Tanti cari auguri al Vescovo Adam Rosiek

Condividi su...

[Korazym.org/Blog dell’Editore, 26.05.2023 – Vik van Brantegem] – «Oggi è il 39° anniversario dell’ordinazione sacerdotale di Sua Eccellenza il Vescovo Adam Rosiek, Primo Vescovo della Chiesa Cattolica Nazionale in Polonia. Da tutti i fedeli della nostra comunità presso il Santuario di Nostra Signora dell’Assunzione del Buon Inizio e San Charbel a Florencja vicino a Iłża, e tutti i pellegrini dall’Italia presenti oggi e tutti nelle Case di Preghiera di San Charbel in Polonia, in Italia e  in altri Paesi europei, al nostro amatissimo Pastore gli auguri più belli, prima di tutto di salute, di gioia nel servire Dio e le persone con tanto zelo nel condurle al Volto di Gesù» (Padre Jarek Cielecki).

La Chiesa Cattolica Nazionale in Polonia (Katolickiego Kościoła Narodowego w Polsce-KKN) è una piccola Chiesa Cattolica (nella tradizione dei veterocattolici). La KKN ha tutti i sacramenti della Chiesa Madre, la Chiesa Cattolica Romana e ne accetta tutti i dogmi, rispetta e onora il Papa, pregando per lui nel canone della Santa Messa. Padre Jarek Cielecki è il parroco-custode della Parrocchia-Santuario di Nostra Signora dell’Assunzione del Buon Inizio e San Charbel a Florencja vicino a Iłża in Polonia, eretta Mons. Adam Rosiek.

Il Primo Vescovo della Chiesa Cattolica Nazionale in Polonia, Mons. Adam Rosiek, nella chiesa parrocchiale-santuario di Nostro Signora dell’Assunzione del Buon Inizio e San Charbel a Florencja, vicino a Iłża in Polonia.

Esaminando la linea di successione apostolica del Primo Vescovo della Chiesa Cattolica Nazionale in Polonia, Mons. Adam Rosiek, troviamo l’origine della sua consacrazione episcopale in una triplice linea di successione, che hanno la loro origine nella Chiesa di Antiochia fondata da San Pietro, quindi, la linea di tre “Grandi Successori”: la linea Rebiba, di tradizione della Chiesa Cattolica Romana, la linea Ignazio Petrus III e la linea Yousef VI Emmanuel II Thomas, di tradizione delle Chiese d’Oriente. Questo significa che la successione apostolica di Mons. Adam Rosiek attraversa anche la Chiesa Siriaca, che ha radici di successione comuni con la Chiesa Maronita e con la Chiesa Cattolica Caldea, che sono in piena comunione con la Sede Apostolica. Nelle Chiese d’Oriente ci sono pochi vescovi che hanno la successione apostolica della linea Rebiba, mentre nella Chiesa d’Occidente è ancora viva la linea dei Maroniti e la linea dei Caldei. Considerando tutto questo, la straordinaria linea di successione apostolica tenuta dal Primo Vescovo della Chiesa Cattolica Nazionale in Polonia è – dal punto di vista teologico – segno di unità, una fusione di tradizioni orientali e occidentali. È come se lo Spirito Santo indicasse attraverso questo segno – sulle orme di San Charbel Makhlouf, grande patrono dell’unità di tutti i cristiani e anche grande patrono della Comunità della Chiesa Cattolica Nazionale in Polonia – l’impegno di intense attività verso la piena unità.

Per approfondire [QUI].

151.11.48.50