Tag Archives: Identità

Mons. Fontana: un vescovo tra il popolo

Nella sua ultima festa del patrono della diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro mons. Riccardo Fontana ha sottolineato che san Donato ha messo in evidenza il ministero del vescovo: “Per questa Chiesa aretina, che da secoli lo riconosce Patrono, san Donato offre l’occasione per riflettere insieme sulla nostra identità ecclesiale”.

Papa Francesco prova indignazione per la colonizzazione degli indigeni

Indignazione e vergogna per gli errori commessi dai cattolici in Canada: sono i sentimenti che Francesco esterna nel suo discorso alle delegazioni dei popoli indigeni del Paese ricevute in udienza nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico.

La Russia di Kirill e del Cremlino nelle parole di un missionario

“Penso che il Cremlino abbia esercitato pressioni sul patriarca Kirill. Da un lato è l’ispiratore di Putin, dall’altra è personalmente contrario all’invasione dell’Ucraina, ma non può dirglielo troppo in faccia. E’ Kirill che ha suggerito a Putin una concezione della Russia come paese chiamato a difendere la vera fede, l’ortodossia, nel mondo secolarizzato, il richiamo alla terra comune russa, al battesimo comune con gli ucraini e con tutto il mondo russo che sta al di fuori dei confini russi, in particolare quella che era l’Unione Sovietica”.

‘Volontari due volte’: l’azione pro-sociale nella Società di San Vincenzo De Paoli

Venerdì 25 febbraio in presenza a Roma o su zoom https://us06web.zoom.us/j/81475367460?pwd=eDBzUEpXUitvYUFzaTlza0VjTWZ6UT09 (ID riunione: 814 7536 7460 Passcode: 788819) saranno presentati i risultati della ricerca diretta dal sociologo prof. Andrea Salvini, docente all’Università di Pisa.

Da Terni invocazione a san Valentino per sperimentare l’amore di Dio

Domenica 13 febbraio nella cattedrale di Terni è stata celebrata la festa diocesana di san Valentino, con il pontificale presieduto da mons. Francesco Antonio Soddu, concelebrato dai vicari foranei ed episcopali, alla presenza delle autorità civili. Durante il pontificale il sindaco Leonardo Latini ha acceso la lampada votiva e pronunciato l’atto di affidamento della città a san Valentino, segno di devozione e della disponibilità degli amministratori pubblici ad essere attenti ai bisogni della comunità e a promuovere con onestà e saggezza ciò che giova al bene comune.

UCID Lazio: Tremonti, Fassina e il Cardinal Re alla presentazione del libro di Benedetto XVI sull’Europa

L’UCID (Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti) del Lazio riprende le attività in presenza. Mercoledì 15 dicembre 2021 alle ore 10.00 a Roma presso la Pontificia Università della Santa Croce, il Gruppo Regionale degli imprenditori e dei dirigenti d’azienda cattolici, in collaborazione con il Comitato Tecnico Scientifico dell’UCID Nazionale e la Fondazione De Gasperi, presenta il libro di Joseph Ratzinger – Benedetto XVI ‘La vera Europa. Identità e missione’ edito da Cantagalli e con l’introduzione di papa Francesco.

Il papa ai migranti ha raccontato la speranza di san Paolo

La visita apostolica a Cipro di papa Francesco si è conclusa con l’incontro con i migranti nella chiesa cattolica di Santa Croce,  a est della Porta di Paphos, all’interno delle antiche mura di Nicosia, con la parete posteriore che confina con la zona cuscinetto dell’Onu, con un ringraziamento ai patriarchi Patriarchi Pizzaballa e Béchara Raï ed alla Caritas, ma soprattutto ai migranti:

Per il card. Bassetti il ddl Zan è “scritto male” ma Saviano gli attribuisce il contrario. Anche la Chiesa adesso è strumentalizzata

Per Roberto Saviano anche il cardinale Gualtiero Bassetti, numero uno della Cei, sarebbe favorevole al ddl Zan, tanto da affidare al suo profilo Facebook un’affermazione che sa di forzatura. Secondo lo Scrittore il testo fermo al Senato è così meritevole che anche per Bassetti “non va affossato” e se le parole sono importanti “qualcosa vorrà dire..” conclude il post.

Da Bacau (Romania), tra le soste in diverse comunità rumene a Spoleto per arrivare in Valle D’Aosta. Don Marian racconta la sua avventura

L’ambiente nel quale sono nato e cresciuto, a Bacau, periferia di una grossa città di 170.000 abitanti, era semplice. I miei nonni erano dei contadini. Il nonno materno Gyorgy ha fatto la guerra e per due anni è stato prigioniero dei russi in Crimea. Tornato a casa ha sposato Anna, una donna che diceva tre rosari al giorno e non mancava mai la Messa feriale.

89.31.72.207