È morto il vaticanista Salvatore Mazza, che raccontò su Avvenire la sua lotta con la SLA

Condividi su...

[Korazym.org/Blog dell’Editore, 26.12.2022 – Vik van Brantegem] – Apprendo questa mattina la notizia di un altro caro collega vaticanista che ci ha lasciato: il carissimo amico e stimatissimo collega Salvatore Mazza, vaticanista di Avvenire e a lungo Presidente dell’AIGAV-Associazione Internazionale dei Giornalisti Accreditati in Vaticano, è morto. Raccontava in una rubrica su Avvenire della sua malattia, la SLA. Aveva 67 anni, lascia la moglie Maria Cristina e le figlie Giulia e Camilla.

“La notizia che avremmo voluto dare il più tardi possibile arriva oggi. Papà non c’è più. Per chi volesse, i funerali si terranno domani, 27 dicembre, alle 15:30 nella Chiesa del Sacro Cuore del Suffragio, lungotevere Prati. Giulia e Camilla”.

Nel riportare l’annuncio – che lui stesso aveva dato della sua malattia e dell’inizio della sua rubrica [Quelle tre lettere che mi hanno cambiato la vita] – sul mio diario Facebook (non avevo ancora aperto questo Blog dell’Editore su Korazym.org) il 20 settembre 2018 avevo scritto [QUI]: «Sono profondamente colpito da questa notizia dell’amico e stimatissimo collega Salvatore Mazza, giornalista professionale, gentilissimo e sempre corretto, vaticanista di Avvenire, Presidente dell’AIGAV-Associazione Internazionale dei Giornalisti Accreditati in Vaticano e compagno di viaggi in tantissimi Viaggi Apostolici. Lo stringo in un fortissimo abbraccio».

Il collega era da tempo malato. Aveva raccontato la sua malattia proprio dalle colonne del giornale per cui aveva lavorato una vita, Avvenire, attraverso la sua rubrica Slalom [QUI], nella quale parlava appunto della SLA, che via via aveva ridotto nei mesi le sue capacità di muoversi e di parlare. Ma non di guardare e raccontare il mondo pur dal letto nel quale era costretto a vivere. Non mancava l’ironia e la fede in quei suoi appuntamenti seguiti da molti. Oltre a Slalom, Salvatore Mazza curava anche un appuntamento settimanale di riflessione sui temi legati al pontificato, dal titolo Su questa pietra, la cui ultima puntata è stata pubblicata proprio il 24 dicembre 2022 [QUI].

151.11.48.50