Tag Archives: giovani

Papa Francesco invita ad aprire il cuore al mondo

Mancano ancora alcuni mesi alla prossima Giornata Mondiale della Gioventù, che si svolgerà a Lisbona, e papa Francesco con un video messaggio ha invitato i giovani a prendervi parte, perché già si sono iscritti in 400.000:

Bando per 23 operatori volontari per progetti di servizio civile in Caritas

La Caritas diocesana di Ugento – S. Maria di Leuca comunica che entro e non oltre le ore 14:00 del 10 febbraio prossimo è possibile presentare le domande di partecipazione per un totale di 23 posti nell’ambito del Bando volontari per la selezione di giovani da impiegare in due progetti di Servizio Civile Universale, entrambi della durata di 12 mesi:

Papa Francesco al Sermig: l’arsenale della pace è un segno di Dio

Grande festa per i 300 giovani del Sermig (Servizio Missionario Giovanile) di Torino, ricevuti in mattinata da papa Francesco, che ha ringraziato il suo fondatore, Ernesto Olivero, per aver avuto l’intuizione di trasformare un arsenale militare in arsenale di pace:

A Rostock i giovani guidati da una stella

A Rostock frère Alois ha invitato i 5000 giovani europei a riflettere sulla fede attraverso due immagini dell’Altare dei Re Magi di Rostock, che è l’opera d’arte medievale più significativa della città, che ha 800 anni, in viaggio verso Betlemme:

Da Rostock i giovani di Taizé pregano per la pace

Quest’anno i giovani fino al 1° gennaio si incontrano a Rostock per l’incontro europeo di Taizé, in Germania, come aveva annunciato da Torino alcuni mesi fa frère Alois: “Siamo felici che gli abitanti di Rostock e della regione possano incontrare i giovani di tutta Europa. In tutta la nostra diversità, possiamo mostrare un segno di fiducia e di pace all’interno della Chiesa e oltre. E’ un pellegrinaggio di fiducia che toccherà i nostri cuori e può farci avanzare sul cammino della pace”.

Papa Francesco alla CGIL: il sindacato sia sentinella

Nei giorni precedenti il Natale papa Francesco ha incontrato i delegati della CGIL per riflettere con loro sul tema del lavoro: un evento molto partecipato che ha sancito la necessità di fare squadra tra le forze sindacali e quelle associative e sociali dell’Italia per il bene comune e dei più deboli, ripartendo dai bisogni delle persone, come ha sottolineato il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini:

Quando Sant’Antonio da Padova predicò a Forlì 800 anni fa

Si sta per concludere il triennio di importanti anniversari antoniani che hanno accompagnato i devoti di sant’Antonio dal 2020 al 2022, dando loro l’opportunità di interrogare nuovamente la figura di Antonio di Padova, grazie al progetto ‘Antonio 20-22’: si tratta degli 800 anni della vocazione francescana di Antonio (1220), del suo primo arrivo in Italia, naufrago in Sicilia, e del suo primo incontro con san Francesco (1221), del suo ‘svelamento’ con la predica di Forlì (1222), quando tutti i presenti poterono per la prima volta apprezzare la sua capacità ed efficacia di annunciatore del Vangelo.

Da Betlemme Natale per un desiderio di pace

“Pensiamo alla Siria, ancora martoriata da un conflitto che è passato in secondo piano ma non è finito; e pensiamo alla Terra Santa, dove nei mesi scorsi sono aumentate le violenze e gli scontri, con morti e feriti. Imploriamo il Signore perché là, nella terra che lo ha visto nascere, riprendano il dialogo e la ricerca della fiducia reciproca tra Israeliani e Palestinesi. Gesù Bambino sostenga le comunità cristiane che vivono in tutto il Medio Oriente, perché in ciascuno di quei Paesi si possa vivere la bellezza della convivenza fraterna tra persone appartenenti a diverse fedi”.

Papa Francesco: il perdono non è debolezza

Giornata prenatalizia al Vaticano con papa Francesco che ha fatto gli auguri al personale della Santa Sede con l’invito a ringraziare il Signore per questo anno, che si sta concludendo, invitando a non dimenticare quando le vicende vanno meglio:

Il Moige combatte il bullismo ed il cyberbullismo

La campagna ‘10, 100, 1000 km On the Road!’ intende permettere, ai progetti Moige di contrasto al bullismo e al cyberbullismo, di arrivare in tante più città possibili, aiutando (talvolta salvando) molti bambini e ragazzi. Contribuendo all’obiettivo di € 10.000, si aiuterà a coprire almeno 70 pieni del Centro Mobile. 

89.31.72.207