News

Pasqua nelle zone del terremoto: la morte è vinta

MonsMarconi_VegliaPasquale
FacebookTwitterGoogle+LinkedInEmail

Pasqua di sapore diverso nelle zone colpite dal terremoto con un invito a non cedere ad una cultura di morte, ma a coltivare la speranza nella Resurrezione. Nella notte pasquale, celebrata nel complesso cistercense dell’Abbadia di Fiastra di Tolentino, il vescovo di Macerata, mons. Nazzareno Marconi, ha sottolineato che anche nelle zone colpite dal terremoto la speranza della resurrezione è più forte della morte:

La via crucis con le donne

Via-Crucis
FacebookTwitterGoogle+LinkedInEmail

A conclusione della Via Crucis al Colosseo papa Francesco ha recitato la preghiera in cui ha chiesto la liberazione di chi è costretto a portare la croce: “Tanta vergogna Signore ma il nostro cuore è nostalgioso anche della speranza fiduciosa che tu non ci tratti secondo i nostri meriti ma unicamente secondo l’abbondanza della tua Misericordia; che i nostri tradimenti non fanno venir meno l’immensità del tuo amore; che il tuo cuore, materno e paterno, non ci dimentica per la durezza delle nostre viscere;

Centro Astalli: un altro mondo è necessario

Rapporto_Astalli1
FacebookTwitterGoogle+LinkedInEmail

Martedì 11 aprile a Roma, è stato presentato il Rapporto Annuale 2017 del Centro Astalli dal suo presidente, padre Camillo Ripamonti, che ha tracciato una fotografia aggiornata sulle condizioni di richiedenti asilo e rifugiati che durante il 2016 si sono rivolti alla sede italiana del Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati usufruendo dei servizi di prima e seconda accoglienza che l’Associazione gestisce.

Nella Giornata dei rom e sinti papa Francesco invita al dialogo

PapaFrancesco_Rom
FacebookTwitterGoogle+LinkedInEmail

Nella Giornata internazionale dei rom e dei sinti, celebratasi sabato 8 aprile, papa Francesco ha invitato la Chiesa e la società civile a trovare soluzioni per superare le barriere che impediscono a queste popolazioni di godere dei loro diritti fondamentali e di adempiere ai loro doveri:

Minori non accompagnati: soddisfazione delle associazioni

bambini_rifugiati
FacebookTwitterGoogle+LinkedInEmail

A fine marzo la Camera dei Deputati ha approvato con 375 voti a favore, 13 contrari e 41 astenuti le norme per proteggere i minori stranieri non accompagnati attraverso un testo, in base al quale i bambini e i ragazzi non ancora maggiorenni che arrivano in Italia senza una famiglia non potranno essere respinti ma avranno gli stessi diritti dei loro coetanei dell’Unione Europea.

A L’Aquila mons. Petrocchi invita la città a mantenere viva la speranza pasquale

Aquila_Petrocchi
FacebookTwitterGoogle+LinkedInEmail

Alle ore 3.32 di giovedì 6 aprile la campana della chiesa di S. Maria del Suffragio de L’Aquila ha suonato 309 rintocchi per ricordare le vittime del sisma del 6 aprile 2009, con una messa celebrata dall’arcivescovo, mons. Giuseppe Petrocchi, nella Basilica di san Giuseppe artigiano.

A Locri mons. Oliva invia agli studenti il messaggio di Pasqua

iconapasqua
FacebookTwitterGoogle+LinkedInEmail

La ‘Giornata della memoria e dell’impegno’, organizzata da Libera e da Avviso pubblico e svoltasi il 21 marzo a Locri è stata una manifestazione che “ha messo in luce il volto bello e positivo della nostra terra, diversamente da quello che spesso ci si vuol far credere”: così ha scritto il vescovo di Locri e Gerace, mons. Francesco Oliva, nel messaggio per la Pasqua agli studenti della Locride.

Mons. Nosiglia: Cristo è veramente risorto

angelico_pasqua
FacebookTwitterGoogle+LinkedInEmail

Nella cattedrale di Torino anche quest’anno molti adulti celebreranno nella Veglia pasquale i Sacramenti dell’Iniziazione Cristiana (Battesimo, Cresima, Eucaristia) e diventeranno cristiani per scelta e vivranno una ‘nuova vita’ con Cristo: sono 45 persone, di cui 18 italiani e 27 stranieri.

A Roma si è svolta la ‘Settimana della carità’

Settimana_Carità
FacebookTwitterGoogle+LinkedInEmail

“La colletta e la veglia di preghiera sono esperienze per formare i cuori all’incontro con Dio attraverso l’amore verso il prossimo e con l’impegno concreto nella carità”: così monsignor Enrico Feroci, direttore della Caritas diocesana di Roma, ha presentato la ‘Settimana della carità’, tradizionale appuntamento di fine Quaresima, svoltosi domenica 2 aprile, con una colletta per rispondere ai bisogni della città.

Nella diocesi di Udine la Quaresima è un tempo favorevole

Mons_Mazzoccato
FacebookTwitterGoogle+LinkedInEmail

“Stiamo iniziando i quaranta giorni della Quaresima che la Chiesa definisce ‘tempo favorevole’ per mettere ordine nella nostra vita e, specialmente, nella stanza interiore della nostra coscienza”: così ha scritto l’arcivescovo di Udine, mons. Andrea Bruno Mazzocato, nel messaggio quaresimale alla diocesi.

89.31.72.177