Bussole per la fede

Aperuit illis: la Parola di Dio è vitale per l’uomo

Nella festività di san Girolamo con la Lettera apostolica in forma di Motu proprio ‘Aperuit illis’ papa Francesco ha istituito la Domenica della Parola di Dio, celebrata la III Domenica del Tempo Ordinario.

Da L’Aquila per una Chiesa in uscita

Sabato 28 settembre la diocesi de L’Aquila ha aperto l’anno diocesano con l’incontro con don Francesco Cosentino, officiale della Congregazione per il Clero, sul tema ‘Tema: Per una Chiesa in uscita che testimonia il Vangelo’. Dopo una prima parte biblico-teologica sul verbo ‘uscire’, don Cosentino ha presentato tre grandi sfide su cui riflettere e operare un discernimento comunitario: la conversione della parrocchia in senso missionario; il secondo annuncio per coloro che si sono disaffezionati dalla fede; la testimonianza della comunione.

P. Anataloni: ogni battezzato è missionario

Ottobre è il mese missionario e nel messaggio per la Giornata missionaria papa Francesco ha scritto un messaggio intitolato ‘Battezzati e inviati: la Chiesa di Cristo in missione nel mondo’: “Celebrare questo mese ci aiuterà in primo luogo a ritrovare il senso missionario della nostra adesione di fede a Gesù Cristo, fede gratuitamente ricevuta come dono nel Battesimo. La nostra appartenenza filiale a Dio non è mai un atto individuale ma sempre ecclesiale: dalla comunione con Dio, Padre e Figlio e Spirito Santo, nasce una vita nuova insieme a tanti altri fratelli e sorelle. questa vita divina non è un prodotto da vendere (noi non facciamo proselitismo) ma una ricchezza da donare, da comunicare, da annunciare: ecco il senso della missione”.

Mons. Pellegrini propone ai giovani le domande fondamentali della vita

L’anno pastorale 2019-2020 della diocesi di Concordia-Pordenone si è aperto sabato 28 settembre con una festa dei giovani ed un ‘focus’, ispirato al Sinodo dei giovani, che ha messo in luce un metodo che si ispira all’icona dei due discepoli di Emmaus: Gesù si inserisce nel loro cammino di ritorno, li ascolta, suscita delle domande, offre delle spiegazioni, si ferma nella loro casa e si fa riconoscere nello spezzare il pane. I discepoli si rimettono di nuovo in strada per riprendere la vita di quella comunità che avevano lasciato.

Luigi Maria Monti e la passione per gli ultimi

Luigi Maria Monti nacque a Bovisio il 24 luglio 1825. Da giovane si impegnò nel lavoro in qualità di apprendista e artigiano del legno. Pieno di fede, nel santuario di Rho decise di dare alla sua vita una più radicale forma cristiana e, per questo, a 21 anni si consacrò a Dio pronunciando privatamente i voti di castità, obbedienza e povertà nelle mani di don Luigi Dossi, suo padre spirituale, decidendo così di essere nel mondo un laico consacrato.

Il card. Roger Etchegaray: uomo delle Beatitudini al servizio della Chiesa

‘L’uomo moderno, spesso deluso o tradito dalle sue stesse opere, si aspetta molto dalla Chiesa, più di quanto non riconosca’: in questa frase può essere racchiuso il percorso al servizio della Chiesa del card. Roger Etchegaray, morto il 4 settembre all’età di 96 anni, i cui funerali sono stati celebrati lunedì 9 settembre nella cattedrale di Bayonne dal card. Dominique Mamberti, prefetto del Supremo tribunale della Segnatura apostolica, che lo ha definito ‘uomo delle Beatitudini’.

Che cosa è la liturgia?

Rispondere ad una domanda semplice – in questo caso: che cosa è la liturgia? – appare difficile e complesso. Tanto più se la risposta ha dato origine ad una serie di opere, tutte lodevoli, che però di fatto, volente o nolente, non ha offerto una soluzione soddisfacente al quesito.

Si può essere ‘sicuri’ che il proprio matrimonio non finirà? Se l’amore può morire e risorgere

L’indissolubilità del matrimonio, spesso, è considerata un’utopia: sarebbe bello stare insieme per sempre, come nei grandi film d’amore, come nelle fiabe. Ma poi, ‘la vita è un’altra cosa’. Ci si può provare, certo… Ma si può mettere la firma sull’eternità del nostro amore? Per molti è un azzardo, una bella illusione, riservata a pochi ingenui. E allora ci si sceglie, ci si sposa, innamorati e felici, con le migliori intenzioni, con l’augurio e la speranza che ‘duri per sempre’, ma raramente con la ‘certezza’ che sarà proprio così.

A 50 anni del viaggio di san Paolo VI in Uganda

Nelle scorse settimane il Parlamento ugandese ha tributato un omaggio a san Paolo VI in occasione del 50^ anniversario del viaggio apostolico nel Paese africano, avvenuto nel 1969, anno in cui è stata costituita la Secam (Simposio delle Conferenze episcopali di Africa e Madagascar), ufficialmente 29 luglio nella cattedrale di Lubaga e conclusa da papa Paolo VI il 31 luglio.

San Lorenzo insegna a vivere nella città

‘Il testimone cristiano, in fondo, annuncia solo questo: che Gesù è vivo ed è il segreto della vita’: con questo tweet papa Francesco ha ricordato il martirio di san Lorenzo, che è patrono di molte diocesi, uno dei sette diaconi di Roma, dove fu martirizzato nel 258 durante la persecuzione voluta dall’imperatore romano Valeriano nel 257, come è raccontato nel testo ambrosiano ‘De Officis’.

89.31.72.207