#RestiamoLiberi. La ricerca della verità un “atto di amore”

La decima puntata dei diciotto “The Viganò Tapes” – ciascuno contenente una domanda che Robert Moynihan (foto di copertina), Direttore del magazine Inside the Vatican, ha rivolto alla fine di agosto 2021 all’Arcivescovo Carlo Maria Viganò e la sua risposta – è stata rimossa da YouTube perché avrebbe “violato le Norme della community di YouTube”. Riportiamo – nella nostra traduzione italiana – un commento di Moynihan al riguardo .

In riferimento alla “violazione degli standard della community” per quanto riguarda l’informazione sanitaria, o la “disinformazione sanitaria”, penso – ovviamente – che sia sbagliato e pericoloso promuovere la disinformazione medica, che potrebbe danneggiare direttamente la salute delle persone.

Ma quale è il pericolo maggiore? Permettere di porre domande sui possibili pericoli di effetti collaterali o imporre un “blackout” globale totale al sorgere di tali preoccupazioni potenzialmente importanti?

Mi sembra chiaro, osservando le procedure ordinarie sviluppate nei decenni per la sperimentazione delle procedure sanitarie, vaccini compresi, che in passato si è sempre insistito su una serie di passaggi, una serie di test, per evitare qualcosa di imprevisto e pericoloso dall’accadere.

E sembra chiaro che l’intero processo sia stato “accelerato” negli ultimi mesi; si potrebbe anche dire “super accelerato”.

Non è vero che molti medici e scienziati, in molte aree, stanno ancora ricercando e tentando di giungere a una conclusione ragionata sull’efficacia e sui potenziali effetti collaterali di vari trattamenti medici, inclusi i vari vaccini? E ora ci sono più di 20 “vaccini” [anti-Covid-19] in offerta nel mondo? (Una domanda preliminare: tutti i vaccini sono uguali? Se devo somministrarne uno a mio figlio o mia figlia, qualcuno può dirmi quale dei 20+ è il migliore tra loro e scegliere quello? Non credo che nessuno ci abbia dato una valutazione così graduata dei trattamenti. Sbaglio? Tutti vogliono solo indovinare?).

Mentre questa ricerca è ancora in corso, mi sembra essenziale, soprattutto per i nostri figli, mantenere la libertà di pensiero e di ricerca, al fine di garantire, per quanto possibile, che i nostri figli non soffrano di effetti collaterali imprevisti da eventuali procedure mediche, o inquinamenti ambientali, o additivi alimentari, o farmaci prescritti per varie condizioni dolorose.

Concepisco quindi la mia posizione come una posizione di vero amore e cura per i nostri figli e nipoti, una cura che mi rende pronto ad affrontare l’essere ridicolizzato ed essere bloccato sulle piattaforme, perché è quello che concepisco essere, per citare Papa Francesco, un “atto dell’amore” per cercare di arrivare alla verità su queste cose.

Sbaglio?

Dr. Robert Moynihan
The Moynihan Letters #117
21 settembre 2021

Il video del numero 10 del “The Vigano Tapes” rimosso da YouTube, ora è disponibile su Rumble [QUI]. Di seguito la traduzione italiana a cura di Stilum Curiae della trascrizione.

10. Quali sono i poteri che muovono le fila di questo assalto alla civiltà occidentale e alla Cristianità?

La risposta è fin troppo semplice. Anzitutto, come Cristiani, sappiamo che questa guerra epocale è condotta da Satana, nemico del genere umano. Dietro gli operatori di iniquità c’è sempre e solo lui, omicida sin dal principio. Poco importa che i cooperatori di questo piano siano le case farmaceutiche o l’alta finanza, le organizzazioni filantropiche o le sette massoniche, le fazioni politiche o i media corrotti: tutti costoro, consapevoli o no, collaborano all’opera del Demonio.
Il peccato, la malattia e la morte sono il marchio inconfondibile della sua opera. Peccato, malattia e morte non come male da sanare, ma come sciagurata risposta, come unico presunto rimedio alla vita e alla salute materiale e spirituale degli uomini. Anzi come normalità per chi vive non più nell’economia della Redenzione, ma nella schiavitù di Satana che vuole rendere irreversibili gli effetti del peccato originale e inefficace il Sacrificio di Cristo. Al punto che si è giunti a considerare i sani come malati potenziali, come untori, come propagatori di morte; e viceversa, i vaccinati – che sono contagiosi – come unici presunti sani. Al punto che gli stessi chierici osano anteporre la salute del corpo al dovere di amministrare i Sacramenti e di celebrare la Messa: la viltà abbietta di molti sacerdoti e Vescovi, durante gli scorsi lockdown, ha portato alla luce un quadro desolante di pavidità, anzi di tradimento, e mancanza di Fede tra i membri del Clero che mostra, se mai ve ne fosse stato bisogno, le proporzioni del danno causato dalla rivoluzione conciliare.
Perché questa è l’assurdità di quanto vediamo accadere da un anno e mezzo: la risposta ad un’influenza stagionale si è fatta consistere nel divieto delle cure efficaci, e nell’imposizione di terapie sperimentali con nuove tecnologie geniche che, mentre non curano le conseguenze del virus, provocano modificazioni genetiche ed effetti collaterali, infarti e miocarditi, decessi di persone altrimenti sane o che potrebbero guarire con le cure disponibili. E a questo si aggiunge, come un rituale infernale, il ricorso al siero genico fatto con feti abortiti, quasi a rinnovare in chiave sanitaria i sacrifici umani dei pagani, propiziando con vite di innocenti il Nuovo Ordine venturo. E mentre il Battesimo cristiano monda l’anima dal peccato e la rende nel carattere sacramentale figlia di Dio, il battesimo satanico segna chi lo riceve con il marchio della Bestia.
Come possano i Cattolici, senza porsi alcuno scrupolo di coscienza, sottoporsi al vaccino come ad una sorta di battesimo satanico, rimane un quesito al quale si dovrà dare una risposta. Di certo, decenni di cancellazione sistematica della Fede e della Morale nei fedeli, in nome di un dialogo con il mondo e con la modernità, hanno permesso che le anime perdessero ogni riferimento soprannaturale, lasciandosi ottundere da un sentimentalismo informe che non ha nulla di cattolico. La castrazione delle anime si è compiuta nel momento in cui il certamen cristiano contro il mondo, la carne e il diavolo si è pervertito in una indecorosa ritirata, anzi in una vile diserzione. Da soldati di Cristo, molti si sono ritrovati ad essere effeminati cortigiani dell’avversario.

The Viganò Tapes

Per iscriversi gratuitamente a The Moynihan Letters: QUI.
Dr. Robert Moynihan
Urbi et Orbi Communications
PO Box 57
New Hope, KY 40052-0057
USA

89.31.72.207