In evidenza

Sarajevo: città dei ponti della riconciliazione

‘Un momento critico per costruire ponti’: è il titolo della conferenza internazionale svoltasi dal 26 al 29 luglio a Sarajevo per iniziativa del ‘Catholic Theological Ethics in the World Church’, a cui hanno preso parte circa 500 studiosi, in particolare teologi moralisti, provenienti da 80 Stati, chiamati a confrontarsi su due questioni centrali: la crisi climatica e il suo impatto su ambiente e popolazioni più deboli, e la tragica superficialità che si riscontra nella leadership politica di troppe nazioni.

Papa Francesco ai ministranti: la santità non è per pigri

All’incontro con papa Francesco in piazza San Pietro si sono trovati in 100.000 ministranti di età compresa tra i 13 e i 23 anni, provenienti da 19 Paesi, che hanno partecipato a questa iniziativa della CIM (Coetus Internationalis Ministrantium) sul tema, tratto dal salmo 34: ‘Cerca la pace e perseguila!’.

La stampa italiana invita a non dimenticare padre Dall’Oglio

“Signore, ascolta la mia preghiera, porgi l’orecchio alla mia supplica, tu che sei fedele, e per la tua giustizia rispondimi. Non chiamare in giudizio il tuo servo: nessun vivente davanti a te è giusto. Il nemico mi perseguita, calpesta a terra la mia vita, mi ha relegato nelle tenebre come i morti da gran tempo”: con il salmo 142 gli ‘amici di padre Paolo Dall’’Oglio’ hanno ricordato i 5 anni della sua scomparsa, avvenuta a Raqqa il 29 luglio 2018.

A 50 anni dall’enciclica ‘Humanae Vitae’: le ragioni di papa Paolo VI

“Il gravissimo dovere di trasmettere la vita umana, per il quale gli sposi sono liberi e responsabili collaboratori di Dio creatore, è sempre stato per essi fonte di grandi gioie, le quali, tuttavia, sono talvolta accompagnate da non poche difficoltà e angustie. In tutti i tempi l’adempimento di questo dovere ha posto alla coscienza dei coniugi seri problemi, ma col recente evolversi della società, si sono prodotti mutamenti tali da far sorgere nuove questioni, che la chiesa non può ignorare, trattandosi di materia che tanto da vicino tocca la vita e la felicità degli uomini”:

‘Cresce lungo il cammino il suo vigore’: la Lettera pastorale della diocesi di Milano

Nel nuovo anno pastorale della diocesi di Milano alcuni pellegrinaggi diocesani esprimeranno in un concreto l’immagine di una Chiesa pellegrina, contenuti nel quarto capitolo della Lettera pastorale di mons. Mario Delpini, ‘Camminiamo insieme’: dal 14 al 16 settembre si terrà il pellegrinaggio a Lourdes, programmato insieme alle organizzazioni che provvedono al trasporto dei malati; dal 13 al 15 ottobre il pellegrinaggio a Roma per la canonizzazione di papa Paolo VI; inoltre, dal 25 febbraio all’1 marzo, è previsto il pellegrinaggio al Cairo dei preti del primo decennio di ordinazione.

Venezia: il patriarca chiede di mettere al centro il Redentore

Domenica 15 luglio a Venezia si è rinnovato il pellegrinaggio al tempio del Redentore, che ha attraversato il canale della Giudecca per sciogliere il ‘voto’, risalente al XVI secolo, quando la città lagunare fu colpita da una terribile peste. Nella sua riflessione annuale davanti alle autorità civili il patriarca della città, mons. Francesco Moraglia, ha invitato la popolazione “ad una convivenza sociale dignitosa per tutti e pervasa dai valori che, da sempre, appartengono a Venezia e alla sua storia: l’amore per la libertà e una carità accogliente che nasce dalla fede”.

Da Aquilea il card. Parolin invita alla testimonianza cristiana

‘Il cristiano non ha manie di persecuzione, non vede nemici dappertutto, non accusa nessuno, non provoca nessuno’: così ha iniziato l’omelia il segretario di Stato vaticano, card. Pietro Parolin, celebrando il 12 luglio la messa nell’antica basilica di Aquileia, in occasione della festa dei santi martiri Ermacora (vescovo) e Fortunato (diacono), patroni della diocesi di Gorizia.

Card. Tauran ed il valore del dialogo

Alla presenza di papa Francesco, che vi ha partecipato accanto al feretro, nella cattedra della basilica vaticana si sono svolte giovedì 12 luglio le esequie del card. Jean-Louis Tauran, presidente del Pontificio consiglio per il dialogo inter-religioso; al termine il papa ha presieduto il rito dell’ ‘ultima commendatio’. La messa è stata celebrata dal decano del collegio cardinalizio, card. Angelo Sodano, insieme a 22 cardinali, tra i quali Pietro Parolin, segretario di Stato vaticano.

Papa Francesco a Bari: i cristiani siano luce in Medio Oriente

‘Sia pace in Medio Oriente’: questo tweet di papa Francesco racchiude il significato dell’incontro a Bari di papa Francesco con i leader religiosi cattolici, coopti ed ortodossi per una giornata di preghiera per la pace. Nella liturgia ecumenica tutti i patriarchi hanno elevato a Dio la propria invocazione.

Papa Francesco chiede solidarietà e misericordia

A 5 anni dalla visita a Lampedusa papa Francesco ha ricordato le vittime dei naufragi; nel primo viaggio al di fuori del Vaticano, volle denunciare quella ‘globalizzazione dell’indifferenza’ che rende insensibili alle grida degli altri.

89.31.72.207