Tag Archives: accoglienza

La Giornata del Migrante a Loreto per costruire un ‘noi’ più grande

“A tutti gli uomini e le donne del mondo va il mio appello a camminare insieme verso un noi sempre più grande, a ricomporre la famiglia umana, per costruire assieme il nostro futuro di giustizia e di pace, assicurando che nessuno rimanga escluso”: questo è stato il tweet con il quale papa Francesco ha introdotto la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato.

I vescovi europei per una casa comune

In occasione della Giornata per il Creato i vescovi europei hanno riflettuto sulla necessità di una casa in comune, partendo dall’accoglienza di Abramo: “Nel deserto, mentre sedeva all’ingresso della tenda nell’ora più calda del giorno, Abramo si mostrò accogliente e generoso, e la condivisione di un po’ d’acqua e un pezzo di pane svelò davanti a lui la promessa di Dio. L’anziano uomo, pieno di fede, capì che la povertà di spirito consiste nell’abbandonare ogni pretesa di trovare soluzioni per tutti i problemi, riponendo le proprie speranze in Dio, con umiltà e pazienza”.

Tokyo: don De Marco cappellano della squadra olimpica

Le Olimpiadi di Tokyo 2021 si disputeranno da venerdì 23 luglio a domenica 8 agosto, dopo il rinvio di un anno a causa dell’emergenza sanitaria: saranno protagonisti ben 33 sport (50 discipline), verranno messi in palio ben 339 titoli. Oltre 10000 atleti si fronteggeranno con l’obiettivo di mettersi al collo almeno una delle 1089 medaglie che verranno consegnate in poco più di due settimane di gara (in 72 specialità si assegneranno i doppi bronzi) e ci sarà la prima volta storica per arrampicata sportiva, skateboard, surf, karate e si è già assistito al grande ritorno di baseball e softball con l’esordio perdente della squadra femminile italiana.

Giornata del Rifugiato: una strage tra l’indifferenza

“Oggi si celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato, promossa dalle Nazioni Unite, sul tema ‘Insieme possiamo fare la differenza’. Apriamo il nostro cuore ai rifugiati; facciamo nostre le loro tristezze e le loro gioie; impariamo dalla loro coraggiosa resilienza! E così, tutti insieme, faremo crescere una comunità più umana, una sola grande famiglia”.

Papa Francesco ai diaconi: la Chiesa è diaconale

Incontrando i diaconi permanenti di Roma, papa Francesco ha delinea i compiti e la figura del diacono, che non  è ‘mezzo prete’, né ‘chierichetto di lusso’, ma persona dedicata ‘al servizio’ del popolo di Dio, ‘disponibile’ e ‘docile’, ‘bravo sposo e bravo padre e anche bravo nonno’ e ‘sentinella’ che aiuta la comunità cristiana, salutando il nuovo direttore della Caritas della capitale, Giustino Trincia:

Papa Francesco: l’umorismo via della santità

“Oggi, prima che voi siete entrati, padre Landousies mi ha detto che alla fine di giugno lascerà questo ufficio qui, in Curia: lui è stato il mio traduttore francese per tanto tempo. Ma io vorrei fare un riassunto della sua persona. E’ un esempio. Io ho trovato in lui la testimonianza di un sacerdote felice, di un sacerdote coerente, un sacerdote che è stato capace di vivere con martiri già beatificati, che conosceva a uno a uno, e anche di convivere con una malattia di cui non si sapeva cosa fosse, con la stessa pace, con la stessa testimonianza. E approfitto di questo pubblicamente, anche davanti all’Osservatore Romano, a tutti, per ringraziarlo per la testimonianza, che tante volte mi ha fatto bene. A me ha fatto bene il modo di essere”.

Papa Francesco invita a proteggere i bambini

Sabato scorso papa Francesco ha incontrato l’associazione ‘Meter’ di don Fortunato Di Noto, accompagnato dal vescovo di Noto, mons. Antonio Staglianò, e dal card. Paolo Lojudice: “Santità, portiamo al suo cuore il dolore e la sofferenza e le lacrime dei piccoli che hanno subito violenze, sono storie di Dio”.

Giornata del Migrante: una Chiesa cattolica ed aperta

“Nella Lettera Enciclica Fratelli tutti ho espresso una preoccupazione e un desiderio, che ancora occupano un posto importante nel mio cuore: ‘Passata la crisi sanitaria, la peggiore reazione sarebbe quella di cadere ancora di più in un febbrile consumismo e in nuove forme di auto-protezione egoistica. Voglia il Cielo che alla fine non ci siano più gli altri, ma solo un noi’. Per questo ho pensato di dedicare il messaggio per la 107a Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato a questo tema: ‘Verso un noi sempre più grande’, volendo così indicare un chiaro orizzonte per il nostro comune cammino in questo mondo”.

Roberta e Valentino (Comunità Papa Giovanni XXIII) ringraziano per la nuova casa

Durante le vacanze natalizie ha riaperto a Tolentino, dopo il sisma del 2016, la nuova Casa famiglia della comunità Papa Giovanni XXIII, ‘Nostra Signora della Pace’, dei coniugi Roberta Vitali e Valentino Nobili, in contrada Pianibianchi, a metà strada tra il Ponte del Diavolo e il lago delle Grazie, grazie anche alle offerte che sono arrivate da tutta Italia, pari a circa € 600.000.

51000 clochard a rischio freddo

Sono oltre 51.000 i senzatetto a rischio freddo in Italia con sistemazioni precarie sui marciapiedi, nelle stazioni e sotto i portici delle città e per i quali l’unica speranza sono i servizi di assistenza dei comuni, le associazioni di volontariato e le cooperative sociali che si occupano delle fasce più disagiate, secondo l’Unione europea delle cooperative (Uecoop) in riferimento all’ultima ondata di maltempo e gelo siberiano che investe l’Italia da nord a sud:

89.31.72.207