Tag Archives: Catechesi

Papa Francesco ai catechisti: trasmettete la fede viva

Prima della partenza per il viaggio apostolico in Kazakistan papa Francesco ha incontrato i catechisti partecipanti al III Congresso internazionale di catechesi, raccomandando di comunicare nel modo migliore la fede con l’affermazione della validità della catechesi:

La sfida della rete per testimoniare il Vangelo, un libro e tre autori

“Vi presentiamo alcune idee realizzabili (perché già realizzate) nei diversi ambienti e con varie fasce di età, partendo da ciò che viviamo ordinariamente, ma con una prospettiva nuova, quella in cui i new media sono una risorsa per la crescita, la formazione, la pastorale, l’insegnamento, la catechesi. Alcune delle attività sono frutto della nostra creatività, altre sono state davvero attuate e sono in corso, altre ancora si sono trasformate in veri percorsi di formazione in presenza e online”.

Il patriarca Pizzaballa augura un anno di ‘ripresa’

Da Gerusalemme il patriarca Pizzaballa ha augurato un buon anno, nonostante la pandemia e la situazione politica del Medio Oriente: “Mi riferisco alla fatica e all’instabilità che la pandemia ci ha trasmesso, e che ha reso difficoltoso l’anno scolastico per gli studenti e di conseguenza anche per le famiglie, creando inoltre non pochi problemi nel mondo del lavoro e in altri contesti. Penso inoltre alla nostra situazione politica, sempre in mutamento, ma anche sempre uguale, dove non si intravedono soluzioni reali e strutturali ai problemi esistenti. Ne è prova l’ennesima guerra di Gaza, che ha lasciato le cose esattamente come stavano, solo con altra maggiore violenza”.

Ecco l’Incontro Mondiale delle Famiglie a Roma

Ad inizio mese è stato presentato il X incontro mondiale delle famiglie, in programma a Roma dal 22 al 26 giugno 2022, che è l’atto conclusivo dell’Anno pastorale ‘Amoris laetitia’, che è un evento ‘multicentrico’, diffuso nelle diocesi di tutto il mondo per far raccontare alle stesse famiglie la bellezza del vivere insieme e l’importanza dell’amore familiare, che si concretizza in iniziative di solidarietà ed assistenza verso quei nuclei familiari piagati da povertà e disoccupazione anche a causa della pandemia.

Il papa invita i catechisti a seguire il Concilio Vaticano II

Nella mattinata di oggi papa Francesco ha ricevuto in udienza l’Ufficio catechistico nazionale della Cei a 60 anni dalla nascita, esortando la Chiesa italiana a fare memoria del Concilio Vaticano II, mettendo in risalto tre punti (annuncio, futuro e comunità), partendo dal convegno di Firenze nel 2015:

Cei: la sfida di ripartire insieme

Il punto di partenza, complesso quanto necessario, è mettersi in ascolto della realtà. Restando il più possibile aderenti a un oggi nuovo, disorientante, del tutto inaspettato. Una sfida che non ha visto defezioni, né poteva essere altrimenti se è vero che la catechesi ha proprio nel dialogo con l’attualità, nella Parola calata nel presente, il suo slancio iniziale, il suo avvio. Ma subito dopo, quella fotografia, quell’istantanea di una stagione inconsueta, con negli occhi la tragica geografia del disagio e della sofferenza disegnata dalla pandemia, deve tradursi in proposta, in stimolo, in progetto.

Il Direttorio per la Catechesi per rendere efficace il kerigma

Nei giorni scorsi è stato presentato il ‘Direttorio per la Catechesi’ redatto dal Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, che era stato pubblicato dalla Congregazione per il Clero il 15 agosto 1997 e consegnato alla Chiesa quale strumento per l’orientamento dell’azione catechistica, approvato da papa Francesco lo scorso 23 marzo e rappresenta ‘una ulteriore tappa nel dinamico rinnovamento che la catechesi attua’.

Papa Francesco invita a lasciarsi accompagnare da Gesù

Prima di affacciarsi su piazza san Pietro nei saluti conclusivi dopo il ‘Regina Coeli’ papa Francesco ha ricordato che ieri ricorreva la Giornata Mondiale delle Nazioni Unite contro la malaria: “Mentre stiamo combattendo la pandemia di coronavirus, dobbiamo portare avanti anche l’impegno per prevenire e curare la malaria, che minaccia miliardi di persone in molti Paesi. Sono vicino a tutti i malati, a quanti li curano, e a coloro che lavorano perché ogni persona abbia accesso a buoni servizi sanitari di base”.

Catechesi: 50 anni fa il Documento di base

“A 50 anni esatti dalla pubblicazione del Documento di base, proprio la fedeltà alle intuizioni e alle indicazioni che ci ha offerto, esige oggi scelte pastorali e itinerari formativi nuovi”: così il card. Gualtiero Bassetti, Presidente della CEI, ha ricordato, introducendo l’ultimo Consiglio Permanente, l’importante anniversario del Documento di base.

La Chiesa italiana guarda alla realtà

A Roma si sono conclusi i lavori del Consiglio episcopale permanente, aperti lunedì dalla prolusione del card. Gualtiero Bassetti, presidente della CEI, in cui è stato ribadito l’adesione della Chiesa italiana alla ‘Domenica della Parola di Dio’, che si celebra domenica 26 gennaio.

89.31.72.207