Tag Archives: fede

Volontari due volte. L’azione pro-sociale nella Società San Vincenzo de Paoli

Oggi pomeriggio dalle ore 14.00 presso il complesso monumentale ‘Donnaregina’ a Napoli si svolge la presentazione della ricerca ‘Volontari due volte. L’azione pro-sociale nella Società San Vincenzo de Paoli’, un’indagine nazionale condotta dal prof. Andrea Salvini, ordinario di sociologia dell’Università di Pisa.

Papa Francesco indica alle confraternite ed ai medici la cura della persona

Mancano pochi anni al prossimo giubileo dell’Anno Santo ed ieri papa Francesco ha incontrato i  membri del Consiglio Direttivo della Confederazione delle Confraternite delle Diocesi d’Italia, fondata durante il giubileo del 2000 per coordinare le attività delle Confraternite locali: “Ora vi accingete a celebrare, fra due anni, il vostro 25° anniversario nel contesto di un altro Giubileo, quello del 2025, che ha come motto ‘Pellegrini di speranza’. Ci stiamo preparando a questo momento forte della vita della Chiesa, e voi siete una realtà molto significativa per questa preparazione e poi per la celebrazione”.

Papa Francesco ricorda la visita di papa san Giovanni Paolo II a Cuba

Sabato scorso papa Francesco con una lettera al popolo cubano ha ricordato il venticinquennale del viaggio apostolico di papa san Giovanni Paolo II a Cuba dal 21 al 26 gennaio 1998, che è stato per tutti un momento di grazia, invitandoli a non dimenticare quei momenti: “Mi piacerebbe che in questo tempo rievocaste nei vostri cuori i gesti e le parole che il mio predecessore vi ha rivolto durante la sua visita, affinché risuonino con forza nel presente e conferiscano un nuovo impulso per continuare a costruire con speranza e determinazione il futuro della vostra nazione”.

Papa Francesco: la fede si comunica per attrazione

“Ricordo con animo grato la testimonianza coerente e impegnata, la dedizione al Vangelo e alla Chiesa, e particolarmente la solerte collaborazione prestata alla Santa Sede nell’ambito della sua recente riforma economica, della quale egli ha posto le basi con determinazione e saggezza”:

‘Genitori sta a noi’: i dieci comandamenti dalla prospettiva di mamma e papà

Cecilia Galatolo, scrittrice e madre, con il libro ‘Genitori sta a noi. Dieci passi per vivere meglio in famiglia’, dà forma ad un itinerario che tocca i dieci comandamenti dal punto di vista dell’essere genitori. Non teorie ma esempi concreti e testimonianze luminose di genitori che mostrano come vivere i comandamenti proprio in casa anche con i figli li fa diventare delle vie per vivere meglio.

La trasmissione della fede: vita ed opera di p. Emidio Alessandrini

Quale contemplazione, ossia fermarsi e guardare con stupore, la vita nuova scaturita dal Natale lunedì 26 dicembre ad Assisi si è svolto l’incontro ‘Vale la pena fidarsi di Dio. La vita e l’opera di p. Emidio Alessandrini’ in cui tra altri sono stati illustrati alcuni aspetti della sua opera evangelizzatrice.

Negli anni ‘80 in una missione cittadina in modo molto asciutto disse circa l’essere missionario: 1. il missionario non parte d’iniziativa propria ma è un inviato; 2. attenzione a dare risposta a domande che non ci sono. Se uno dicesse 800, 313, 1450, 70 si direbbe che dà i numeri; se avesse fatto delle domande sarebbero date; 3. ogni missione implica sempre la sofferenza di vario genere: incomprensioni, malattie, disguidi e così via in una prospettiva pasquale.

Nel 1991 in occasione della prima edizione di un canto nella notte sabato 22 giugno da Spoleto alla Porziuncola disse che era importante unire alla parola la fatica per non rimanere in uno gnosticismo, ossia parole senza sporcarsi le mani.  Negli ultimi anni sosteneva che si devono distinguere i risultati dai frutti.

