Statue della Madonna e dei Dieci Comandamenti vandalizzate in California

La vandalizzazione di statue cattolici negli Stati Uniti ormai è diventata un fatto di cronaca quotidiana. Oggi riportiamo quanto segue dalla pagina Facebook del 20 agosto 2020 della Holy Family Catholic School a Citrus Heights, California.

È con profonda tristezza che informiamo che la statua della nostra Beata Madre e la statua dei Dieci Comandamenti presso la Scuola cattolica della Sacra Famiglia a Citrus Heights, in California, sono state vandalizzate. Sebbene siamo profondamente rattristati da questo evento, sappiamo che la nostra fede non risiede nelle statue o negli oggetti fisici, ma piuttosto nel profondo del nostro cuore attraverso il rapporto che abbiamo con il nostro Salvatore e la Madre Benedetta. Ti chiediamo di pregare per tutti coloro che si sono persi e hanno bisogno che la nostra comunità li aiuti a guidarli a casa da Cristo.

“Che ve ne pare? Se un uomo ha cento pecore e ne smarrisce una, non lascerà forse le novantanove sui monti, per andare in cerca di quella perduta? Se gli riesce di trovarla, in verità vi dico, si rallegrerà per quella più che per le novantanove che non si erano smarrite. Così il Padre vostro celeste non vuole che si perda neanche uno solo di questi piccoli” (Matteo 18,12-14).

Grazie ai Cavalieri di Colombo e altri, la Beata Vergine Maria fu rapidamente riparata. I graffiti sui Dieci Comandamenti sono stati puliti.

Questi sono tempi difficili. Dobbiamo unire le nostre preghiere affinché si compia la volontà di Dio. Sapete che quando vediamo attacchi alla Chiesa e al suo popolo, il diavolo è SPAVENTATO. Siamo forti. La nostra fede non può essere vinta dall’oscurità.

Quindi, dite la vostra Ave Maria, chiedete a San Giuseppe sotto le spoglie di Protettore della Chiesa, Terrore dei Demoni, di intercedere. Resisti alla tentazione di lasciare che il dolore, la paura o la rabbia per questo risiedano nel tuo cuore. Affidati al Sacro Cuore di Gesù per sollevarci!

Una delle richieste della Madonna a Fatima, fu di recitare l’atto di riparazione per le offese e vandalismi verso le immagini sacre.

ATTO DI CONSACRAZIONE E DI RIPARAZIONE AL CUORE IMMACOLATO DI MARIA

Vergine Santissima e Madre nostra, nel mostrare il tuo Cuore circondato di spine, simbolo delle bestemmie ed ingratitudini con cui gli uomini ripagano le finezze del tuo amore, hai chiesto di consolarti e ripararti. Come figli ti vogliamo amare e consolare sempre, ma specialmente dopo i tuoi materni lamenti, vogliamo riparare il tuo Cuore Addolorato e Immacolato, che la cattiveria degli uomini ferisce con le pungenti spine dei loro peccati.
In modo particolare vogliamo riparare le bestemmie proferite contro la tua Immacolata Concezione e la tua Santa Verginità. Molti, purtroppo, negano che tu sei Madre di Dio e non ti vogliono accettare come tenera Madre degli uomini.
Altri, non potendoti oltraggiare direttamente, scaricano la loro collera satanica profanando le tue Sacre Immagini. Non mancano, poi, coloro che cercano di infondere nei cuori, soprattutto dei bambini innocenti che ti sono tanto cari, l’indifferenza, il disprezzo ed anche l’odio contro di te.
Vergine santissima, prostrati ai tuoi piedi, esprimiamo la nostra pena e promettiamo di riparare, con i nostri sacrifici, comunioni e preghiere, tanti peccati ed offese di questi tuoi figli ingrati. Riconoscendo che anche noi non sempre corrispondiamo alle tue predilezioni, né ti amiamo ed onoriamo sufficientemente come Madre nostra, supplichiamo il perdono misericordioso per le nostre colpe e freddezze.
Madre santa, vogliamo ancora chiederti compassione, protezione e benedizioni per gli attivisti atei e i nemici della Chiesa. Riconducili tutti alla vera Chiesa, ovile di salvezza, come hai promesso nelle tue apparizioni a Fatima.
Per quanti sono tuoi figli, per tutte le famiglie e per noi in particolare, che ci consacriamo interamente al tuo Cuore Immacolato, sii rifugio nelle angustie e tentazioni della Vita; sii cammino per giungere a Dio, unica fonte di pace e di gioia.
Amen.
Salve Regina.

Holy Family Catholic School in Citrus Heights, California
Facebook, 20 August 2020


It is with deep sadness that we report that the statue of our Blessed Mother and the Ten Commandments Statue at the Holy Family Catholic School in Citrus Heights, California have been vandalized. Although we are deeply saddened by this occurrence, we know that our faith does not lay in statues or physical items but rather deep in our hearts through the relationship we have with our Savior and the Blessed Mother. We ask that you pray for all who are lost and need our Community to help guide them home to Christ.

“What do you think? If a man owns a hundred sheep, and one of them wanders away, will he not leave the ninety-nine on the hills and go to look for the one that wandered off? And if he finds it, truly I tell you, he is happier about that one sheep than about the ninety-nine that did not wander off. In the same way your Father in heaven is not willing that any of these little ones should perish” (Matthew 18,12-14).

Thanks to Knights of Columbus and others, the Blessed Virgin Mary was quickly repaired. The graffiti on the Ten Commandments has been cleaned.


These are trying times. We must unite our prayers for the will of God to be done. You know that when we see attacks upon the Church and her people, the devil is SCARED. We are strong. Our faith can not be overcome by darkness.

So, say your Hail Mary’s, ask St. Joseph under the guise of Protector of the Church, Terror of Demons, to intercede. Resist the temptation to let pain, fear, or anger at this reside in your heart. Rely on the Sacred Heart of Jesus to lift us up!

89.31.72.207