Tag Archives: preghiera

I Presidenti Mattarella e Conte ringraziano le suore del monastero di Santa Rita da Cascia

“La celebrazione della festa della santa, ha accompagnato significativamente la riapertura dell’Italia e spero continui ad accompagnarla con la sua protezione”. Queste le parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il quale, con una lettera scritta di suo pugno, ha voluto inviare i suoi ringraziamenti alle claustrali, per il dono della rosa benedetta per la Festa di Santa Rita.

Papa Francesco: la preghiera ci cambia

Al termine dell’udienza generale dal palazzo apostolico papa Francesco ha ricordato la solennità del Corpus Domini, invitando i fedeli alla ‘vita eucaristica’: “Domani è la Solennità del Corpus Domini, Corpo e Sangue di Cristo. Quest’anno non è possibile celebrare l’Eucaristia con manifestazione pubbliche, tuttavia possiamo realizzare una ‘vita eucaristica’. L’ostia consacrata racchiude la persona del Cristo: siamo chiamati a cercarla davanti al tabernacolo in chiesa, ma anche in quel tabernacolo che sono gli ultimi, i sofferenti, le persone sole e povere. Gesù stesso lo ha detto”.

Papa Francesco: nella Trinità la bellezza si è fatta carne

Per la seconda volta papa Francesco ha recitato l’Angelus, affacciandosi su piazza san Pietro per salutare i fedeli dalla finestra del Palazzo Apostolico e concludendo la preghiera ha ricordato ai fedeli che la loro presenza “in piazza è segno che in Italia la fase acuta dell’epidemia è superata, anche se rimane la necessità  (ma state attenti, non cantare vittoria prima, non cantare troppo presto vittoria!) di seguire con cura le norme vigenti, perché sono norme che ci aiutano a evitare che il virus vada avanti. Grazie a Dio stiamo uscendo dal centro più forte, ma sempre con le prescrizioni che ci danno le autorità”.

Papa Francesco invita alla missione

Nella solennità di Pentecoste papa Francesco ha pubblicato il messaggio per la Giornata mondiale missionaria, che si celebra il prossimo 18 ottobre, con la chiamata del profeta Isaia, ‘Ecco, manda me’, con particolare riferimento alla giornata di quel venerdì 27 marzo a piazza san Pietro, in cui il disorientamento generale dell’umanità colpita dal Covid-19:

Papa Francesco: la preghiera di Abramo si incarna nella storia

Durante i saluti ai fedeli di lingua inglese dell’udienza generale dalla biblioteca del Palazzo Apostolico papa Francesco ha sottolineato che attraverso la violenza non si costruisce la giustizia ed il razzismo è un peccato, pregando per la riconciliazione nazionale con l’invocazione a Nostra Signora di Guadalupe:

Il 42° Pellegrinaggio Macerata-Loreto in diretta su Tv2000: pellegrini sempre

Il 42^ Pellegrinaggio Macerata-Loreto di sabato 13 giugno sarà certamente diverso da tutti gli altri, perché non sarà possibile trovarsi e camminare ‘in quel fiume di popolo che ogni anno sorprende e affascina, ma la circostanza del coronavirus ci chiama ad essere ancora più pellegrini, in un modo diverso e imprevisto’, affermano i promotori del Pellegrinaggio.

O mia Bela Madunina: una supplica di protezione

“Abbiamo sperimentato molte forme di povertà nelle prime settimane di quarantena da Covid-19, coincise pressoché integralmente con la Quaresima 2020. Povertà anche inattese e persino dimenticate. Siamo stati colpiti e sconvolti dal propagarsi devastante di un minuscolo virus, e ci siamo ritrovati con la mano tesa del mendicante: affamati di notizie e di spiegazioni, ma soprattutto bisognosi di capire il senso di quanto stava accadendo dentro la nostra modernità evoluta e tecnologica e non solo in qualche lontano angolo di mondo. Ci siamo riscoperti in cerca di una parola vera, di una voce salda, di un’intonazione fraterna. Abbiamo capito l’importanza di avere accanto qualcuno capace di leggere il nostro umano smarrimento e di illuminare la strada. La Chiesa non ha lasciato solo nessuno”.

Papa Francesco: la preghiera è vita

Nei saluti conclusivi dell’udienza generale, trasmessa sempre dalla biblioteca del Palazzo Apostolico, papa Francesco ha esortato tutti ad essere docili allo Spirito Santo: “Nel clima di preparazione alla Solennità di Pentecoste ormai prossima, vi esorto ad essere sempre docili all’azione dello Spirito Santo, affinché la vostra vita sia sempre riscaldata ed illuminata dall’amore che lo Spirito di Dio riversa nei cuori”.

Papa Francesco: la preghiera è ringraziare Dio

Nei saluti ai fedeli polacchi al termine dell’udienza generale dal Palazzo Apostolico il papa ha ricordato il centenario della nascita di san Giovanni Paolo II: “In questi giorni celebriamo il centenario della nascita di San Giovanni Paolo II. Pastore di grande fede, Egli amava affidare a Dio nella preghiera la Chiesa e tutta l’umanità. Scegliendo il motto episcopale ‘Totus Tuus’, ha anche mostrato che nei momenti difficili dobbiamo rivolgerci alla Madre di Dio, che può aiutarci e intercedere per noi. La sua vita, edificata sulla preghiera profonda, intensa e fiduciosa sia un esempio per i cristiani di oggi”.

89.31.72.207