Anche ad un concerto al Circo Massimo vi è tanta gente ma sono risultati. I frutti è gente che si sposa, diventa prete, fa famiglia, dà la vita. Vi sono però frutti geneticamente modificati che in realtà sono sterili. Su questo i tre volumi di Bibula, soprattutto il terzo, da indicazioni molto concrete e pratiche.  

Guardava con preoccupazione la rimozione della sacralità e in questo sarà da leggere e approfondire lo studio e l’attenzione al soprannaturale. Parlando con molte persone in un’appartenenza trasversale si percepiva che aveva il polso della situazione di molte realtà, ecclesiali e non. 

Affermava spesso che è importante la lettura che si fa all’Ufficio di lettura nella memoria di san Tommaso d’Aquino il 28 gennaio in cui l’Aquinate afferma che la croce ha un valore salvifico ed esemplare. Diceva che non aiuta a maturare nella fede ridurre al solo aspetto salvifico escludendo l’opera umana. Così si ristagna; l’aspetto salvifico ed esemplare sono uniti.

Possono essere oggetto di ulteriori approfondimenti molti aspetti della sua opera e pensiero volti a lasciarsi trasfigurare dalla luce gentile e non farsi travolgere dalla forza oscura.

 Il link del video dell’incontro svoltosi lunedì 26 dicembre ad Assisi su p. Emidio Alessandrini e la sua opera evangelizzatrice: https://www.youtube.com/watch?v=t7m17LBY6s4

Ad Abu Dhabi l’Ospedale ‘Bambino Gesù’ del Cairo tra i progetti sostenuti dal Forum interreligioso del G20

Il Forum interreligioso del G20, il cui tema è ‘Coinvolgere le comunità di fede: le agende del G20 e oltre’, ha dato corso ai suoi lavori ad Abu Dhabi. L’incontro è ospitato congiuntamente dall’Associazione del Forum interreligioso del G20 e dall’Alleanza interreligiosa per comunità più sicure e riunisce oltre 100 leader di diverse comunità religiose, al fine di esplorare le agende e le proposte prioritarie in vista del prossimo G20 2023.

Terza Domenica di Avvento: tempo di gioiosa attesa

L’avvento è tempo di attesa: per noi cristiani è attesa gioiosa, attesa fiduciosa. Protagonisti nella Liturgia appaiono Isaia, il grande profeta, e Giovanni Battista, il precursore di Gesù. E’ l’attesa del popolo ebreo a cui è stata affidata la rivelazione attraverso i patriarchi e i profeti: verrà il liberatore, il Messia, il salvatore del popolo ebreo e dell’umanità. ‘Coraggio, dirà il profeta, non temete; irrobustite le mani fiacche, rendete solide le ginocchia vacillanti’.

La Chiesa celebra l’Immacolata Concezione di Maria

Nel clima natalizio ogni anno, l’otto dicembre, ricorre la festività dell’Immacolata Concezione: Maria, concepita senza macchia di peccato sin dal primo istante del suo concepimento, è il dogma di fede promulgato dal Papa Pio IX il 8 dicembre 1854. E’ il dogma che quattro anni dopo, nel 1858, riceve un nuovo impulso quando la Santissima Vergine comparve ripetutamente a Lourdes, nella grotta di Massabielle, a Bernerdette  Doubirous e la Signora si autopresentò alla fanciulla dicendo: ‘Io sono l’Immacolata Concezione’.

L’Università Cattolica tra Gerusalemme, Atene e Roma

Gerusalemme, Atene e Roma sono i ‘crinali’ lungo i quali, mercoledì scorso, si è sviluppata l’inaugurazione del nuovo anno accademico dell’Università Cattolica a Milano, con il conferimento della laurea ‘honoris causa’ in ‘Scienze dell’antichità’ al card. Gianfranco Ravasi, presidente emerito del Pontificio Consiglio della Cultura.

89.31.72.207