Siracusa abbraccia il nuovo Arcivescovo Lomanto: ‘Questa arcidiocesi grazie a Paolo radicata in epoca apostolica, arrivo con umiltà per amarla e servirla’

Con un messaggio indirizzato alla sua nuova comunità di Siracusa, l’arcivescovo Francesco Lomanto si insedia ufficialmente nella realtà siciliana, in punta di piedi, con umiltà, ma con la voglia di contribuire alla diffusione del messaggio evangelico:

“L’arcidiocesi di Siracusa – dichiara Lomanto – radicata in epoca apostolica, grazie alla visita di Paolo, sostenuta nel cammino di fede dall’evangelizzazione di san Marciano, discepolo dell’apostolo Pietro, e rafforzata nella testimonianza cristiana dalla vita e dalla memoria di Santa Lucia è una Chiesa ricca di forte tradizione spirituale e di solida attività pastorale. A questa Chiesa, che mi attende nello spirito di fede, io vengo nel nome del Signore per amare, servire e donare me stesso”.

Segue un riferimento ai religiosi e fedeli della Chiesa siracusana, ai quali l’Arcivescovo estende “un affettuoso saluto nell’attesa di incontrarci. Ho accolto la nomina di papa Francesco ad arcivescovo di Siracusa con grande gioia, assieme a un senso di forte trepidazione per la responsabilità del ministero e al contempo di intima pace per la certezza che il Signore guida, illumina e sostiene con il suo Spirito i passi del nostro cammino. Anche al momento dell’annuncio ho avvertito un senso di grande povertà, ma subito mi sono sentito fortificato dalla vostra presenza, dalla viva partecipazione e dalla comune preghiera”.

Infine un auspicio per il nuovo cammino che aspetta la Chiesa siracusana: “Siamo chiamati a rendere testimonianza all’eredità della fede, che è luce di una memoria fondante, quella della vita di Gesù, che attraversa i tempi, si trasmette alle nuove generazioni e schiude davanti a noi orizzonti grandi, per andare avanti con il cuore in alto e con lo sguardo proiettato verso la profondità del mistero di Dio.

L’incontro di fede con il Dio vivente -conclude il Prelato- sosterrà ciascuno di noi e tutte le comunità a porre in atto i mezzi necessari per avanzare nel cammino di una conversione pastorale e missionaria”.

(Foto: Diocesi di Siracusa)

89.31.72.207