Tag Archives: Parola di Dio

3^ domenica: Essere testimoni del Risorto

‘Di questo voi siete testimoni’: è una consegna ufficiale che Gesù dà ai suoi discepoli. Gli Apostoli capirono abbastanza bene la loro missione, non si scoraggiarono; compresero che il loro compito sarebbe stato uno solo: rendere testimonianza di ciò che avevano visto compiersi in Gesù di Nazareth; il termine ‘apostolo’ divenne sinonimo di testimone della risurrezione di Gesù.

Dal Veneto un invito ad essere solidali

Alcuni giorni fa i vescovi del Nord Est si sono riuniti in streaming, confermando solidarietà a quanti vivono situazioni di lutto, sofferenza e fragilità, anche sul piano economico, e confidano che l’azione congiunta delle istituzioni e l’avviata campagna di vaccinazione possano presto ottenere risultati positivi e in grado di restituire sollievo alla vita quotidiana di persone, famiglie, comunità e imprese.

Papa Francesco: vivere la Quaresima per rinnovare la fede

Preghiera, digiuno ed elemosina siano orientate alla fraternità, con il cuore aperto al bene dell’altro:questo è lo spirito che anima il messaggio per la Quaresima, ‘Quaresima: tempo per rinnovare fede, speranza e carità’, che richiama il passo evangelico matteano (20,18), dove ricorrente è il richiamo all’Enciclica Fratelli tutti.

I paradossi del cattolicesimo borghese (7). La grande assente: la Parola di Dio.

Occorre porci con estrema lucidità e realismo un’altra domanda: come si può pretendere che la Parola dica qualcosa al gregge se non ha detto nulla al pastore del gregge? Molto spesso nelle liturgie domenicali, quando arriva il momento dell’omelia, si assiste ad uno sproloquio più o meno lungo dal punto di vista cronologico.

Papa Francesco invita a leggere la Bibbia

“Questa domenica è dedicata alla Parola di Dio. Uno dei grandi doni del nostro tempo è la riscoperta della Sacra Scrittura nella vita della Chiesa a tutti i livelli. Mai come oggi la Bibbia è accessibile a tutti: in tutte le lingue e ora anche nei formati audiovisivi e digitali. San Girolamo, del quale da poco ho ricordato il 16° centenario della morte, dice che chi ignora la Scrittura ignora Cristo, chi ignora la Scrittura ignora Cristo. E viceversa è Gesù Cristo, Verbo fatto carne, morto e risorto, che ci apre la mente alla comprensione delle Scritture”.

Papa Francesco: con la carne Dio ama

Al termine dell’Angelus odierno papa Francesco ha rinnovato gli auguri di buon anno, chiedendo di non lasciarsi abbindolare da riti magici: “Come cristiani rifuggiamo dalla mentalità fatalistica o magica: sappiamo che le cose andranno meglio nella misura in cui, con l’aiuto di Dio, lavoreremo insieme per il bene comune, mettendo al centro i più deboli e svantaggiati. Non sappiamo che cosa ci riserverà il 2021, ma ciò che ognuno di noi e tutti insieme possiamo fare è di impegnarci un po’ di più a prenderci cura gli uni degli altri e del creato, la nostra casa comune”.

La Chiesa raccomanda maggior cura per la Parola di Dio

La Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, a firma del card. Robert Sarah, ha rilasciato una nota sul significato della Domenica della Parola di Dio, voluta da papa Francesco ogni anno alla III Domenica del Tempo Ordinario, sottolineando l’importanza della Sacra Scrittura nella vita cristiana:

Sant’Ambrogio: la Parola di Dio è per tutti

“La nostra Chiesa diocesana vuole far risuonare la sua voce per dire che le porte sono aperte, che tu sei atteso, che vogliamo essere un unico popolo che sente questa Chiesa come la propria casa”: nella festa di sant’Ambrogio mons. Mario Delpini ha rivolto una ‘parola’ a tutti i milanesi: “E’ la parola del buon pastore che ti chiama e ti invita: è la voce amica di Gesù che desidera che anche tu sappia di essere atteso, ti essere chiamato a entrare nella famiglia degli amici di Dio, perché ci sia un solo gregge e un solo pastore”.

Papa Paolo VI celebra la messa in italiano

“Che cosa stiamo facendo? Questo è il momento delle riflessioni, e si inserisce nel sacro Rito per suscitare i pensieri che lo devono accompagnare. Noi stiamo attuando una realtà, la quale, già di per sé, si presenta solenne ed ha due aspetti: l’uno straordinario; l’altro consueto e ordinario.

Papa Francesco: la Quaresima conduce alla Vita

Nel mercoledì delle Ceneri l’udienza generale di papa Francesco è avvenuta in piazza san Pietro sul significato della penitenza e prima di terminare la catechesi ha pregato per i malati colpiti dal Coronavirus: “Desidero esprimere nuovamente la mia vicinanza ai malati del Coronavirus e agli operatori sanitari che li curano, come pure alle autorità civili e a tutti coloro che si stanno impegnando per assistere i pazienti e fermare il contagio”.

89.31.72.207