Tag Archives: Coraggio

Tutto pronto per la festa di santa Rita

Grande l’attesa per la festa a Cascia che torna alla normalità e per la maratona in diretta che porterà le celebrazioni nelle case di tutti i devoti, a pochi giorni, come ha sottolineato nel messaggio suor Maria Rosa Bernardinis, Madre Priora del Monastero Santa Rita da Cascia, che con la Comunità agostiniana e il Comune di Cascia si prepara alla festa della santa, che ogni anno unisce i popoli:

Dall’Ucraina le testimonianze della Chiesa

Prosegue la missione del card. Michael Czerny in Ungheria, incontrando il vice primo ministro e visitato alla frontiera di Barabás, dove sono ammassate centinaia di persone nei cinque punti accoglienza. A proposito di quello che è successo a Mariupol il cardinale ha denunciato il bombardamento dell’ospedale della città, dove erano ricoverate donne e bambini: “Bombardamento e ospedale, già queste due parole nella stessa frase fanno rabbrividire. Se poi si legge pediatrico… Ha ragione il cardinale Parolin, è inaccettabile! Bisogna fermare questi attacchi ai civili”.

Da Catania mons. Gristina invita a camminare con sant’Agata

Anche quest’anno le celebrazioni in onore di sant’Agata a Catania hanno subito cambiamenti a causa della pandemia e le celebrazioni della Messa dell’Aurora, e del Pontificale della festa si sono svolte nella Basilica Cattedrale, presso la cappella della Vergine e Martire, senza la presenza dei fedeli che hanno potuto partecipare attraverso i mezzi di comunicazione.

Il papa ai fedeli: sognate come san Giuseppe

Al termine dell’udienza generale odierna papa Francesco ha invitato i fedeli a pregare il Padre Nostro per la pace in Ucraina: “E ora, con il Padre Nostro, vi invito a pregare per la pace in Ucraina, e a farlo spesso nel corso di questa giornata: chiediamo con insistenza al Signore che quella terra possa veder fiorire la fraternità e superare ferite, paure e divisioni”.

Papa Francesco invita ad essere coraggiosi come san Giuseppe

Nell’ultima udienza generale dell’anno nell’aula Paolo VI papa Francesco ha presentato la figura di san Giuseppe, soffermandosi sulle vicende della fuga in Egitto della Sacra Famiglia e riaffermando che il coraggio è virtù da esercitare tutti i giorni:

Il presidente Mattarella: il volontariato è prezioso

“Il volontariato è una straordinaria energia civile che aiuta le comunità ad affrontare le sfide del tempo e le sue difficoltà. Rinsalda i legami tra le persone, è vicino a chi si trova nel bisogno, riduce i divari sociali, promuove l’accoglienza e la sostenibilità. La Giornata internazionale del Volontariato, voluta 36 anni or sono dalle Nazioni Unite, è un’occasione per esprimere il ringraziamento più sentito ai volontari che operano in ogni parte del pianeta e per dare il giusto valore alle numerose testimonianze di umanità e di altruismo che migliorano la nostra vita, senza le quali istituzioni e ordinamenti non sarebbero in grado di garantire appieno i principi cui si ispirano”.

Il papa invita i giovani ad avere il coraggio della speranza

Papa Francesco ha concluso il 35^ viaggio apostolico a Cipro ed in Grecia ed è atterrato a Roma, ringraziando la presidente della Repubblica ellenica, Katerina Sakellaropoulou, per l’accoglienza, ma ha avuto ancora tempo per incontrare i giovani alla Scuola ‘San Dionigi’ delle Suore Orsoline a Maroussi, e dopo aver Dopo aver ascoltato le loro testimonianze li ha invitati ad essere più sociali, riprendendo le testimonianze:

Da Cop26 un’intesa per la salvaguardia delle foreste

A Glasgow a conclusione della Conferenza Onu sul clima (Cop26) si è raggiunta una piccola intesa per la salvaguardia delle foreste e riduzione delle emissioni di metano: sono 105 i Paesi che si sono impegnati a porre fine entro il 2030 all’abbattimento delle grandi distese di alberi che, a ogni latitudine, fanno respirare il pianeta.

Da Taranto un invito a non perdere la speranza

“Questo appuntamento ha un sapore speciale. Si avverte il bisogno di incontrarsi e di vedersi in volto, di sorridere e di progettare, di pregare e sognare insieme. Ciò è tanto più necessario nel contesto della crisi generata dal Covid, crisi insieme sanitaria e sociale. Per uscirne è richiesto un di più di coraggio anche ai cattolici italiani. Non possiamo rassegnarci e stare alla finestra a guardare, non possiamo restare indifferenti o apatici senza assumerci la responsabilità verso gli altri e verso la società. Siamo chiamati a essere lievito che fa fermentare la pasta”.

San Francesco: da Assisi una benedizione all’Italia e al mondo

Le celebrazioni della festa di san Francesco sono l’appuntamento più importante dell’anno per le comunità francescane e per migliaia di fedeli in tutta Italia con la cerimonia della donazione dell’olio e la Santa messa della mattina seguiti in tutto il mondo.

89.31.72.207