Vinicius vince il Festival della canzone cristiana di Sanremo

Il festival di Sanremo si è concluso con grandi successi di audience ed anche con grandi polemiche inutili ed insignificanti, se non per alcuni di mettere a nudo la propria vis polemica che non ha portato niente di culturalmente accettabile nell’inutile chiacchiericcio lontano dal sentire popolare.

Ma accanto al festival ufficiale si è svolto il primo Festival della Canzone Cristiana sul palco dell’Auditorium di Villa Santa Clotilde a Sanremo, vinto dal brasiliano fra Vinicius Sotocorno, appartenente alla comunità della Copiosa Redenzione della diocesi di Caltanissetta: ‘Canto la mia fede ed anche le esperienze delle persone che incontro nel mio cammino’.

Ecco i vincitori di questa prima edizione. Al termine della terza giornata la giuria, presieduta dall’art director Gianni Testa, ha assegnato i seguenti premi: primo classificato – Fra Vinicius, con il brano ‘Vale la pena’; secondo classificato – il rapper Shoek, che ha cantato ‘Nuova razza’; terza Classificata – Stella Sorrentino con ‘Lui è l’Amore’; migliore interprete – Ikaktus col brano ‘Come se piovesse cielo’; migliore composizione – Gionathan esecutore di ‘Tu mi hai amato per primo’; miglior testo – Dajana – Sinni col brano ‘Padre nostro’; premio della stampa – Shoek che ha cantato il rap ‘Nuova razza’; Premio AFI, miglior realizzazione discografica – Fra Vinicius; Premio MEI, Meeting delle Etichette Indipendenti – Shoek; Premio Alberto Testa – Gionathan; Premio San Giovanni Paolo II – Cantàmmo a Gesù che hanno eseguito ‘Tu sei l’eternità’; Premio Roberto Bignoli – Letizia Centorbi col brano ‘Tu sei tutto per me’; Premio Produzione Discografica – Fra Vinicius.

Per tre giorni 23 artisti di musica religiosa hanno calcato il palco dell’auditorium di Villa Santa Clotilde, dell’Opera don Orione, proponendo testi di carattere religioso attraverso gli stili più diversi: dal pop, al rock, al rap, passando per la musica corale e lirica. Una proposta ampia che ha suscitato la curiosità e l’interesse di molti.

Radio Vaticana ha trasmesso in diretta le tre giornate, facendo conoscere al pubblico i concorrenti, le loro storie, le loro passioni e il loro cammino di fede, a volte pieno e intenso, altre volte difficile, ma sempre risoltosi nella preghiera di ringraziamento al Signore, una preghiera del cuore espressa in musica, sotto la regia del direttore artistico, Fabrizio Venturi.

Il ‘radiovoto’ di Radio Vaticana ha premiato il gruppo di ‘Cantàmmo a Gesù’, seguiti da Stella Sorrentino e da Marco Tanduo; mentre il quarto posto è per la pugliese Daniela Donatone ed il quinto Alex Cadili.

(Foto: Radio Vaticana)