News

Mons. Napolioni: “Non c’è futuro se si impedisce un sano rinnovamento”

“Sant’Omobono, patrono della città e della diocesi, non giace inerte nella cripta nella Cattedrale, ma vive in Cristo e nella comunione dei Santi. E ci pensa e protegge, ci osserva e intercede per noi, sempre”: con queste parole mons. Napolioni, vescovo della diocesi di Cremona ha aperto la sua omelia in cattedrale durante la concelebrazione del Solenne Pontificale nel giorno del patrono della città e della diocesi di Cremona.

Il Forum delle famiglie rielegge presidente Gigi De Palo

Sabato scorso il Forum delle Associazioni Familiari ha rinnovato le proprie cariche istituzionali, confermando come presidente nazionale Gigi De Palo, già presidente uscente, e alla vicepresidenza Emma Ciccarelli e Maria Grazia Colombo, di un’organizzazione composta da una rete di 580 realtà nazionali e locali che si occupano di famiglie.

Dimenticati ai confini dell’Europa

Nella scorsa settimana il Centro Astalli ha presentato ‘Dimenticati ai confini d’Europa’, una ricerca realizzata in collaborazione con il Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati in Europa (JRS Europe) e l’Istituto di formazione politica ‘Pedro Arrupe’ di Palermo, per raccontare l’esperienza dei migranti forzati che sono riusciti ad arrivare in Europa negli ultimi tre anni.

Torino: per mons. Nosiglia trasformare la fragilità in risorsa

Sabato 17 novembre a Torino si è svolta l’Agorà del Sociale, che è un metodo di incontro, di lavoro, di alleanza trasversale per la costruzione del bene comune sostenuto dalla prospettiva del Vangelo, nato nel 2014 per volontà dell’arcivescovo, mons. Cesare Nosiglia.

Monastero di Bose: dopo 50 anni ancora luogo di dialogo e di fraternità

Quando Enzo Bianchi nel 1965 è arrivato a Bose per dare inizio ad una comunità monastica, essa era una frazione abbandonata del comune di Magnano sulla Serra di Ivrea, in Piemonte. Nel 1968, raggiunto dai primi fratelli e sorelle, ha scritto la regola della comunità. Oggi, a 50 anni dalla fondazione, il monastero di Bose conta circa 90 monaci che, come ha scritto papa Francesco in occasione di questa ricorrenza, rappresentano una “feconda presenza nella Chiesa e nella società mediante una peculiare forma di vita comunitaria sorta nel solco degli orientamenti del Concilio Vaticano II”.

Symbola: l’Italia punta alla Green Economy

Un antidoto contro la crisi prima, uno stimolo per agganciare e sostenere la ripresa poi. E un indubbio fattore di competitività, che trova le sue radici nel peculiare modello economico nazionale, in cui efficienza, qualità e bellezza, coesione sociale e legami territoriali alimentano i fatturati delle imprese. E’ anche un’arma in più per contrastare i mutamenti climatici, in linea con quanto indicato dal recente rapporto dell’IPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change).

Per la Chiesa l’acqua è un diritto per tutti

Oltre 2.000.000 di persone non hanno accesso sicuro all’acqua; di esse, 844.000 non dispongono neanche di basilari servizi relativi all’acqua potabile; 263.000 sono costrette a compiere viaggi giornalieri anche di 30 minuti per attingerla lontano dalle abitazioni; 159.000 bevono acqua non trattata e non filtrata proveniente da fonti non sicure, come fiumi o laghi.

Mons. Delpini: siamo il popolo della speranza

‘Siamo il popolo della speranza, non della nostalgia, siamo tutti in cammino’: è questa l’immagine che disegna mons. Mario Delpini, arcivescovo della diocesi di Milano, nell’intervento proposto alle centinaia di operatori ambrosiani della carità, riuniti presso il Centro Pastorale di via Sant’Antonio per l’annuale Convegno alla vigilia della Giornata diocesana Caritas e per la Giornata Mondiale dei Poveri.

I fondi europei via per lo sviluppo

“E’ giunto il momento di dare un impulso forte e deciso verso un utilizzo etico dei fondi comunitari, che una volta erogati, devono incidere concretamente sul benessere della collettività, anche sul fronte dell’Internazionalizzazione e della Cooperazione”.

Rinnovamento nello Spirito: impariamo ad amare

A Pesaro domenica scorsa si è conclusa la 42^ Conferenza nazionale degli animatori del Rinnovamento nello Spirito, in cui il presidente, Salvatore Martinez, ha ricordato ‘ciò che lo Spirito fa nella Chiesa, di ciò che ha fatto attraverso il Rinnovamento’, soffermando sul sogno di san Paolo VI. Infatti Martinez ha ricordato che nel 1972 si è svolto il primo incontro del card. Suenens con il Rinnovamento carismatico cattolico a Indianapolis.

89.31.72.207