News

Conversazione Costantiniana sul rapporto tra la Fede e la Legalità con Raffaele Cantone

Il dott. Raffaele Cantone, Procuratore della Repubblica in Perugia, sarà ospite relatore di una Conversazione Costantiniana sul rapporto tra la Fede e la Legalità, curata dalla Delegazione di Napoli e Campania del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, che si svolgerà online martedì 19 gennaio 2021 alle ore 17.00.

Food policy: al via iniziativa per distribuire cibo a 12.000 persone

Continua l’azione di sostegno alimentare alle persone in difficoltà grazie alla collaborazione tra Fondazione Avsi, Comitato di Milano della Croce Rossa Italiana e Comune di Milano, nell’ambito di un’iniziativa che raggiungerà, entro la fine di gennaio, oltre 12.000 persone (4.500 famiglie) in difficoltà economiche a causa della pandemia da Covid-19.

A Fratel Biagio la Cittadinanza Onoraria di Godrano

All’unanimità il Consiglio Comunale di Godrano (PA), composto da 10 consiglieri, su proposta del Sindaco e della Giunta, ha conferito la Cittadinanza Onoraria a fratel Biagio Conte con la seguente motivazione:

In Italia aumentano gli italiani senza cibo

Il 2021 è iniziato con circa 4.000.000 di italiani che sono stati costretti a chiedere aiuto per mangiare a Capodanno, un numero praticamente raddoppiato rispetto allo scorso anno. E’ quanto è emerso da una stima della Coldiretti sulla base dell’ultimo rapporto di attuazione sugli aiuti alimentari distribuiti con il fondo di aiuto agli indigenti (Fead) relativo al periodo 1994-2020.

Presentato il manifesto del Meeting di Rimini

Essenzialità, semplicità e sintesi. Questi i tratti caratterizzanti del manifesto dell’edizione 2021 del Meeting per l’amicizia fra i popoli (20-25 agosto) in continuità con l’immediatezza e la duttilità visiva e comunicativa del Meeting 2020 Special Edition.

Mons. Pizzaballa ha chiesto di superare la mentalità identitaria

“Egli infatti è la nostra pace, colui che di due ha fatto una cosa sola, abbattendo il muro di separazione che li divideva, cioè l’inimicizia, per mezzo della sua carne. Così egli ha abolito la Legge, fatta di prescrizioni e di decreti, per creare in se stesso, dei due, un solo uomo nuovo, facendo la pace, e per riconciliare tutti e due con Dio in un solo corpo, per mezzo della croce, eliminando in se stesso l’inimicizia. Egli è venuto ad annunciare pace a voi che eravate lontani, e pace a coloro che erano vicini. Per mezzo di lui infatti possiamo presentarci, gli uni e gli altri, al Padre in un solo Spirito”.

Il presidente della Repubblica sottolinea la responsabilità di vaccinarsi

Nell’ultimo anno del mandato di presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha sottolineato l’importanza di essere prudenti finché non sarà conclusa la campagna vaccinale: “Vorrei infine dare atto a tutti voi, con un ringraziamento particolarmente intenso, dei sacrifici fatti in questi mesi con senso di responsabilità. E vorrei sottolineare l’importanza di mantenere le precauzioni raccomandate fintanto che la campagna vaccinale non avrà definitivamente sconfitto la pandemia”.

Smoc: gratuito patrocinio ai giovani dei Quartieri Spagnoli in Napoli

La Delegazione di Napoli e Campania del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, unitamente alla sezione di Napoli della Libera Unione Forense, hanno donato per tutto l’anno 2021 almeno 18 cause in gratuito patrocinio per minori e giovani fino al 20° anno di età, che vivono nell’area dei Quartieri Spagnoli in Napoli. I gratuiti patrocini sono sia in ambito civile che in quello penale.

I presepi natalizi portano vita

“Questo mondo nel quale viviamo ha bisogno di bellezza per non sprofondare nella disperazione. La bellezza, come la verità, è ciò che infonde gioia al cuore degli uomini, è quel frutto prezioso che resiste al logorio del tempo, che unisce le generazioni e le fa comunicare nell’ammirazione. E questo grazie alle vostre mani”: così scriveva san Paolo VI agli artisti.

I vescovi: la natività è la novità attesa

“La natività c’interpella profondamente. Ci rimanda all’essenzialità dell’esistenza, a ciò che dà senso alla quotidianità, alla bellezza della vita familiare, alla qualità delle relazioni, alla capacità di accogliere Cristo nel nostro cuore. Nel corso del 2020 molte persone sono state visitate da sorella morte, altre sono rimaste sole, altre ancora hanno perso il lavoro e vivono in una condizione di grande precarietà. Questa sofferenza innocente c’interroga e ci aiuta a meditare sul dono della vita”.

89.31.72.207