Tag Archives: cura

Giornata della disabilità: impegno per una vita inclusiva

Oggi si celebra in tutto il mondo la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità; è un’occasione per fare il punto sulla condizione e la reale attuazione dei diritti delle persone con disabilità, soprattutto in questo momento di pandemia, dove più volte è stata denunciata la scarsa adeguatezza delle misure prese per le persone con disabilità.

Dalle Settimane Sociali un aiuto alla ricerca di una soluzione globale

Con l’Instrumentum Laboris, entra nel vivo la preparazione della 49^ Settimana Sociale che si terrà a Taranto dal 21 al 24 ottobre 2021 sul tema: ‘Il pianeta che speriamo. Ambiente, lavoro e futuro. #tuttoèconnesso’.

L’economia di Francesco traccia il cambiamento

Grande attesa per il messaggio che oggi alle ore 17.30 papa Francesco ‘consegnerà’ ai giovani economisti, imprenditori e studenti collegati con Assisi da tutto il mondo. Intanto ieri la seconda della tre giorni di ‘The Economy of Francesco’ ha visto la partecipazione del Premio Nobel per la Pace 2006, Muhammad Yunus. Nel suo intervento ‘Finance and Humanity: a road towards an integral ecology’ l’ideatore del microcredito ha tracciato la via per un cambio di paradigma:

‘The Economy of Francesco’: online da Assisi

Oggi ad Assisi inizia ‘The Economy of Francesco’, evento internazionale che ha come protagonisti giovani economisti e imprenditori di tutto il mondo, che si terrà in diretta streaming sul portale www.francescoeconomy.org con la presenza virtuale conclusiva di papa Francesco. Per l’occasione, sabato 21 novembre alle 23 (ora italiana), il monumento al Cristo Redentore a Rio de Janeiro sarà illuminato con i colori simbolo di ‘The Economy of Francesco’: verde, marrone e giallo.

A Roma le fedi invitano ad essere ‘artigiani della pace’

Con un minuto di silenzio e l’accensione del candelabro in piazza del Campidoglio a Roma si è concluso il meeting di preghiera per la pace, organizzata dalla Comunità di Sant’Egidio, per proseguire lo ‘spirito di Assisi’, fortemente voluto da san Giovanni Paolo II; e nell’appello finale le religioni hanno espresso questo bisogno di pace, al di là delle diverse fedi, confessioni e tradizioni, al servizio del dialogo e della fraternità e non della guerra, del terrorismo, dei radicalismi e dei fondamentalismi che spesso si fanno scudo della religione per coprire o favorire ben altri interessi, nazionalisti o geostrategici:

Samaritanus bonus: un documento sulla vita

“Il valore inviolabile della vita è una verità basilare della legge morale naturale ed un fondamento essenziale dell’ordine giuridico. Così come non si può accettare che un altro uomo sia nostro schiavo, qualora anche ce lo chiedesse, parimenti non si può scegliere direttamente di attentare contro la vita di un essere umano, anche se questi lo richiede. Pertanto, sopprimere un malato che chiede l’eutanasia non significa affatto riconoscere la sua autonomia e valorizzarla, ma al contrario significa disconoscere il valore della sua libertà, fortemente condizionata dalla malattia e dal dolore, e il valore della sua vita”.

Samaritanus Bonus: la vita è unica

“Il Buon Samaritano che lascia il suo cammino per soccorrere l’uomo ammalato è l’immagine di Gesù Cristo che incontra l’uomo bisognoso di salvezza e si prende cura delle sue ferite e del suo dolore con ‘l’olio della consolazione e il vino della speranza’. Egli è il medico delle anime e dei corpi e ‘il testimone fedele’ della presenza salvifica di Dio nel mondo. Ma come rendere oggi questo messaggio concreto? Come tradurlo in una capacità di accompagnamento della persona malata nelle fasi terminali della vita in modo da assisterla rispettando e promuovendo sempre la sua inalienabile dignità umana, la sua chiamata alla santità e, dunque, il valore supremo della sua stessa esistenza?”.

Franco Arminio offre la ‘cura dello sguardo’

“Noi insieme facciamo cinema e letteratura, assistenza al malato terminale che sono, ammirazione alla bestia luccicante che sei. Un amore che coinvolge le nuvole e le vene metallifere, un amore che coinvolge molte discipline: la chimica e la fisica,la storia e la geografia. Il nostro è un amore che studia perché vuole diventare importante, il più importante della tua vita,il primo e l’ultimo della mia”.

Papa Francesco invita a contemplare per prendersi cura

“Desidero ricordare in questo momento don Roberto Malgesini, il sacerdote della diocesi di Como che ieri mattina è stato ucciso da una persona bisognosa che lui stesso aiutava, una persona malata di testa. Mi unisco al dolore e alla preghiera dei suoi familiari e della comunità comasca e, come ha detto il suo Vescovo, rendo lode a Dio per la testimonianza, cioè per il martirio, di questo testimone della carità verso i più poveri. Preghiamo in silenzio per don Roberto Malgesini e per tutti i preti, suore, laici, laiche che lavorano con le persone bisognose e scartate dalla società”: con questo ricordo papa Francesco ha concluso l’udienza generale nel cortile di san Damaso.

Daniele Mencarelli: tutto chiede salvezza

“Daniele Mencarelli ha cominciato come poeta, quando nel 2018 ha scritto il suo primo romanzo, ‘La casa degli sguardi’, ha portato nella narrativa la densità e la plasticità della parola poetica. Una parola che diventa discorso umano, sorretto dalle vibrazioni di una scrittura potente e creaturale. Con ‘Tutto chiede salvezza’ Mencarelli conferma di essere uno scrittore unico e maturo. Partendo da un’esperienza personale scandaglia il buio della malattia mentale alla conquista di un’umanità profonda e autentica, la sua e quella dei suoi compagni. La cura profonda non può che essere affidata alla parola, unico e salvifico ‘pharmakon’”: così Maria Pia Ammirati ha presentato il libro finalista al Premio Strega di questo anno, già vincitore del Premio Strega – giovani.

89.31.72.207