Tag Archives: Coronavirus

Pontificio Istituto Orientale: la creatività sconfigge la paura

Martedì 20 ottobre 2020 è stato inaugurato l’Anno Accademico del Pontificio Istituto Orientale (PIO), secondo le norme anti Covid-19, con la preghiera iniziale di mons. Giorgio Demetrio Gallaro, segretario della Congregazione per le Chiese Orientali e Amministratore Apostolico dell’Eparchia di Piana degli Albanesi, seguita nell’Aula Magna dell’Istituto dalle prolusioni inaugurali del prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali e Gran Canecelliere del PIO, card. Leonardo Sandri, e del rettore, David E. Nazar SJ.

Papa Francesco: occorre una ecologia interiore

‘EcoOne’ è un’iniziativa culturale promossa e sostenuta da docenti, ricercatori e professionisti che operano nel settore delle scienze ambientali accomunati dal desiderio di arricchire la propria conoscenza scientifica con una lettura umanistica e sapienziale dei problemi ambientali.

Vassallo: i libri sono emozioni

Con ‘District’ tutte le news sul mondo dei libri provenienti da testate giornalistiche e blog di diversi Paesi del mondo sono ora disponibili, in lingua originale, in tempo reale e in un unico contenitore personalizzabile in base alle preferenze dell’utente. District, il cui nome richiama i grandi spazi delle metropoli, è il nuovo servizio nato in casa PerfectBook, primo motore di ricerca emozionale per libri che ad oggi conta più di 2.000 titoli (da oltre 300 case editrici) letti in chiave emozionale e inseriti nella Libreria e 20.000 consigliati nei primi sei mesi del 2020 (a fronte dei 33.000 del 2019).

Nosiglia: questo tempo chiede più preghiera e più comunità

Due immagini si inseguono nella Lettera pastorale ‘Non temete, io sono con voi’ dell’arcivescovo di Torino, mons. Cesare Nosiglia: i discepoli che sulla strada di Emmaus incontrano il Risorto, e la paura sul volto di Pietro quando si sente sprofondare nelle acque del lago. La Lettera è un vademecum per le due comunità diocesane di Torino e Susa nell’anno pastorale iniziato, perché l’esperienza dei due discepoli offre spunti interessanti per la ‘nostra’ vita quotidiana:

Presidente della Repubblica: occorre il senso di responsabilità

Come annunciato a Codogno il 2 giugno scorso, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nei giorni scorsi ha insignito dell’onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica un primo gruppo di cittadini, di diversi ruoli, professioni e provenienza geografica, che si sono particolarmente distinti nel servizio alla comunità durante l’emergenza del coronavirus. I riconoscimenti, attribuiti ai singoli, simbolicamente rappresentano l’impegno corale di tanti nostri concittadini nel nome della solidarietà e dei valori costituzionali.

Papa Francesco: la preghiera è la scuola della vita

“Rivolgo un cordiale saluto ai fedeli di lingua italiana. Il mese di ottobre, mese missionario, rappresenta un pressante invito per i cristiani a sentirsi tutti responsabili nella diffusione del Regno di Dio. Siate coraggiosi nell’annunciare con le parole e con l’esempio il messaggio evangelico, in ogni ambiente”: con queste parole papa Francesco ha ricordato al termine dell’udienza generale nell’aula Paolo VI l’importanza della missione.

A Roma le fedi invitano ad essere ‘artigiani della pace’

Con un minuto di silenzio e l’accensione del candelabro in piazza del Campidoglio a Roma si è concluso il meeting di preghiera per la pace, organizzata dalla Comunità di Sant’Egidio, per proseguire lo ‘spirito di Assisi’, fortemente voluto da san Giovanni Paolo II; e nell’appello finale le religioni hanno espresso questo bisogno di pace, al di là delle diverse fedi, confessioni e tradizioni, al servizio del dialogo e della fraternità e non della guerra, del terrorismo, dei radicalismi e dei fondamentalismi che spesso si fanno scudo della religione per coprire o favorire ben altri interessi, nazionalisti o geostrategici:

Rapporto Caritas: sale la povertà in Italia

Il nuovo rapporto di Caritas Italiana dal titolo ‘Gli anticorpi della solidarietà’, pubblicato in occasione della Giornata mondiale di contrasto alla povertà (17 ottobre), restituisce una fotografia dei gravi effetti economici e sociali dell’attuale crisi sanitaria legata alla pandemia da Covid-19.

Per non dimenticare Carlo Urbani

Ieri l’infettivologo Carlo Urbani, il primo ad aver individuato sul campo il virus della SARS e morto purtroppo per aver contratto la malattia, avrebbe compiuto 64 anni; è stato presidente di Medici Senza Frontiere Italia che nel 1999 ebbe il Premio Nobel per la Pace nel 1999: “Il premio non è per noi ma per l’idea che salute e dignità sono indistinguibili nell’essere umano, che è l’impegno a restare vicini alle vittime, a tutelarne i loro diritti, lontani da ogni frontiera di discriminazione e divisione, che ha avuto un Nobel per la Pace”.

Il papa ricorda la giornata missionaria

Al termine dell’Angelus domenicale papa Francesco ha ricordato la giornata mondiale missionaria, sottolineando la parola ‘tessitori’, come ha fatto p. Macalli:

89.31.72.207