Dal mondo

‘Sopravvivere a Sarajevo’, la cultura come arma di resistenza

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Tra il 1992 e il 1996 la città è stata assediata dai serbi: a distanza di 20 anni il collettivo di artisti bosniaci ‘Fama Collection’ ha raccolto in un libro, le strategie adottate dagli abitanti per mangiare, dormire, vivere, intitolato ‘Sopravivvere a Sarajevo’:

Accogliere i migranti? La polemica inutile

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Non si ferma il botta e risposta tra le forze politiche sulle accuse pronunciate dal Pubblico Ministero di Catania, Carmelo Zuccaro, alle ong che soccorrono con le navi nel Mediterraneo migliaia di migranti di avere legami di complicità con i trafficanti di esseri umani. E sono iniziate anche le audizioni in commissione Difesa del Senato, che ha sentito il procuratore di Siracusa, Francesco Paolo Giordano:

Il coraggio di essere cristiani nel Medio Oriente

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Nell’angelus di domenica scorsa papa Francesco ha pregato per le vittime cristiane dell’attentato ad una chiesa coopta a Il Cairo, che ha causato almeno 25 morti, a pochi giorni dalla sua visita in Egitto:

Missioni di Evangelizzazione per i giovani dell’Università Europea di Roma, durante la Settimana Santa

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

L’Università Europea di Roma ha tra i suoi obiettivi principali la formazione della persona. Una formazione che consenta non solo l’acquisizione di competenze professionali ma che orienti lo studente ad una crescita personale e sviluppi uno spirito di servizio per gli altri.

HRW: bruciati i villaggi cristiani della Piana di Ninive

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Milizie armate ‘spontanee’ e gruppi paramilitari impegnati nella lotta contro i jihadisti dell’auto-proclamato Stato islamico (Daesh) sono responsabili di saccheggi, devastazioni e roghi di interi quartieri in almeno quattro villaggi nelle aree adiacenti a Mosul, azioni perpetrate dopo che le cittadine erano state ormai abbandonate dalle milizie del Califfato.

CCEE: senza i giovani, comunità senza futuro

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

‘Accompagnare i giovani a rispondere liberamente alla chiamata di Cristo’ è stato il tema del Simposio europeo sui giovani promosso dal Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa (CCEE) in collaborazione con la Conferenza Episcopale Spagnola e l’Arcidiocesi di Barcellona e svoltosi a Barcellona dal 28 al 31 marzo scorso, alla presenza di 257 partecipanti tra vescovi, responsabili per la pastorale giovanile, scolastica, universitaria, vocazionale e della catechesi delle Conferenze episcopali in Europa per confrontarsi e discutere sul tema dell’accompagnamento dei giovani.

Libia: il fallimento europeo e le accuse di salvataggio alle ong

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Mentre si sono svolte a Roma le celebrazioni del 60^ anniversario della Comunità europea nel mar Mediterraneo, al largo delle coste libiche, oltre 200 persone sarebbero annegate, per cui Gauri Van Gulik, vice direttrice per l’Europa di Amnesty International, ha dichiarato:

Per papa Francesco l’acqua è un bene prezioso

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Nell’udienza generale di mercoledì 22 marzo papa Francesco ha rivolto un saluto ai partecipanti al convegno sul tema ‘Watershed: Replenishing water values for a thirsty world’, promosso dal Pontificio Consiglio per la Cultura e dal Capitolo Argentino del Club di Roma:

Mons. Pizzaballa ed il Tesoro in vasi di creta

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Nella lettera quaresimale l’amministratore apostolico di Gerusalemme, mons. Pierbattista Pizzaballa, ha raccontato i suoi primi mesi: “Dal 15 luglio 2016 sono stato posto alla guida della Diocesi come Amministratore Apostolico. Ho trascorso questi ultimi mesi imparando e radicandomi in quella che ora è una nostra comune realtà: la vita del nostro Patriarcato Latino.

I siriani vivono una ‘Quaresima amara’

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Quella che i cristiani di Siria stanno vivendo è una ‘Quaresima amara’, e tra i tanti fattori di sofferenza e mestizia che affliggono le Chiese siriane c’è l’emorragia di sacerdoti che durante gli anni di guerra civile hanno abbandonato il Paese, privando i fedeli rimasti del loro conforto pastorale.

89.31.72.207