‘Al Gomitolo del Sole’: Mario Fiorenza narra le leggende dell’antica Stilo

‘Al Gomitolo del Sole. Le leggende di Stilo’. È il titolo del libro scritto da Mario Fiorenza, già infermiere professionale, mecenate della storia e delle tradizioni della sua città natale, famosa in tutto il mondo per aver dato i natali all’illustre filosofo domenicano Tommaso Campanella.

Esiste una luce che s’innalza dal profondo. È quella che esce dai libri e si lega al sole invisibile del sapere. Il centro d’attrazione delle leggende raccontate da Mario Fiorenza è il suo bisogno di restituirle alla memoria del popolo di Stilo, come una raccolta di perle ritrovate.

Le leggende sono un terreno buono per rintracciare il passato, per annaffiare le radici, per tornare ad intercettare nelle proprie origini il raccoglimento, la riflessione, l’interiorizzazione di quello che è stato.

Tutto questo stimola a fare sosta nei ricordi fatti di volti, di avvenimenti, di appellativi, di stravaganze, di profumi. Il libro di Mario Fiorenza riporta al cuore tutte quelle emozioni sopite nel tempo che si credevano perdute, incomunicabili. Scaturisce spontanea la sensazione di ripercorrere le vie dell’antico borgo.

Il potere evocativo del Gomitolo del Sole distilla il fascino delle storie che si snodano come raggi in pagine cariche di popolarità, di tradizione e si avvoltolano in immagini e sguardi fissi sulla Città del Sole, la bella bizantina Stilo.

Il volume impaginato e stampato dalla Thin Agency di Rende ricostruisce con un’attenta analisi critica le antiche leggende di Stilo, restituendo il fascino originale dei racconti e rimarcando l’autentico messaggio educativo e pedagogico. Puntuali i riferimenti ai personaggi illustri, ai monumenti e alla terminologia dialettale dell’antico borgo dell’alta Locride.

89.31.72.207