News

Giornata della terra: un impegno per la vita

“E’ vero che ormai non c’è giorno che non serbi in sé almeno una Giornata. A volte ce ne sono due o tre. Ogni giorno ci si sveglia chiedendosi se l’ONU o un’altra organizzazione internazionale, una chiesa o il Parlamento nazionale non abbiano riservato quel giorno a un’attenzione, una campagna perenne, una memoria… Ma quella di oggi è la Giornata di tutti i giorni o, se preferite, la Giornata di tutte le Giornate.

A Casamari beatificati sei testimoni dell’amore di Dio

Sabato scorso il card. Marcello Semeraro, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, ha presieduto la celebrazione eucaristica con il rito di beatificazione di Simone Cardon e di 5 compagni martiri, religiosi della Congregazione Cistercense di Casamari, uccisi in odio alla fede nel 1799.

Da Acerra la Chiesa chiede la custodia del Creato

“La custodia, o la mancata custodia, della casa comune (in quanto siamo tutti parte dell’umanità) incide direttamente sulla nostra salute. Gli effetti ambientali prodotti dalle nostre scelte hanno una incidenza diretta sulla salute fisica, psichica e sociale di tutti, e di ciò l’umanità è responsabile, prima che vittima”.

L’università cattolica ha 100 anni: un contributo all’Italia

“Oggi si inaugura il centesimo anno accademico dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Le singolari circostanze, delle quali evidentemente non si può tacere, ci impongono una riflessione in cui convergono contingenza e prospettiva storica. Siamo in un’aula deserta, costretti a proteggerci, ma non abbiamo ragione di sentirci soli, perché questi spazi sono colmi della partecipazione e dell’affetto di tutti coloro che ci seguono a distanza e del lascito intellettuale e morale di tutti coloro che hanno reso vivo questo luogo nel corso della storia dell’Ateneo”.

Giornata Mondiale del Circo: balsamo di salute per l’umanità

Si celebra oggi l’undicesima ‘Giornata mondiale del circo’, secondo la tradizione del festeggiamento dell’arte circense il terzo sabato del mese di aprile. Di certo, anche se il periodo è quel che è, si tratta un giorno speciale per celebrare, anche in maniera simbolica l’arte, la cultura, la tradizione, la storia e tutto quello che rende unico il mondo del circo, nato 250 anni fa grazie ad un udinese, trasferitosi a Parigi, che con un suo primo spettacolo diede vita a una nuova attrazione popolare.

IA, ambiente e giustizia al centro degli incontri dei Giovani UCID Lazio

Continuano gli incontri in video conferenza del ciclo “Osservare, giudicare e intervenire – pandemia & nuovi scenari” promosso dal Movimento Giovani dell’UCID (Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti) del Lazio, associazione che riunisce manager e leader dell’impresa e delle professioni i quali ispirano la propria azione ai principi del Magistero della Chiesa. Il ciclo, fortemente voluto dal Presidente Benedetto Delle Site, è promosso in collaborazione con l’Istituto Acton per lo Studio della Religione e della Libertà.

Dal Piemonte le associazioni chiedono di non abrogare la legge sull’azzardo

La maggioranza in Consiglio Regionale del Piemonte accelera sulla modifica della legge 9/2016, approvata nella scorsa consiliatura all’unanimità, per contrastare il gioco d’azzardo patologico. Un brutto segnale che ha come effetto diretto l’esclusione dalle audizioni dei rappresentanti della società civile, assicurata dal Presidente del Consiglio Regionale Allasia, a seguito della mobilitazione del giugno 2020 in difesa degli effetti positivi dell’impianto normativo approvato solo 5 anni fa.

Mons. Massara invita le Istituzioni a non dimenticare gli operai

Nei giorni scorsi Il gruppo Elica di Fabriano, tra i leader nella produzione di cappe aspiranti, aveva annunciato 400 esuberi su 560 dipendenti con la chiusura del sito di Cerreto D’Esi, in provincia di Ancona, ed il trasferimento delle linee produttive a Jelcz-Laskowice, in Polonia, mentre l’attività di alta gamma si sposta a Mergo, sempre in provincia di Ancona.

A Tolentino si ricorda il beato Tommaso

Oggi, venerdì 9 aprile, nel calendario liturgico si ricorda il beato Tommaso da Tolentino, il francescano morto martire nel 1321 in India mentre stava compiendo un viaggio per raggiungere come missionario la Cina.

Il card. Petrocchi ricorda che gli aquilani sono popolo

Ancora una volta L’Aquila, con i 56 comuni, si è ritrovata, a 12 anni dall’evento, a ricordare nel silenzio della notte i morti sotto le macerie, mentre ancora la completa ricostruzione è ancora lontana. Ed anche quest’anno nessuna fiaccolata per le misure anti-Covid in atto, ma 309 rintocchi di campane e l’accensione di un braciere nei pressi della chiesa, acceso da un vigile del fuoco, Francesca Di Nino.

89.31.72.207