in collaborazione con la Regione Puglia.

Leuca unisce le strade dei Santuari dal Mediterraneo all’Atlantico

Fino al 16 settembre si è svolto al Santuario di Santa Maria di Leuca il Convegno Internazionale di Studi dal titolo ‘Fede, cultura e pellegrinaggi tra Atlantico e Mediterraneo. Da Finisterre a Santa Maria di Leuca de finibus terrae’, promosso dalla diocesi di Ugento-Santa Maria di Leuca, dall’Università degli Studi di Bari ‘Aldo Moro’, dalla Fondazione ‘De Finibus Terrae’, dal Centro Italiano di Studi Compostellani di Perugia, in collaborazione con la Regione Puglia.

Fede, cultura e pellegrinaggi tra Atlantico e Mediterraneo. Da Finisterre a Santa Maria di Leuca

Fino al 16 settembre 2021 presso il Santuario di ‘Santa Maria de finibus terrae’ a Santa Maria di Leuca si svolgerà il convegno internazionale di studi dal titolo ‘Fede, cultura e pellegrinaggi tra Atlantico e Mediterraneo. Da Finisterre a Santa Maria di Leuca de finibus terrae’, promosso dalla diocesi di Ugento-Santa Maria di Leuca, dall’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, dal Centro Italiano di Studi Compostellani di Perugia, in collaborazione con la Regione Puglia.

100 anni di ‘Terrasanta’, la rivista della Custodia che dà voce al Medio Oriente

“Cento anni sono sempre un bel traguardo. Se si tratta di persone è un traguardo eccezionale; se si tratta di istituzioni è un traguardo importante; se si tratta di giornali o riviste è un traguardo significativo. Cento anni fa l’umanità era appena uscita dalla Grande guerra, che aveva mietuto circa 10.000.000 di morti tra i militari e più di 7.000.000 tra i civili. Era appena uscita da una terribile pandemia, quella dell’influenza ‘spagnola’, che aveva fatto più di 50.000.000 di vittime. A distanza di un secolo il mondo si trova ancora a piangere i morti di quella che Papa Francesco chiama ‘la terza guerra mondiale a pezzi’ e le vittime della pandemia da covid-19 che non è ancora scomparsa”.

Ad Oropa rinviate le celebrazioni dell’Incororazione della Vergine Nera

A causa del coronavirus nel santuario di Oropa la celebrazione della V Centenaria Incoronazione della Vergine Nera avrà luogo secondo modalità e in una data diverse da quelle previste e dettate dalla ricorrenza centenaria. Il 30 agosto di quest’anno, infatti, sarà celebrato in Santuario un gesto che significherà il rinnovarsi della devozione e della gratitudine a Maria, Regina di Oropa, in questi mesi di grande prova per il Mondo, per l’Italia e per il Biellese.

Mons. Sigismondi è vescovo di Orvieto-Todi

“L’Azione Cattolica Italiana gioisce insieme a mons. Gualtiero Sigismondi, suo Assistente ecclesiastico generale, per la sua nomina a vescovo della diocesi di Orvieto-Todi. Ci stringiamo a lui nella preghiera, assicurandogli il nostro sostegno e la nostra collaborazione. Conosciamo bene mons. Sigismondi, la sua saggezza e la sua mitezza, la sua fede e la sua preparazione, la sua passione per la Chiesa e per gli uomini. Siamo perciò certi che saprà vivere nel miglior modo possibile questo nuovo ministero che Papa Francesco gli ha voluto affidare, segno di stima, affetto e gratitudine. Stima, affetto e gratitudine che riempiono anche il cuore di tutti gli aderenti dell’Azione Cattolica Italiana”.

89.31.72.207