News

A Milano la Chiesa delle genti nella strada di sant’Ambrogio

Durante la celebrazione eucaristica vigiliare della festività della Presentazione del Signore al Tempio, l’arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini, ha promulgato con un decreto il Sinodo minore, ‘Chiesa dalle genti, responsabilità e prospettive’, corredandolo di una lettera introduttiva: ‘Ti mostrerò la promessa sposa, la sposa dell’agnello’, per richiamare la prospettiva a partire dalla quale rileggere il cammino fatto.

Papa Francesco: don Bosco era allegro come una ‘Pasqua’

Nell’udienza generale papa Francesco ha ricordato la festa del ‘bravo’ sacerdote san Giovanni Bosco: “Domani celebreremo la memoria di san Giovanni Bosco, padre e maestro dei giovani: un bravo prete questo! Don Bosco seppe far sentire l’abbraccio di Dio a tutti i giovani che incontrò, offrendo loro una speranza, una casa, un futuro. La Sua testimonianza aiuti tutti noi a considerare quanto sia importante educare le nuove generazioni agli autentici valori umani e spirituali”.

Da Pisa una Chiesa per intessere relazioni costruttive

Nel mese di gennaio ha fatto molto discutere il comunicato, firmato dall’arcivescovo di Pisa mons. Giovanni Paolo Benotto, con cui il Consiglio Pastorale diocesano ha espresso perplessità e preoccupazione sulle politiche di accoglienza migranti e sul pluralismo religioso nella città.

GMG Panama-Caltanissetta: comunione oltre la distanza

Italia e Panama non sono, forse, poi così lontane… Sembrerebbe la frase di uno che non ha compreso nulla di geografia, eppure è la testimonianza di comunione ecclesiale che ha unito i giovani di tutto il mondo attorno al Santo Padre, in occasione della GMG dello scorso fine settimana.

Giornata della Memoria: ‘Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario’

‘Giorno della memoria 2019’ per non dimenticare all’Istituto Comprensivo IAC ‘G. Stroffolini’ di Casapulla, in provincia di Caserta: lo scopo della scuola è quello di promuovere iniziative scolastiche di qualità per gli alunni, perché possano perpetuare nel futuro la memoria di un tragico e oscuro periodo della storia dell’Italia e dell’Europa, come ha sottolineato la dirigente dell’Istituto, dott.ssa Maria Carmina Giuliano.

Cristiani ed Ebrei si confrontano sul libro di Ester

Il Libro di Ester è stato approfondito nella Giornata di riflessione ebraico-cristiana, svoltasi giovedì 17 gennaio. La giornata è un’iniziativa italiana, nata nel 1990, per volere della Commissione ecumenica della CEI, celebrata all’inizio della settimana per l’Unità dei cristiani. Questa collocazione vuole mettere in evidenza il legame privilegiato che intercorre tra ebraismo e cristianesimo. Non a caso, il tema scelto per la prima celebrazione della Giornata, fu: ‘La radice ebraica della fede cristiana e la necessità del dialogo’.

La Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani: speranza nel mondo

Al termine dell’udienza generale del mercoledì papa Francesco ha ricordato l’inizio della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, sottolineando che l’ecumenismo non è un ‘optional’: “Venerdì prossimo, con la celebrazione dei Vespri nella Basilica di San Paolo Fuori le Mura, inizia la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, sul tema: ‘Cercate di essere veramente giusti’. Anche quest’anno siamo chiamati a pregare, affinché tutti i cristiani tornino ad essere un’unica famiglia, coerenti con la volontà divina che vuole ‘che tutti siano una sola cosa’. L’ecumenismo non è una cosa opzionale”.

CEI: approvato il Regolamento per la tutela dei minori

Metodo di lavoro, protagonismo delle Conferenze Episcopali Regionali, stile sinodale, contenuti significativi, fiducia nella possibilità di riuscire insieme ad affrontare e superare le sfide del tempo presente: sono stati i temi affrontati nella sessione invernale del Consiglio Permanente, svoltasi a Roma fino a mercoledì 16 gennaio.

La scelta di avvalersi dell’Insegnamento della religione cattolica

Come ogni anno, in questo periodo, vicini alla scadenza per le iscrizioni al prossimo anno scolastico 2019-2020, migliaia di famiglie sono chiamate a scegliere se far avvalere o meno i propri figli dell’insegnamento della religione cattolica (IRC), disciplina scolastica ormai sempre più apprezzata e scelta dalla maggioranza dei cittadini italiani, che ne riconoscono il valore pedagogico e culturale.

Diocesi: l’Epifania è un invito ad aprirsi alla manifestazione di Dio

A Milano mons. Mario Delpini ha celebrato l’Epifania con la poesia di Eugenio Montale, Clemente Rebora e Alda Merini, con i versi dei quali si invita a riconoscersi nei Magi come ‘un po’ profeti ed un po’ poeti’, perché proprio nel componimento ‘Natale’ Alessandro Manzoni invita a riconoscere nel Bambino il Re del mondo: “Dormi, o celeste, i popoli / chi nato sia non sanno; / ma il dì verrà che nobile / retaggio tuo saranno; / che in quell’umil riposo, / che nella polve ascoso / conosceranno il Re”.

89.31.72.207