Tag Archives: guerra

Angelo Moretti: in Ucraina per costruire l’Europa della pace

Fino al 12 luglio il ‘popolo della pace’, composto da 35 associazioni italiane ed europee, ritornerà in Ucraina per chiedere la pace: “Secondo noi la vittoria è far cessare quanto prima la guerra. Per loro, l’unica vittoria è la vittoria militare. Hanno un grande desiderio di vincere sul campo, lo spirito nazionalista è forte, tendono ad esaltare la propria nazione”.

La Cei pone attenzione alla persona

Mons. Giuseppe Baturi, arcivescovo metropolita di Cagliari, è il nuovo Segretario Generale della CEI, nominato da papa Francesco. Dal 2012 al 2019 è stato Direttore dell’Ufficio Nazionale per i Problemi Giuridici e Segretario del Consiglio per gli Affari Giuridici della CEI. Dal 2015 al 2019 è stato Sotto-Segretario della CEI. Papa Francesco lo ha eletto Arcivescovo metropolita di Cagliari il 16 novembre 2019: è stato finora Vice-presidente della Conferenza Episcopale Sarda e Vice-presidente della Conferenza Episcopale Italiana.

Papa Francesco richiama ad una Chiesa della cura

“Porto ogni giorno nel cuore la cara e martoriata Ucraina, che continua ad essere flagellata da barbari attacchi, come quello che ha colpito il centro commerciale di Kremenchuk. Prego perché questa folle guerra possa vedere presto la fine, e rinnovo l’invito a perseverare, senza stancarsi, nella preghiera per la pace: che il Signore apra quelle vie di dialogo che gli uomini non vogliono o non riescono a trovare! E non trascuriamo di soccorrere la popolazione ucraina, tanto sofferente”: anche oggi al termine dell’Angelus della festa dei santi Pietro e Paolo papa Francesco ha rinnovato l’appello per la pace in Ucraina.

Papa Francesco invita a stare con il popolo

Papa Francesco ha spiegato ai membri della Commissione Mista Internazionale per il Dialogo Teologico tra la Chiesa Cattolica e le Chiese Ortodosse Orientali, che è alla vigilia della pubblicazione di un documento sui sacramenti che l’ecumenismo deve essere ‘battesimale, pastorale e locale’:

Papa Francesco al Sinodo greco melkita: non dimenticare la Siria

Papa Francesco ha raccontato alcuni aneddoti di quando era vescovo in Argentina ai membri del Sinodo della Chiesa greco melkita: “ono lieto di ricevervi e sono lieto di rivedere Mons. Georges Kahhale, è bravo! Io vorrei dire che lui mi ha aiutato tanto… Poi, noi avevamo un problema lì, con un sacerdote, a Buenos Aires, e lui era energico nella soluzione, ma molto pastore, molto buono nel modo di cercarlo. Io, quando l’ho visto, mi sono rallegrato e per questo voglio dare questa testimonianza davanti a tutti voi. Uno dei vostri fratelli che fa onore. Grazie, Mons. Kahhale. E poi, vi racconta le avventure che abbiamo avuto a Buenos Aires con quel prete”.

Il papa invita alla sequela di Gesù

Doppio appello di papa Francesco al termine dell’udienza generale di oggi che ha ricordato l’Afghanistan, colpito dal terremoto ed il Messico, dove avanti ieri sono stati uccisi due religiosi, Javier Campos e Joaquín Mora; senza dimenticare l’Ucraina:

Il papa ai gesuiti: comunicare gli avvenimenti

Un mese fa papa Francesco ha incontrato 10 direttori delle riviste europei dei gesuiti: p. Stefan Kiechle di ‘Stimmen der Zeit’ (Germania), Lucienne Bittar di ‘Choisir’ (Svizzera), p. Ulf Jonsson di ‘Signum’ (Svezia), p. Jaime Tatay di ‘Razón y fe’ (Spagna), p. José Frazão Correia di ‘Brotéria’ (Portogallo), p. Paweł Kosiński di ‘Deon’ (Polonia), p. Arpad Hovarth di ‘A Szív’ (Ungheria), Robert Mesaros di ‘Viera a život’ (Slovacchia), Frances Murphy di ‘Thinking Faith’ (Regno Unito) e p. Antonio Spadaro de ‘La Civiltà Cattolica’ (Italia), a cui ha risposto chiarendo innanzitutto la missione delle riviste dei Gesuiti:

Papa Francesco: la cura sia della comunità cristiana

“E per favore, non dimentichiamo il popolo martoriato dell’Ucraina in guerra. Non abituiamoci a vivere come se la guerra fosse una cosa lontana. Il nostro ricordo, il nostro affetto, la nostra preghiera e il nostro aiuto siano sempre vicino a questo popolo che soffre tanto e che sta portando avanti un vero martirio”: anche al termine dell’udienza generale in piazza san Pietro papa Francesco ha invitato a non dimenticare il conflitto in Ucraina.

Papa Francesco invoca la Madre di Dio per la pace

Papa Francesco ha concluso il mese di maggio dedicato a Maria con un Rosario per la pace dalla basilica di Santa Maria Maggiore, di fronte alla statua di Maria Regina Pacis, in collegamento con i santuari mariani di tutto il mondo.

Con la guerra in Ucraina si specula sulla fame

Il prezzo del grano è sceso del 9% negli ultimi tre giorni dopo l’impegno dell’Onu per garantire le spedizioni di quello bloccato in Ucraina, la possibilità che l’India consenta il rispetto dei contratti di vendita già stipulati nonostante il bando all’export e l’aumento dei raccolti in Russia del 2,6% per raggiungere 84.700.000 tonnellate delle quali circa la metà destinate all’esportazione (39.000.000 di tonnellate).

89.31.72.207