Tag Archives: migranti

I migranti italiani sono giovani e con figli al seguito

“Invio il mio cordiale saluto a quanti prendono oggi parte alla presentazione del ‘Rapporto italiani nel Mondo’, e le mie felicitazioni alla Fondazione Migrantes per il raggiungimento dell’importante traguardo della XV edizione di questo studio. La pubblicazione offre chiavi di lettura sulle dinamiche di mobilità che riguardano il nostro Paese, ponendo al centro dell’analisi l’umanità della persona e le complesse ragioni che spingono i singoli a spostarsi”.

Rapporto Migrantes: politiche per ridurre l’irregoralità migratoria

Nei giorni scorsi la Fondazione Migrantes e Caritas hanno presentato il Rapporto Immigrazione, ‘Conoscere per comprendere’, una delle sei coppie di verbi proposte da papa Francesco nel messaggio per la 106^ Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato e nel saluto iniziale il segretario generale della Cei, mons. Stefano Russo, ha sottolineato l’importanza della pubblicazione alla luce dell’enciclica ‘Fratres omnes’:

ResQ: nasce la nave italiana della società civile

“Il mio sogno è che due milioni e mezzo di persone donino un euro ciascuno a Resq per consentirci di raccogliere la somma necessaria per acquistare una barca, farla funzionare e, con un equipaggio, restare in mare un anno e mezzo. Perché vorrebbe dire che dietro la barca c’è una forte partecipazione popolare”.

Migrazioni: il papa richiama la Santa Famiglia in esilio

Domenica 27 settembre si celebra la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato ed il tema scelto da Papa Francesco per questa 106° edizione è: ‘Come Gesù Cristo, costretti a fuggire. Accogliere, proteggere, promuovere e integrare gli sfollati interni’. Ad ospitare le celebrazioni principali sono le diocesi di Piemonte e Valle d’Aosta, terre di forte emigrazione tra ‘800 e ‘900, e di immigrazione, prima interna (proveniente dal Sud Italia, durante il boom economico degli anni ’50/’70 del secolo scorso) e poi dai Paesi del Sud del mondo.

A Torino la Giornata del Migrante

Mercoledì 9 settembre l’arcivescovo di Torino, mons. Cesare Nosiglia, il vescovo di Asti e incaricato regionale Migrantes della Conferenza episcopale di Piemonte-Valle d’Aosta, mons. Marco Prastaro, e il direttore di Migrantes Torino, Sergio Durando, hanno presentato obiettivi e programma della 106^ Giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato, che quest’anno si celebrerà in Piemonte domenica 27 settembre 2020.

La Chiesa di Crotone stigmatizza l’odio social

Negli ultimi giorni di agosto una imbarcazione con a bordo oltre venti migranti ha preso fuoco, per cause in corso d’accertamento, mentre erano in corso le operazioni di trasbordo su unità navali della Capitaneria di Porto al largo della costa crotonese, seguita da un’esplosione causata, presumibilmente, dal carburante a bordo.

Ricordando papa Giovanni Paolo I: un magistero verso i poveri

La Fondazione Vaticana ‘Giovanni Paolo I’, istituita da papa Francesco con ‘Rescriptum  exaudentia’ il 17 febbraio scorso, affinché siano favoriti a livello internazionale la ricerca, gli studi e l’approfondimento sul pensiero e gli insegnamenti di Giovanni Paolo I, fin dalla sua recente costituzione sta lavorando alacremente per consolidare la sua struttura e predisporre attività che contribuiscano a far risaltare l’opera di Giovanni Paolo I.

Libia: eccidi senza fine in silenzio

Almeno 45 persone hanno perso la vita in un naufragio al largo della Libia, lunedì 17 agosto, come hanno confermato le agenzie dell’Onu (Oim e Unhcr) in un tweet: ‘Il peggiore naufragio da inizio anno davanti alle coste della Libia’.

Caritas di Palermo contro ordinanza Musumeci: “I poveri non sono gli untori”

Migranti Hotspot Lampedusa

Con una nota stampa la Caritas Diocesana di Palermo e l’Ufficio Migrantes manifestano “preoccupazione e fermo dissenso nei confronti dell’ordinanza n. 33 del 22 agosto 2020 emanata dal Presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci, secondo cui tutti i migranti negli hotspot e in ogni centro di accoglienza devono essere improrogabilmente trasferiti e ricollocati in altre strutture fuori della Regione siciliana. Ciò che preoccupa nel testo del provvedimento, e nelle dichiarazioni rese alla stampa per presentarlo, è l’argomentazione solo in apparenza logica ma in realtà deficitaria sul piano razionale, nonché su quello umano ed evangelico”.

Il papa invita a riconoscere il volto del Signore

7 anni dopo la visita a Lampedusa papa Francesco ha celebrato a Santa Marta una messa per ricordare la sua visita nell’isola e ciò che accade nei ‘lager di detenzione’ in Libia a chi arriva con la speranza solo di attraversare il mare, con un invito ai credenti a cercare il ‘volto del Signore’, come recita il salmo 104, alla  presenza del solo personale della sezione Migranti e Rifugiati del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale per la situazione sanitaria provocata dalla pandemia.

89.31.72.207