Tag Archives: lavoro

Il personaggio del presepe di quest’anno è la florovivaista

Il personaggio del presepe 2022 è la florovivaista con la statuina consegnata al cardinale Matteo Zuppi presidente della Cei da Fondazione Symbola, Confartigianato e Coldiretti. Obiettivo dell’iniziativa è quello di aggiungere al presepe figure che ci parlino del presente ma anche del futuro. Quest’anno è stata scelta la florovivaista che ha affrontato le difficoltà della pandemia e della guerra per continuare a garantire servizi e prodotti ai cittadini nonostante l’aumento esponenziale dei costi energetici nei campi e nelle serre.

Papa Francesco al Movimento Cristiano Lavoratori: non dimentica la Dottrina Sociale della Chiesa

In occasione del 50^ anniversario della fondazione papa Francesco ha ricevuto in udienza il Movimento Cristiano Lavoratori (MCL), nato nel 1970 ma la fondazione ufficiale risale all’8/12/1972, data dell’assemblea di riunificazione tra le due componenti che avevano abbandonato le ACLI, per non aver condiviso le motivazioni, le prospettive e soprattutto i risvolti sul piano ecclesiale e sociale, collegati alla ‘svolta socialista’.

Giovani sempre più precari e sottopagati: in Italia emerge il ‘lavoro povero’

L’Italia non è un Paese per giovani e nemmeno per donne: anche se lo si sapeva ora è certificato dal Rapporto Inapp 2022, ‘Lavoro e formazione, l’Italia di fronte alle sfide del futuro’, presentato alla Camera dei deputati dal prof. Sebastiano Fadda, presidente dell’Istituto nazionale per l’analisi delle politiche pubbliche:

Papa Francesco chiede un’economia nuova

Papa Francesco insiste sempre sulla dimensione sociale della Dottrina Sociale della Chiesa ed ai partecipanti al XXVII Congresso mondiale di UNIAPAC, che si è svolto a Roma fino a sabato 22 ottobre, sul tema: ‘Il coraggio di cambiare – Creare una nuova economia per il bene comune’, ha ribadito che l’ economia ha bisogno di amicizia sociale per funzionare e che deve essere inclusiva:

Rapporto Immigrazione: sono sempre più giovani in Italia

A 31 anni dalla prima pubblicazione, Caritas Italiana e Fondazione Migrantes hanno dedicato il XXXI Rapporto sul tema dell’immigrazione al tema della Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato di quest’anno ed il segretario generale della Cei, mons. Giuseppe Baturi, ha evidenziato la necessità di integrare all’interno di una logica di comunione:

Caritas italiana: i poveri aumentano

“E’ un Rapporto preoccupante, che ci deve aiutare a scegliere e a vivere consapevolmente le settimane e i mesi difficili verso cui andiamo incontro, che richiedono e richiederanno tanta solidarietà, delle risposte rapide, perché la sofferenza non può aspettare, non deve aspettare, ma anche delle risposte che sanno guardare al futuro.

Le Acli invitano a pensare bene

Sabato 1 ottobre si è concluso ad Assisi il 54° Incontro nazionale di Studi, dedicato al tema ‘Dignità e Lavoro: vie per la Speranza’, organizzato dalle Acli: “E’ stato da poco celebrato il cinquantesimo dello Statuto dei Lavoratori, una legge che ha segnato l’ingresso della Costituzione nei luoghi di lavoro.

Per le Acli dignità e lavoro sono vie per la speranza

Termina oggi ad Assisi il 54° Incontro nazionale di Studi, dedicato al tema ‘Dignità e Lavoro: vie per la Speranza’. Nella presentazione dell’Incontro Nazionale di Studi è stato sottolineato il senso del lavoro:

Papa Francesco invita i giovani a cambiare l’economia

Trasformare l’economia che uccide in un’economia della vita, in tutte le sue dimensioni: è stata  questa la chiamata che papa Francesco ha rivolto ai giovani economisti riuniti al teatro Lirick di Assisi per l’incontro internazionale di ‘The Economy of Francesco’, dopo tre anni di pausa forzata, a causa del coronavirus. Nel testo ufficiale, firmato dai giovani e dal papa c’è l’impegno per una ‘Economia del Vangelo’:

Fratel Biagio: un appello affinché i carcerati e gli ex detenuti non vengano giudicati come la causa di tutti i mali

“E’ doveroso capire e comprendere i carcerati e chiedersi perché abbiano commesso degli errori, perché sono precipitati nel male? Perché si sono immersi in una via sbagliata?”: a parlare è il missionario laico fratel Biagio che ha avuto diagnosticato un tumore al colon e martedì scorso ha fatto il sesto ciclo di chemioterapia.

89.31.72.207